Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

sabato 17 febbraio 2018

Quali sono i benefici del sonno?

E' vero che dormire bene ci aiuta a vivere meglio? Pare di si, visto che negli ultimi due decenni si sono moltiplicati esponenzialmente gli studi e le ricerche sulla qualità del sonno e sugli effetti benefici del riposo.
Molti di questi studi hanno persino mostrato che per prevenire molte malattie degenerative del cervello come l'Alzheimer, bisogna necessariamente partire proprio dal sonno.
Sebbene infatti dormire può sembrare un'attività improduttiva, al contrario è stato dimostrato come proprio durante il riposo il cervello opera un'azione di pulizia dalle scorie. La scienza del sonno ha dimostrato con dei test su animali che il sistema chiamato "glinfatico" agisce nel cervello proprio come quello linfatico agisce sui muscoli, eliminando per esempio l'acido lattico. Allo stesso modo, il sistema glinfatico libera, depura il cervello dalle proteine associate all'Alzheimer, ovvero le beta-amiloidi e tau.

6 effetti benefici del sonno


Ma in sintesi, quali sono i benefici associati al riposo? Eccone 6:
  1. Aumenta la capacità di memorizzare nuove informazioni;
  2. Accelera la guarigione: chi dorme poco ha un livello di proteine infiammatorie molto più elevato, ed è quindi esposto a rischi di infarto, diabete, invecchiamento precoce;
  3. Stimola la creatività e il problem-solving: chi dorme bene e senza interruzioni sviluppa una tendenza più spiccata a trovare nuove soluzioni;
  4. Aiuta a rendere meglio nello studio e nello sport: alcuni test su bambini e su ragazzi hanno mostrato deficit di attenzione ed una resa più scarsa nei soggetti che dormono male, con una percentuale elevata di sintomi di ADHD;
  5. Aiuta a dimagrire: uno studio universitario ha mostrato che chi riposa bene tende a dimagrire e a perdere più della metà del grasso in più rispetto a chi dorme male o poco;
  6. Previene stress e depressione: dei test hanno mostrato che dormire meno di 5 ore al giorno sottopone a maggiori rischi di stress e depressione patologica.

sabato 3 febbraio 2018

Conoscenza

Conoscenza è una parolona!
C'è chi dice la conoscenza di quello, la conoscenza di quell'altro. La conoscenza potrebbe essere l'esternare al prossimo il proprio vissuto e spiegarlo agli altri. La conoscenza di saper fare una determinata cosa. La conoscenza è probabilmente l'aver imparato un mestiere ed un lavoro. La conoscenza di se stessi, la conoscenza nell'uso di un oggetto, di un elettrodomestico, di una aspirapolvere, etc. ecc. Conoscenza perché hai studiato, conoscenza perché sei laureato, conoscenza perché hai una mente eccezionale veramente, conoscenza di tante tante cose...con i relativi perché.

Conoscenza poi della vita, di chi sulla base delle proprie esperienza si mette a fare da professore con nozioni dotte e/o dedotte da intellettualoide con la presunzione di aver colto tutta la verità e nient'altro la verità. Quelli che predicano bene la conoscenza, ma che razzolano male la stessa conoscenza. Quelli che con un PC credono di cambiare il mondo, divulgando la conoscenza, la propria o quella altrui, perché di loro gli è rimasto ben poco. La conoscenza che è legata al sapere, è dal mio punto di vista strettamente collegata al tempo, di ciò che si fa nella vita. Sono certo che per quasi/tutti voi la conoscenza riguarda l'intelletto, ma in una piccola parte.

Per me la conoscenza ritaglia solo una piccola parte dei momenti della vita.

Precedentemente ho utilizzato due parole: INTELLETTO e CONOSCENZA

Dividiamo queste parole: INTEL LETTO / CONO SCENZA

Per me la conoscenza è una sola cosa! LETTO e CONO + (SCENZA DELL'INTEL: Processore cuore) 

Impariamo a vivere, impariamo ad amare, facciamo l'amore con il sapore :-) ed è forse la volta buona che stiamo di più nella vita reale che quella virtuale, spegni la chat, parla di più e socializza davvero! 

Chi vuole intendere intenda...




lunedì 22 gennaio 2018

Lezione di yoga facile e leggera



Con il sostantivo maschile sanscrito Yoga (devanāgarīयोग, adattato anche in ioga) nella terminologia delle religioni originarie dell'India si indicano le pratiche ascetiche e meditative.[2] Non specifico di alcuna particolare tradizione hindu, lo Yoga è stato principalmente inteso come mezzo di realizzazione e salvezzaspirituale, quindi variamente interpretato e disciplinato a seconda della scuola.[3]

https://it.wikipedia.org/wiki/Yoga

sabato 6 gennaio 2018

INDACO video che fa riflettere



Come primo post di quest'anno vi propongo questo video, dura poco, quindi non avete il rischio di addormentarvi prima che finisca :-) di sbattere la testa sulla tastiera del PC, o sullo spigolo del comodino :-)

Il film di Dario Aspesani, fa riflettere, fa pensare...

Siamo divisi, forse ci siamo persi, forse è ora della Fratellanza....ma anche, secondo me, della "sorellanza".

Film ufficiale "Indaco" parte integrante dell'opera musicale "INDACO music from the soul of the World" di Dario Aspesani.
Produzione Vocalsound. 2015.

La vita di "Indaco" rappresenta la vita della civiltà umana sul pianeta terra dalla sua origine fino ai giorni nostri. Indaco pone una serie di domande alla società attuale. Il perchè delle guerre, del razzismo e della politica distruttiva dell'ambiente. Trae conclusioni forse catastrofiche, forse reali...

https://www.youtube.com/channel/UCY0ILGx_E31KxCMF9CNRJ5A


venerdì 29 dicembre 2017

Benvenuto 2018

Il conto alla rovescia è iniziato! stanno passando i secondi, i muniti, le ore e la lancetta dell'orologio prosegue il suo tragitto (e/o display dello smarz-phone) verso la grande ora X ; e così tutti (io compreso) domenica 31 dicembre ci catapulteremo nel 2018. WOW!
Siccome sono uno di quelli che tra un pò si affidano anche alla cartomante di turno...una cosa interessante da sapere che sommando 2018 ovvero due più uno fa tre, e tre più otto fa undici: il 2018 nella numerologia sarà sotto l"archetipo" dell'11.
A questo punto vi indirizzo su questo articolo interessante: il numero 11, primo dei numeri maestri
http://numerologica.it/project/il-numero-11-e-il-suo-significato/
Teoricamente dovrebbe essere l'anno che viene, un'anno molto "Spirituale"! Evvai!! :-)
Spiritualità messa da parte, si potrà festeggiare come ogni anno, chi per qualche ora in più, chi per qualche ora in meno perché già sdraiato orizzontalmente nel letto a riposare...
Anzi il mio ideale di capodanno?
Un torneo a PES (proevolutionsoccer), ma dovrò rimandarlo quello al 2019 :-)

Vi auguro una bella fine di anno, e uno strepitoso e fortunato 2018.
Parlando un pò da GURU vi consiglierei di celebrare questo passaggio con chi vi rende veramente felici, perché ne abbiamo tutti il diritto.





Translate