Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

venerdì 31 luglio 2009

Dream

Maurits Cornelis Etscher (Leekwarden 1898, Hilversum 1972) è il noto disegnatore ed incisore olandese, la cui arte, che prese l'avvio da una meticolosa riproduzione della natura, dalla seconda metà degli anni Trenta, sotto l'influsso di studi inerenti alla topologia ed alla cristallografia, approdò alla raffigurazione di "immagini mentali". Il ricorso alle divisioni periodiche del piano, a forme geometriche elementari iterate in serie contigue, a figure zoomorfe, che grazie ad effetti optical ed a contorni ambivalenti trapassano le une nelle altre in surreali metamorfosi, creano un universo di paradossi percettivi. In molte xilografie e litografie divenute famose, Escher articola prospettive illusorie, strutture tridimensionali impossibili, ma fondate su una logica ferrea. Sono mondi di aberrante razionalità, dove i vuoti costruiscono gli oggetti, secondo gli orizzonti della Gestalt.

L'arte, talora cerebrale del visionario incisore, scava in inquietanti archetipi, rifulge di cupe intuizioni in un'opera come Dream. Escher raffigura in primo piano un cardinale dormiente. E' supino, le mani incrociate sull'addome. I particolari rassicuranti (il capo mitrato adagiato sul guanciale, la stola... ) sono contraddetti dal volto rigido del porporato il cui sonno sembra quello della morte, ma soprattutto dalla gigantesca mantide che sovrasta minacciosa il prelato. E' una raffigurazione onirica: il sogno, lungi dall'essere una momentanea digressione dal reale, uno scivolamento nel fantastico, è l'unica, vera realtà. Una dimensione popolata da sinistre creature irrompe nel mondo e vi si accampa visibile a chi serra gli occhi fisici. Coesistono piani differenti che si intersecano e collidono.

L'intera creazione si squaderna nella litografia: il mondo minerale prende forma nelle architetture con le volte a crociera che sorreggono il peso insostenibile del nulla; il regno vegetale si impietrisce nei capitelli fitomorfi; il regno delle ombre nell'insetto dallo sguardo bieco e terribile. Le volte a crociera poi si stagliano sulla nera, vertiginosa volta dello spazio trapuntato con gli spilli degli astri.

Escher, attingendo ad una fonte di simboli ancestrali, sembra descrivere un universo dove una morte immobile avvolge involucri di vite agonizzanti ed in cui un dominio oscuro (coagulato nelll'osceno connubio tra Roma e la mantide?) immerge gli esseri nel sonno dell’ipnosi.

E' solo un sogno, certamente, ma un sogno che, dissoltosi con il lucore dell'alba, apre la porta di un incubo.



Esopolitica: due accademici parlano di “Sovranità e UFO”

Non è facile immaginare in Francia un professore di Scienze Politiche e un altro della Sorbona che, associandosi, pubblicano uno studio che denuncia le profonde preoccupazioni del Governo di fronte agli UFO. Il lavoro è stato appena pubblicato dai due ricercatori, nella teoria politica, sotto il titolo “La Sovranità e gli UFOs”. Si tratta di Alexander Wendt, un professore di sicurezza internazionale pressò l’Università dell’Ohio, e Raymond Duvall, presidente del Dipartimento di scienze politiche presso il Minnesota. Avevano presentato la loro tesi a diverse conferenze dal 2006. Ma è oggi che la loro ricerca ha trovato eco su molti blog e forum anglo-americani.


In sintesi, gli autori dissertano l’attuale incapacità degli Stati moderni a studiare seriamente il fenomeno UFO, perchè la sovranità antropocentrica presenta una grave minaccia di destibilizzazione. “Il concetto moderno di sovranità è un principio antropocentrico, elaborato e organizzato in riferimento ai soli esseri umani. Anche se si tratta di un presupposto di ordine quasi-metafisico, l’antropocentrismo è di importanza pratica considerevole, che permette agli stati moderni di ottenere il consenso e la lealtà dei loro cittadini, alfine di realizzare i loro progetti politici. Tuttavia i suoi limiti, che appaiono evidenti, è quando si constata che in maniera autoritaria si è imposto un tabù su tutto il dibattito serio riguardanti gli UFOs. Gli UFOs non sono stati mai studiati sistematicamente dalla scienza, nè dalle autorità, perchè, a tutt’oggi, abbiamo considerato che non possono essere di origine extraterrestre. In realtà noi non sappiamo niente e questo rende questo tabù intrigante, perchè la possibilità aliena non può essere esclusa. In seguito ai lavori di Giorgio Agamben, Michel Foucault e Jacques Derrida si giustifica questa ambiguità per gli imperativi pratici della sovranità antropocentrica, che non può essere risolta al proclamo di una eccezione aliena a questo antropocentrismo, evitando la possibilità di accettarlo. Non si può andare avanti in tema UFO eludendo la questione della sua natura”. Il concetto di sovranità nazionale è relativamente contemporaneo. Dai tempi della monarchia, è la potenza divina che si è incarnata nella persona del Re. Oggi, gli Stati hanno elaborato tutta una serie di regole per governare i popoli nei limiti delle loro frontiere e non intendono vedere contestazioni. Per Wendt e Duvall, malgrado le migliaia di rapporti di osservazione di UFOs attraverso il mondo, nessuno sta davvero cercando di scoprire cosa sta succedendo.” Noi non affermiamo che le autorità nascondano la verità sul fenomeno, nemmeno che la “Verità” implica necessariamente delle visite extraterrestri. Noi dimostriamo che le autorità si rifiutano di porsi la domanda”. Essi aggiungono: “contrariamente agli ufologi, noi non domandiamo “cosa sono” ma “perchè i governi si rifiutano di affrontare l’argomento?” Una delle loro conclusioni è la seguente: “i dirigenti si rifiutano di discutere il fenomeno UFO per paura di scoprire la sua vera natura. E’ per questo che preferiscono guardare altrove, semplicemente lo ignorano e ciò impedisce loro di prendere delle decisioni in merito”. Scott McLee, che ha redatto una cronaca sui lavori di Wendt e Duvall, conclude così:”essi hanno, tuttavia, segnalato un piccolo numero di casi in cui i governi hanno condotto degli studi sulle osservazioni di UFOs. Ma ogni volta si sono constatati dei tentatvi di eludere il reale problema”.

Fonte: http://ovnis-usa.com/2008/08/18/lundi-18-aout

http://centroufologicotaranto.wordpress.com/




Sopra la parte introduttiva (in inglese) del lavoro dei due accademici (in Pdf)

Scie chimiche: il diagramma di Appleman e la militarizzazione della meteorologia

Pubblichiamo un testo scritto dall’amico Corrado Penna, tratto dal documento "Meteorologi e ministri: le contraddizioni insanabili". La prima parte verte sulle mistificazioni dei negazionisti che, per tentare di confutare le evidenze sulle chemtrails, si richiamano spesso agli studi di Appleman sulle scie di condensazione. Sono studi ormai obsoleti e riduttivi che non tengono conto dei progressi nell’ambito dell’aviazione. La seconda parte riguarda l’intreccio di connivenze, censure, mistificazioni di cui meteorologi, come il colonnello Costante De Simone ed il maggiore Guido Guidi, sono protagonisti indiscussi.



Che dire di questa morbosa affezione per il diagramma di Appleman del 1953? In base a tale diagramma empirico realizzato più di 60 anni, in seguito a rilevazioni relative ad aerei che utilizzavano motori ben differenti da quelli moderni, si vorrebbe interpretare anche ciò che avviene ai giorni nostri, cercando di dimostrare la possibilità che si formino scie di condensa anche in condizioni di bassa umidità relativa.

Eppure è ben noto (come viene spiegato anche nel documento negazionista del signor Randi analizzato nella seconda parte dell'articolo) che la formazione di scie di condensa dipende fortemente dal tipo di motore, dalla temperatura a cui opera e dal tipo di impurità (agenti da nuclei di condensazione) che vengono rilasciate insieme con i prodotti di combustione; ciò vuol dire che 60 anni di progresso e di innovazione nell'ambito della motoristica per aerei non sono un dettaglio di poco conto.

Come mai allora ci si affida a quel diagramma (secondo il quale a volte ci potrebbero essere scie di condensa anche con bassa umidità relativa) e non si fa riferimento, invece, a studi più recenti (e quindi certamente più affidabili) nei quali si insiste sul fatto che la scia di condensa si forma, solo quando si arriva alla saturazione dell'umidità? A tale proposito, si può citare una fonte non sospetta, ovvero un documento dell'aviazione statunitense del 1975 (Aviation weather) nel quale viene testualmente affermato a
pagina 144 quanto segue:

“The exhaust contrail is formed by the addition to the atmosphere of sufficient water vapor from aircraft exhaust gases to cause saturation or super-saturation of the air. Since heat is also added to the atmosphere in the wake on an aircraft, the addition of water vapor must be of such magnitude that it saturates or supersaturates the atmosphere in spite of the added heat”.

Ovvero:

“La scia di condensa del vapore fuoriuscito dal motore si forma a causa dell'immissione nell'atmosfera di vapore acqueo aggiunto dai motori dell'aereo in quantità sufficiente da causare la saturazione o sovrassaturazione dell'aria. Dal momento che l'atmosfera è anche surriscaldata dal motore dell'aereo, il vapore aggiunto deve essere di tale entità da saturare o sovrassaturare l'atmosfera, nonostante tale calore aggiuntivo”.

Come si potrebbe arrivare alla saturazione/sovrassaturazione del vapore partendo da un'umidità relativa molto bassa?

D'altronde anche un testo recente di meteorologia descrive il fenomeno nei medesimi termini, senza richiamarsi all'obsoleto diagramma di Appleman:

“L’immissione in atmosfera dei gas di scarico degli aerei, ricchi di nuclei di condensazione e di vapore acqueo, determina la sovrassaturazione del vapore acqueo e quindi la formazione di scie. Le scie di condensazione si formano ad altezze in cui la temperatura dell’aria è molto bassa (inferiore a -40 °C), con umidità relativa almeno del 60%. Le scie possono più o meno durare nel tempo, a seconda della stabilità dell’aria e della quantità di vapore presente.” [Girolamo Sansosti & Alfio Giuffrida - Manuale di meteorologia, Una guida alla comprensione dei fenomeni atmosferici e climatici in collaborazione con l’U.A.I. (Unione Astrofili Italiani) - Gremese Editore – 2006 – pag. 86]

Molto interessante è anche la questione (citata in Aviation Weather) del calore dei motori degli aerei che surriscaldano l'aria, contribuendo ad inibire la formazione delle scie di condensa. Come si può verificare leggendo questo documento sulla storia del volo, sul finire degli anni '40 vanno in pensione i vecchi motori a scoppio ed inizia l'era dei turboreattori, ovvero degli aerei denominati aviogetti (o, con terminologia inglese, jets), e, a mano a mano che progredisce la tecnologia delle leghe metalliche, si rendono disponibili materiali sempre più refrattari al calore che permettono di costruire motori più potenti: sono motori che sviluppano più energia e che riscaldano di più.

Il sunnominato diagramma di Appleman è per l'appunto del 1953 e, dopo 20 anni di progressi e di cambiamenti nella motoristica, l'aviazione statunitense si affida a ben altri strumenti per valutare la formazione di scie di condensa, anche perché i motori sempre più potenti scaldano sempre di più: il calore aggiunto agisce in modo da inibire maggiormente il fenomeno delle scie di condensa (che non per niente si formano, quando la temperatura esterna è di molto inferiore agli zero gradi centigradi).

Interessante è altresì quanto viene affermato sui nuclei di condensazione rilasciati con i gas di scarico dell'aereo: di norma i nuclei di aggregazione sono abbastanza grossi:

Recent experiments however, have revealed that visible exhaust contrails may be prevented by adding very minute nuclei material (dust for example) to the exhaust. Condensation and sublimation on these smaller nuclei result in contrail particle too small to be visible”.

Ovvero:

Recenti esperimenti, tuttavia, hanno rivelato che le scie di condensa visibili possono essere evitate, aggiungendo nuclei molto piccoli (polvere per esempio) a quanto viene emesso dal motore. La condensazione e la sublimazione su questi nuclei più piccoli produce particelle di condensa troppo piccole perché la scia risulti visibile”.

Questo, oltre a confermare l'importanza del tipo di motore sulla formazione di scie di condensa richiama alla mente il fatto che l'aviazione militare ha tutto l'interesse ad evitare la formazione di scie di condensa, in quanto persino un aereo con sistemi di dissimulazione anti-radar sarebbe visibile agli occhi di un nemico, se si lasciasse dietro una visibile scia di condensa. Mi chiedo allora: possibile che, a 30 anni di distanza dagli studi menzionati in un documento del 1975, l'aviazione militare non abbia già dotato i suoi apparecchi di tale tecnologia?

Se così fosse la probabilità che un velivolo militare generi una scie di condensa visibile sarebbe prossima allo zero, con buona pace di chi afferma che le scie rilasciate da formazioni di velivoli sono un fenomeno normale da attribuire ad aerei militari.

Ma torniamo alle cose dimostrabili con prove concrete, come alcuni video che qui di seguito riporto e che servono a rinforzare quanto già dimostrato nelle parti precedenti dell'articolo.

Questo è il video realizzato (di recente) da un attivista contro le chemtrails a Florence, una cittadina dello stato dell'Oregon. Le traiettorie di questi aerei che sembrano divertirsi a fare disegni di ogni foggia nel cielo, con abbondanza di scie che si richiudono su sé stesse, fanno venire in mente la già citata affermazione del colonnello De Simone di cui ho già ampiamente discusso nella prima parte:

“Esistono inoltre punti di riferimento a terra al di sopra dei quali le aerovie hanno variazioni di direzione anche ad angolo retto. A un osservatore sottostante, le scie appaiono curvare bruscamente” .

Ci spieghi, signor De Simone, quante aerovie passano sopra la cittadina di Florence che formano tutta quella serie ravvicinata di angoli retti (!) tanto che ad un osservatore sottostante appaiono (sic!) talmente curvate fino a chiudersi su sé stesse? Siamo seri per favore: sappiamo benissimo che la verità è un'altra, che si tratta di scie chimiche, ovvero di un deliberato progetto di irrorazione con agenti chimico-biologici e che lei è stato coinvolto (forse controvoglia, o almeno così voglio sperare) in questa campagna di propaganda negazionista.

Una sola cosa allora chiediamo a lei, signor colonnello: è questa la maniera in cui fa fede al giuramento che pronunciò tanti anni fa, quello di difendere la propria patria? La patria che ha giurato di difendere siamo noi, signor colonnello, e non ci sentiamo difesi per niente da quelle centinaia di aerei che sorvolano il nostro cielo, rilasciando composti tossici. Le sembra possibile davvero obbedire contemporaneamente a quel giuramento ed agli ordini che riceve dalla struttura di cui si è ritrovato a far parte?

Possiamo anche immaginare con quali argomentazioni hanno convinto a collaborare a questo progetto molte delle persone che adesso si adoperano a negare l'evidenza mostrata in questo ed altri video. Forse le hanno raccontato che la Terra si sta oltremodo riscaldando per l'effetto serra del CO2 e che l'unica possibilità di porre un argine a questa situazione è quello della geo-ingegneria, ovvero della dispersione di particolato riflettente tutto intorno al pianeta, ma se si informa bene leggendo
questi articoli e guardando questo documentario si rende conto che si tratta di una patetica scusa: se c'è un "effetto serra", esso è artificialmente creato proprio dalla diffusione delle scie chimiche.

O forse le hanno detto che la dispersione del particolato metallico è indispensabile per mantenere una supremazia militare basata sull'impiego di sistemi di rilevazione radar tridimensionali ed armi al plasma; una supremazia militare nei confronti di un ipotetico nemico che, però, adopera le stesse
scie chimiche e la stessa tecnologia sul proprio territorio, come è facile verificare.

O forse le hanno detto che gli agenti biologici dispersi nell'aria sono vaccini che servono a contrastare la diffusione di una qualche pandemia, ma, se si informa bene leggendo questo articolo sulla pandemia e questo sui vaccini potrà capire quanto siano false anche queste argomentazioni. La realtà purtroppo è che il sistema militare è un sistema di morte, che
le guerre sono state combattute per ammazzare milioni di persone e portare lauti profitti a pochi pescecani.

Scie circolari fotografate in Francia ... corridoi aerei con 4 angoli retti? Irrorazione di composti chimici semmai!

In ogni caso, l'operazione scie chimiche è un'operazione segreta che si cerca di tenere nascosta alla popolazione. Di recente le irrorazioni
vengono intensificate nelle ore notturne oppure quando è disponibile una copertura nuvolosa dietro la quale gli aerei avvelenatori si nascondono alla vista (ma non certo all'udito). Davvero pensate che state collaborando ad un progetto segreto per il nostro bene che non ci può essere rivelato? Per favore, pensateci bene. Pensate davvero che si tratti di un progetto indispensabile per il bene comune, ma che occorra mantenerlo segreto per evitare che venga bloccato dall'isterismo della popolazione o delle organizzazioni ambientaliste? Di sicuro le organizzazioni ambientaliste, pur essendo informate sulle scie chimiche (ovviamente ci abbiamo pensato già da tempo) hanno deciso di non occuparsene, perché i loro vertici sono stati tutti cooptati.

Forse qualcuno si è lasciato convincere che si tratta di un'operazione indispensabile per la salvaguardia della nostra salute, forse qualcuno si è lasciato convincere che si tratti di un'operazione indispensabile per mantenere una (velenosa) superiorità militare, scuse patetiche che non reggono il confronto con la realtà, anche perché, oltre all'aerosol di bario e di alluminio, vengono dispersi dei nanosensori la cui distribuzione sulle popolazioni civili in tempo di pace non si può giustificare con nessuna delle patetiche giustificazioni che i responsabili dell'operazione scie chimiche possono avere fornito ai loro sottoposti.

Ma di sicuro quanto avviene nei nostri cieli è altamente immorale, perché nessuno può permettersi di decidere al posto nostro su questioni relative alla nostra salute. Anche se dovessi credere allo spauracchio dell'effetto serra del biossido di carbonio, rivendicherei lo stesso il diritto di scegliere di soffrire il caldo, piuttosto che essere
avvelenato da metalli come l'alluminio ed il bario che causano malattie neurodegenerative.

La prego, signor colonnello, non si renda complice di questo moderno genocidio: siamo noi la patria che deve difendere e non quei poteri occulti che la spingono a rilasciare certe ridicole affermazioni.

Se ancora le mancano le prove su quelli che sono realmente gli effetti dell'operazione scie chimiche, si guardi
questo video realizzato negli U.S.A., dove l'irrorazione chimico-biologica è iniziata verso il 1990. Apra gli occhi, signor colonnello, perché in questo mondo crudele chi inganna spesso è stato ingannato a sua volta. Apra il suo cuore, signor colonnello, si metta una mano sulla coscienza e sia fedele alla sua patria:

la sua patria siamo noi, 56 milioni di cittadini italiani!


Si ringrazia l'amico Pirata Pantani per la segnalazione del testo "F.A.A. - Aviation Weather 1975".

mercoledì 29 luglio 2009

Ascorbato di Potassio

Ascorbato di Potassio
la nostra arma micidiale contro le malattie degenerative
Fondazione Internazionale Pantellini


1) Che cos'è l'ascorbato di potassio?
L'ascorbato di potassio è un sale derivato dall'acido ascorbico (vitamina C) e si ottiene per soluzione estemporanea a freddo in acqua dei due composti (acido ascorbico e bicarbonato di potassio), i quali devono essere in forma cristallizzata purissima (livello di purezza non inferiore al 97%). Inoltre è un fortissimo antiossidante.

2) Perché questi due componenti sono così importanti?
L'acido ascorbico, che deve essere giornalmente assunto dal nostro organismo con la dieta alimentare, è un importante antiossidante ed è indispensabile per la sintesi biologicamente attiva del collagene e dei tessuti connettivi. Inoltre aumenta l'assorbimento del ferro, contribuisce all'accrescimento delle ossa, migliora la resistenza alle infezioni e potenzia il sistema immunitario. La sua carenza provoca lo scorbuto. Il potassio è un regolatore importantissimo per il metabolismo cellulare. È un cofattore, cioè un elemento che permette il corretto funzionamento di enzimi e proteine intracellulari.

3) Perché si utilizza l'ascorbato di potassio?
Perché questo sale evidenzia una straordinaria azione contro le patologie degenerative e la sua assunzione regolare, anche a livello preventivo, permette un potenziamento delle difese immunitarie.

4) Si possono fare dosaggi "fai da te" a livello di prevenzione, conoscendo i principi di funzionamento di questo composto?
No, è sempre meglio ricorrere alla consulenza medica da parte della Fondazione o del proprio medico di base (se è a conoscenza dei protocolli utilizzati) perché i dosaggi sono legati sia all'anamnesi remota della persona (cioè alle informazioni relative alla storia sanitaria della persona e dei propri familiari) che alla valutazione di particolari parametri clinici (emocromo ed elettroliti).

5) Come funziona l'ascorbato di potassio?
Agisce per ripristinare (o mantenere) la corretta concentrazione di potassio intracellulare, con ripristino del corretto metabolismo cellulare ed un'inversione di tendenza nella degenerazione stessa (se presente), perché l'acido ascorbico rappresenta il mezzo di trasporto per il potassio dentro la cellula, ed il composto evidenzia un meccanismo protettivo per le proprie caratteristiche altamente antiossidanti.

6) Si possono utilizzare altri "integratori" di potassio?
In linea di principio si possono utilizzare solo se non ci sono alterazioni alle strutture proteiche ed enzimatiche intracellulari che legano il potassio, altrimenti non hanno alcuna efficacia perché non consentono l'assorbimento di potassio nel citoplasma (cioè all'interno) della cellula.

7) L'acido ascorbico può essere dannoso per la salute?
La letteratura scientifica recente riporta la possibilità che l'assunzione di acido ascorbico ad alti dosaggi (oltre 10 grammi al giorno e per lunghi periodi di tempo) possa presentare rischi per la salute. Nel caso dell'ascorbato di potassio questa possibilità è assolutamente priva di fondamento perché il dosaggio impiegato nell'attacco alla degenerazione cellulare è estremamente modesto (mediamente inferiore a 0.5 grammi al giorno) ed è comunque entro la Dose Giornaliera Raccomandata. L'acido ascorbico eventualmente consigliato nei protocolli per via endovenosa a sostegno dell'ascorbato di potassio dipende fortemente dallo stato di salute della persona.

8) Il potassio può essere dannoso per la salute?
Il potassio non rappresenta alcun rischio ai dosaggi indicati dai protocolli, in quanto si passa da un'assunzione giornaliera media "terapeutica" inferiore a 400 mg ad una assunzione "preventiva" media settimanale inferiore a 400 mg.

9) L'ascorbato di potassio ha effetti collaterali?
No, l'ascorbato di potassio può essere assunto a tempo indeterminato, naturalmente sotto regolare verifica dei parametri clinici da parte della Fondazione o del proprio medico di base. C'è soltanto da tenere presente che, agendo come equilibratore anche a livello ormonale, l'ascorbato di potassio aumenta le caratteristiche di fertilità nella donna.

10) L'ascorbato di potassio ha effetto sulla pressione?
L'ascorbato di potassio tende a regolarizzare la pressione, ma il consiglio, per chi soffre di pressione alta, è quella di controllarla regolarmente almeno nei primi tempi di utilizzo del composto.

11) Si può utilizzare l'ascorbato di potassio in presenza di diabete?
Sì, a patto di controllare regolarmente glucosio ed insulina (se assunta) con regolarità, almeno all'inizio. Non si escludono sorprese in positivo!

12) Per quanto si deve proseguire l'assunzione di ascorbato di potassio?
Si consiglia di assumere l'ascorbato di potassio a tempo indeterminato, perché l'acido ascorbico ha una "vita fisiologica" di alcune ore e poi viene espulso dall'organismo attraverso le urine. È quindi necessario assumere regolarmente il composto per evitare situazioni di rischio per l'organismo. Questo fatto è particolarmente importante per chi ha patologie degenerative in atto.

13) A cosa servono i farmaci indicati nei protocolli?
I farmaci presenti nei protocolli hanno lo scopo di favorire l'assorbimento dell'ascorbato di potassio e di potenziarne l'azione soprattutto nei primi periodi.

14) La vitamina B12 favorisce la rapida proliferazione delle cellule degenerate?
No; ci sono molti lavori in letteratura che consigliano l'impiego della vitamina B12 anche come antitumorale abbinato all'acido ascorbico. Inoltre la vitamina B12 ha due caratteristiche peculiari nella sua struttura che ne consigliano l'impiego insieme con l'ascorbato di potassio:

• la presenza di gruppi NH ed NH2 a cui si lega il potassio,
• la presenza del ribosio (acido nucleico importantissimo), che ha una struttura molto simile a quella dell'acido ascorbico ed anch'essa capace di legare il potassio e di potenziare quindi l'effetto dell'ascorbato di potassio.

15) Come deve essere preparato l'ascorbato di potassio?
L'acido ascorbico ed il bicarbonato di potassio in forma cristallizzata purissima (cfr. domanda 1) sono estremamente instabili, altamente igroscopici (temono l'umidità) e l'acido ascorbico è estremamente fotosensibili (si altera per effetto della luce solare visibile ed anche degli UV). Devono quindi essere preparati in bustine sigillate e predosate, sotto vuoto ed in assenza di umidità ambientale.

16) Come deve essere l'involucro delle bustine?
Deve essere in alluminio, polietilene e carta per proteggere i componenti dall'umidità ambientale e dalla luce solare.

17) L'ascorbato di potassio può essere preparato in capsule invece che in bustine?
Consigliamo di evitare accuratamente la preparazione in capsule del prodotto, pur mantenendo i due componenti separati, perché queste (se di gelatina animale) non garantiscono la corretta conservazione del prodotto (lasciano filtrare l'umidità) ed inoltre c'è il rischio della presenza di eccipienti (tipo il lattosio) per motivi di stabilità e di riempimento della capsula che tolgono purezza ai componenti e rendono il prodotto poco efficace. Una possibile verifica sta nella difficoltà di solubilità e nell'assenza di effervescenza in soluzione.

18) Possono essere acquistati i due componenti separatamente in recipienti di vetro scuro od in confezioni sigillate e dosati poi giornalmente per conto proprio?
L'acquisto di confezioni sigillate od di recipienti di vetro di acido ascorbico e di bicarbonato di potassio è altamente sconsigliata perché l'apertura della confezione o del recipiente consente l'immissione di umidità ambientale e luce solare. La prova sta nel progressivo ingiallimento dei componenti (nel giro di pochissimi giorni o addirittura di poche ore, a seconda dell'esposizione) e nella formazione di addensamenti (in modo analogo ma estremamente più rapido di quanto avviene nello zucchero e nel sale da cucina).

19) Come si assume l'ascorbato di potassio?
Si sciolgono a freddo i due componenti in 20 cc di acqua senza utilizzare cucchiaini metallici per miscelare il composto; è consigliato l'uso di palettine in plastica o legno oppure il semplice movimento della mano per smuovere l'acqua nel bicchiere. Quando si scioglie in acqua deve mussare (effervescenza).

20) L'ascorbato di potassio può essere confrontato con gli studi del Prof. Judah Folkman che ha scoperto l'azione antiangiogenetica di angiostatina ed endostatina?
Si, l'ascorbato di potassio sembra evidenziare un'azione antiangiogenetica ed è quindi perfettamente in linea anche con gli studi del Prof. Folkman del Children's Hospital Medical Centre di Boston.

21) L'ascorbato di potassio può essere considerato una terapia alternativa?
No, la consideriamo una metodica di base perché agisce sui meccanismi bio-chimico-fisici di base del funzionamento cellulare e può essere applicata, con le dovute precauzioni ed accorgimenti, anche con i protocolli standard ospedalieri sia in relazione alla chemioterapia che alla radioterapia. I protocolli con ascorbato di potassio possono favorevolmente essere utilizzati anche in preparazione agli interventi chirurgici (sempre in presenza di patologie degenerative).

22) Perché l'ascorbato di potassio non è conosciuto "ufficialmente"?
Perché spesso mancano le basi scientifiche agli interlocutori per comprendere il meccanismo d'azione dell'ascorbato di potassio (i testi di studio più aggiornati non riportano più le informazioni su cui sono basati i lavori del Dott. Pantellini) e questo genera degli equivoci e delle valutazioni spesso superficiali. Per esempio, si tende a confondere l'ascorbato di potassio con la vitamina C e quindi con i lavori scientifici sviluppati da Pauling, Cameron e Wilson negli Stati Uniti con risultati a volte contraddittori (anche per l'elevato dosaggio di acido ascorbico utilizzato). Si tende anche ad inquadrare la metodica con ascorbato di potassio nel "mare magno" delle terapie alternative (cfr. domanda precedente), innescando spesso negli interlocutori "ufficiali" meccanismi difensivi di chiusura a qualsiasi confronto.

D'altra parte, parecchi medici e ricercatori, non solo in Italia ma anche in altre parti d'Europa e del Mondo, sono a conoscenza degli studi del Dott. Pantellini ed hanno toccato con mano gli effetti dell'ascorbato di potassio, ma per difficoltà e l'ostracismo di colleghi e di strutture di ricerca, tutto questo è rimasto spesso sotto silenzio o, nella migliore delle ipotesi, è rimasto confinato in un passa-parola fra ricercatori e malati. Inoltre c'è l'idea, molto poco scientifica in realtà, che di fronte ad un problema così importante la soluzione debba essere ricercata chissà dove (enzimi o strutture genetiche particolari, sostanze super complesse prodotte con sintesi chimica nei laboratori, ecc.), perché la soluzione "non può essere quella di un po' di bicarbonato e di succo di limone", anche perché l'Ascorbato di Potassio costa veramente poco mentre le risorse economiche impiegate nella ricerca in tutto il mondo superano le centinaia di miliardi .

Spesso la visione troppo specifica (gli oncogeni e le proteine coinvolte nelle ricerche diventano ogni giorno sempre più numerosi) fa perdere completamente la visione d'insieme del problema, con difficoltà di inquadrare una via percorribile.

23) L'ascorbato di potassio può essere somministrato ai bambini?
Sì, tanto a livello preventivo che in presenza di patologie degenerative. I dosaggi dipendono dall'età e dalla particolare situazione sanitaria, ed è quindi consigliato una consulenza medica.

24) Da quale età è possibile iniziare l'assunzione di ascorbato di potassio a livello preventivo?
A livello preventivo, l'ascorbato di potassio può essere somministrato a partire dai 3-4 anni di età nella misura di una dose 1 volta alla settimana; dai 12 anni si può passare ad una dose 2 volte la settimana e dai 15 anni in poi ad una dose 3 volte la settimana, sempre la mattina 10 minuti prima di colazione.

25) Quanto costa utilizzare la metodica con ascorbato di potassio?
Il costo completo mensile medio, tenendo conto della terapia farmacologica di supporto con flebo (la più dispendiosa), non supera attualmente le £ 150.000. In prevenzione, il costo si aggira sulle £ 10.000 al mese (100 dosi bastano per 6 mesi utilizzandole a giorni alterni).

26) Che cosa deve fare chi vuole iniziare ad assumere ascorbato di potassio contro una patologia degenerativa?
Il nostro consiglio è quello di contattare urgentemente la Fondazione in modo da fissare un appuntamento per una consulenza medica. Le informazioni sono disponibili nella sezione riguardante la Fondazione.

- Pagina cancro

- Intervista a Pantellini

- Intervista a Linus Pauling

fonte - www.disinformazione.it


TEORIA DEI CYBER



IL MODELLO CYBER

La coscienza cibernetica, la sincronizzazione cerebrale e la coscienza collettiva

di Nitamo Montecucco



Introduzione

Cyber è il primo modello scientifico di coscienza, che permette una lettura unitaria dell’indentità umana, dell’evoluzione della materia alla vita, e della sua continua evoluzione verso forme animali più complesse e coscienti, fino a terminare nell’autoconsapevolezza umana e nella coscienza planetaria.

La comprensione scientifica del cervello, della coscienza individuale e collettiva rappresenta la sfida della attuale ricerca scientifica. Dopo quattro secoli di materialismo la scienza può ritrovare lo spirito olistico originario per aiutare l'umanità anche nella sua dimensione interiore: la frontiera è la comprensione della coscienza umana, delle logiche di evoluzione del cervello, e della coscienza collettiva.

Per comprendere scientificamente la coscienza individuale e collettiva è necessario: primo, introdurre nell'attuale logica scientifica differenti paradigmi di lettura della realtà che ci permettano di penetrare nella dimensione o dominio della coscienza, secondo, degli appropriati modelli di coscienza che permettano di analizzare i dati in modo coerente ed evolutivo, terzo dei dati sperimentali che ci permettano di comprendere la natura e la logica dell'evoluzione della coscienza individuale e collettiva.

Tra i principali paradigmi proposti per comprendere scientificamente la dimensione psichica troviamo: l'"ordine implicato" e l'"informazione attiva" di David Bohm, il "campo psi" o "vuoto sub-quantistico" di Ervin Laszlo, la "protomente" di David Peat, la "non-località", la "sincronicità" di Carl Jung.

La rivoluzione cognitiva, per passare da una visione meccanicista ad una visione olistica capace di includere la dimensione interiore nell'osservazione della realtà, è orientata alla cibernetica. Per questo definiamo la coscienza come "ciò che possiede la facoltà di percepire il significato di un’informazione".



SCI.32.020 -Informazione come "Quanto di significato"


Partiamo dal concetto stesso di informazione: se in una visione positivista della realtà l'informazione è solo un sinonimo di segnale o bit (come differenza discriminabile e quindi percepibile) usato come mezzo per inviare messaggi; in una visione olistica esso può essere interpretato anche come un "quanto di significato".



Informazione senza significato è un non-senso.

Proviamo ad analizzarne brevemente le caratteristiche: l'informazione in cibernetica, sin dalla sua nascita, è definita come priva di energia e di massa, il Nobel per la chimica Manfred Eigen sostiene che: "la natura dell'informazione è immateriale", il biologo Pierre Grassé scrive che "l'informazione fa e anima l'essere vivente".

Ogni "quanto di energia" (particella elementare) può essere descritto come un pacchetto di informazioni, e l'intera realtà può essere così vista in modo non-duale come energia informata, intelligente e cosciente, in continuo flusso informatico, che può cristallizzarsi, individualizzarsi, duplicarsi, disgregarsi e ovviamente evolvere unificando le informazioni in insiemi e flussi coerenti e sinergici.



"Gateway" verso la coscienza


Il fisico e filosofo Henry Margenau sottolinea che: "La coscienza, benché la teoria dell'informazione non dica nulla su di essa, non avrebbe senso senza l'informazione. Quest'ultima implica la coscienza, apre una porta verso di essa, misura ciò che vi entra, ma si ferma in qualche modo alla sua soglia. Possiamo dunque osservare che l'informazione, detta anche nega-entropia, la quale cresce ovviamente con il crescere del tempo, presenta la stessa tendenza alla vita."

L'informazione implica necessariamente il significato e quindi presuppone la coscienza, il concetto di informazione è un "gateway", (un passaggio) aperto e in costante relazione con la grande dimensione implicata della coscienza.

L'informazione, come le particelle elementari, ha una sua duplice apparenza, dal lato esplicato-energetico è vista come bit, dal lato implicato-psichico è un quanto di significato, è il "building block" (elemento costitutivo) della coscienza stessa.

L'informazione è un termine largamente utilizzato nelle scienza che può essere facilmente riorientato e utilizzato come elemento di quantificazione della coscienza in ogni suo aspetto.



Il primo principio di termodinamica: entropia e sintropia


Mentre la logica delle energie fisiche sottostà alla legge di entropia, in cibernetica il concetto di informazione porta ad una formula di segno opposto, ossia al concetto nega-entropico, l'informazione ha quindi una evidente tendenza all'ordine e all'evoluzione.

Il Nobel Ilya Prigogine ha di fatto evidenziato come lo stesso principio di entropia, quando applicato alle "strutture dissipative" ossia a sistemi aperti e lontani dall'equilibrio termodinamico (come quelli viventi e coscienti), porta ad un opposto risultato di organizzazione.

Possiamo quindi interpretare la realtà parallelamente sia come energie fisiche legate al concetto di entropia sia come informazioni legate al concetto di nega-entropia o sintropia come è stata chiamata dal fisico italiano Fantappié.



Il principio di conservazione dell’energia e dell'informazione

Il primo principio di termodinamica chiamato principio di conservazione stabilisce che l'energia e la massa non possono essere distrutte o annichilite ma solo modificarsi e cambiare di stato. Se interpretiamo l'energia come informazione abbiamo il principio di conservazione dell'informazione e del significato.

E' il principio di memoria su cui è basato il DNA e il senso di identità di ogni essere vivente. Comprendere il significato di un’informazione è l'atto stesso del conoscere e conservare informazioni significa accumulare conoscenza.



Il centro della rete informatica


Dalle basi teoriche passiamo ora al modello. L'intrinseca tendenza dell'informazione-coscienza è quella di aggregarsi, organizzarsi ed evolvere.

Nella nostra comune osservazione noi percepiamo il mondo come composto di insiemi: sassi, piante, cielo, uomini, stelle ecc.. Questi insiemi, dal punto di vista cibernetico possono essere genericamente catalogati in due tipi: gli insiemi non-unitari e gli insiemi unitari. Un sasso, come un lago o un orologio sono un insieme di atomi che non mostrano nessuna attività globale e unitaria, se spezziamo un sasso in frammenti abbiamo tanti sassi. Un albero, una persona o una balena sono insiemi formati da cellule che mostrano un’altissima integrazione informatica, e una evidente unità. Quando vediamo "una" balena o "un" bambino percepiamo prima l'unità che le parti di cui sono formati, non percepiamo "una massa di alcuni miliardi di cellule a forma di bambino" ma la sua individualità, l'unità di informazioni e di significato, che si manifesta come unità di coscienza.

E' l'unità centrale che li anima e ne permette la funzionalità biochimica, emozionale e psichica. L'intera sequenza dei processi biochimici e neuropsichici di un organismo vivente può essere infatti osservata come una complessa rete o ciclo di elaborazione di informazioni che possiede una specie di nodo centrale, di centro cibernetico. Per questo definiamo la coscienza come "ciò che possiede la facoltà di percepire il significato di un’informazione".



Il modello Cyber


Noi percepiamo inconsapevolmente questi insiemi complessi con un modello di coscienza unitario, che chiamiamo individualità o soggettività. Per maggiore chiarezza e per sottolinearne l'importanza di un suo uso cosciente diamo a questo modello il nome Cyber, dal greco Kubernetes "colui che governa, che guida", termine che a sua volta deriva dalla più antica radice sanscrita Kubera: "il timone, il perno centrale".



Cyber è ogni unità complessa che possiede la capacità autonoma di autogovernarsi in quanto - come unità di coscienza - comprende il significato dell'intera massa delle proprie informazioni e decide la risposta come direzione operativa. Cyber è l'unità psicosomatica, vivente e cosciente, è un insieme inscindibile di energie intelligenti, organicamente e psicologicamente strutturato. Un Cyber è un'unità inscindibile: non possiamo fare a pezzi un bambino e avere tanti bambini.

Il concetto di Cyber dal punto di vista della sua dimensione psicologica, si sovrappone parzialmente al concetto di "campo noo-semantico" proposto da Christine Hardy.

Il concetto di "sistema autopoietico" si adatta perfettamente alle caratteristiche del modello Cyber.

In campo umanistico il modello Cyber è in parte identificabile con i concetti-modelli di Atman induista, di Monade di Leibniz, di Olone di Koestler, di Mandala tibetano e di modello sferoidale di Assagioli.

Senza un modello di coscienza la scienza attuale non può entrare in un differente reame di conoscenze.



Evoluzione come espansione della conoscenza/coscienza per "salti quantici"


Caratteristica fondamentale del modello Cyber è di esistere alimentandosi di informazioni e di crescere accumulando conoscenza. Ogni unità, in quanto organismo vivente, si alimenta di materia-energia, e in quanto Cyber si alimenta di informazioni-coscienza ossia vive in un continuo processo di conoscenza di sé e dell'esistenza. L'intero processo evolutivo è un processo di espansione e complessificazione della conoscenza. Ogni passo evolutivo si manifesta sincronicamente come aumento di complessità strutturale e informatica, ossia come incremento dell'ordine nel corpo e nella coscienza.

Per comprendere la coscienza umana e il suo salto quantico verso la coscienza collettiva dobbiamo comprendere le logiche stesse del processo co-evolutivo che hanno portato alla creazione dell'essere umano a partire dagli elementi costitutivi. Sulla Terra le unità Cyber sono gli atomi, le cellule, i multicellulari e il pianeta stesso come Gaia.

Se osserviamo il processo evolutivo dal punto di vista dell'aggregazione delle unità Cyber in unità maggiori, possiamo descrivere solo tre grandi salti: il primo, avvenuto agli albori della nascita dell'universo, durante il periodo inflazionario quando le particelle elementari si sono aggregate a formare gli atomi, poi il secondo, sulla Terra, dagli atomi alle cellule e il terzo dalle cellule agli organismi multicellulari.

Oggi assistiamo all'inizio di un ipotetico quarto salto: la grande trasformazione degli esseri umani dalla coscienza individuale e frammentata alla coscienza planetaria; processo che difficilmente possiamo quantificare o prevedere ma che certamente possiamo comprendere nelle sue logiche di fondo e nel suo senso più profondo.



SCI.32.090 -Evoluzione e comunicazione coerente


Le unità viventi unicellulari dopo un lungo periodo di evoluzione individuale entrano in una differente fase di evoluzione collettiva da cui, col tempo, si produrrà una unità di coscienza sovraindividuale. In questo processo di aggregazione la comunicazione delle informazioni diventa un fattore essenziale per creare quei presupposti di coerenza che sono alla base del salto quantico. Tra le cellule si viene a creare un progressivo incremento della trasmissione e della complessità delle informazioni. Ne sono esempi i primi semplici aggregati batterici praticamente senza comunicazione, poi le colonie di unicellulari con minima differenziazione come alcune alghe, fino ai più complessi aggregati come i volvox o le spugne, in cui l'aggregazione è praticamente arrivata ad un suo massimo oltre il quale non si può più parlare di aggregazione di individui unicellulari ma di una vera e propria unità sovracellulare: l'organismo multicellulare, un'unità di coscienza infinitamente maggiore delle singole unità che lo compongono.

Vi sono casi come ad esempio l'ameba del genere Dyctiostelium in cui di nell'arco di una vita gli individui unicellulari producono questo salto verso il multicellulare. Quando le condizioni di umidità e nutrimento del sottobosco diventano critici le singole amebe si riuniscono, si amalgamano e grazie ad alcuni mediatori chimici, come l'AMP-C, che attivano il processo si differenziano come un vero e proprio multicellulare: una parte delle amebe forma la base attaccandosi al terreno, un'altra parte cresce verticalmente assottigliandosi fino ad una discreta altezza dove un terzo gruppo di cellule forma un rigonfiamento dentro cui matureranno le spore. Quando la siccità romperà la capsula le nuove spore saranno trasportate dal vento e da queste nasceranno nuove amebe unicellulari.

Nell'organismo multicellulare l'informazione globale è presente come DNA in ogni singola cellula, questo produce una comunicazione di estrema coerenza e densità.

La coerenza di trasmissione delle informazioni è certamente uno degli elementi chiave per comprendere la coscienza collettiva.



Evoluzione del sistema nervoso

Negli animali multicellulari l'evoluzione della coscienza è precisamente riflessa nello sviluppo del sistema nervoso. Ogni salto di comprensione e di sviluppo delle capacità strategiche di sopravvivenza può essere ritrovato nel sincronico modificarsi e complessificarsi del cervello.

La tesi proposta considera la coscienza individuale e la sua intelligenza di elaborare, memorizzare ed utilizzare il senso delle informazioni, come il vero motore dell'evoluzione. La selezione naturale si evidenzia certamente nella misura in cui ogni strategia individuale deve necessariamente confrontarsi e selezionarsi con l'ambiente e le sue logiche.

La tesi di una evoluzione casuale può essere scartata dalla semplice evidenza dell'incremento con cui gli organismi viventi si evolvono in ordine e complessità. Se questo processo fosse casuale si avrebbe necessariamente che la complessità di un organismo sarebbe inversamente proporzionale al tempo di evoluzione, mentre in realtà osserviamo esattamente il contrario: tanto più gli organismi viventi diventano complessi tanto più aumenta la velocità con cui evolvono.

Dalla prima cellula procariota (senza nucleo) ai più evoluti unicellulari eucarioti (con nucleo) sono occorsi circa tre miliardi di anni, mentre dal primo microscopico unicellulare marino all'essere umano sono occorsi solo settecento milioni di anni e l'intera storia umana, dal primo ominide ad oggi sono solo trenta milioni di anni.

Più la coscienza si evolve, più rapidamente trova le logiche e sviluppa le potenzialità della propria intelligenza. La coscienza individuale che sviluppa il migliore programma di adattamento ad un certo ambiente ossia l'hardware neuropsichico e il software comportamentale più intelligente e adattabile, si seleziona naturalmente rispetto a programmi individuali meno intelligenti o adattabili.



Archeologia psichica del cervello e della coscienza umana


Nel sistema nervoso umano, così come nella sua coscienza, sono rappresentate tutte principali strutture che hanno caratterizzato il suo percorso evolutivo: dall'unicellulare, al cordato, al rettile, al mamifero fino al livello umano. I tre livelli evolutivi presenti nel nostro cervello (rettile, mammifero e umano), come proposti da Paul McLean, ne sono la più tangibile evidenza. Normalmente in medicina psicosomatica si ritiene che la dilagante presenza di disturbi e malattie psicosomatiche, dalle disfunzioni neurovegetative, allo stress, alle depressioni, siano l'evidenza di una bassa comunicazione e integrazione neurofisiologica tra i tre cervelli, fenomeno che McLean ha chiamato "schizofisiologia".

In termini psicosomatici questa bassa integrazione viene interpretrata come incapacità di gestire fluidamente e integrare gli istinti, le emozioni, i sentimenti e i pensieri, (come nostre componenti psicosomatiche rettili, mammifere e umane) dovuta a condizionamenti inibitori ("inibizione dell'azione" di Henry Laborit) famigliari o sociali che risultano anche sul piano strutturale muscolare sotto forma di blocchi caratteriali nelle varie parti del corpo.

Moltissimi disturbi sono stati anche ricondotti ad una bassa comunicazione e integrazione tra gli emisferi. Questo appare anche dai dati delle ricerche condotte sulla comunicazione interemisferica sia in persone sane che nei pazienti con emisferi divisi, come gli "split-brain" di Sperry e Gazzaniga. Secondo questi dati la comunicazione interemisferica presenta alcuni maggiori ostacoli, primo tra tutti l'"auto-coscienza" delle proprie operazioni dell'emisfero sinistro rispetto all'inconsapevolezza del destro. Anche questo dato trova una sua interpretazione psicosomatica come difficoltà o incapacità di integrare la nostra parte maschile e femminile, dovuta soprattutto all'imprinting famigliare e alle modalità educative e alle necessità culturali.

In breve: l'attività a bassa coerenza del nostro cervello rispecchia la frammentazione della nostra vita e della nostra cultura che si manifesta con un alto livello di incomunicabilità sociale.

L'ipotesi da cui partiamo è che nell'essere umano può esistere uno stato di coscienza unitario. che produce un alto grado di coerenza tra le funzioni cerebrali e intellettive. Questa unità interiore si proietta all'esterni come unità nel sociale.



SCI.32.120 -Ricerche sulla sincronizzazione cerebrale


Un’importante conferma della nostra ipotesi verso la comprensione dei sottili meccanismi cerebrali è stato ottenuto con una serie di ricerche condotte presso la Cyber Ricerche Olistiche, associazione scientifico culturale senza scopi di lucro, con sede a Milano.

Queste scoperte sono state ottenute grazie ad un nuovo sofisticato elettroencefalografo computerizzato, ideato e sviluppato da me e realizzato dal Dott. William Giroldini, esperto in informatica.

Lo strumento, chiamato Brain Olotester, introduce nuovi standard di analisi e di presentazione che permettono una lettura della trasformata di Fourier delle normali onde EEG (0-30 Hz) in 64 bande da 0.5 Hz l'una, divise per colore nelle quattro bande: Delta, Theta, Alfa e Beta. Tra le analisi della normale onda EEG abbiamo introdotto la "correlazione lineare" di Pearson tra coppie speculari di punti, che quantifica (da + 100 a - 100) il grado di coerenza tra le onde dell'emisfero destro e sinistro, da noi chiamato valore di "sincronizzazione". L'analisi della sincronizzazione tra emisferi ha portato a tre importanti scoperte sul funzionamento unitario del cervello.



Cervello sincronico e salute globale


La prima scoperta è relativa all’esistenza di una correlazione tra la "sincronizzazione" interemisferica e la salute psicosomatica. Tutte le ricerche da noi svolte hanno utilizzato due elettrodi (frontale destro e sinistro) più un elettrodo di riferimento sull'orecchio. I dati sono stati rilevati su soggetti seduti.

L'analisi della sincronizzazione media di un gruppo di pazienti che presentavano disturbi psicosomatici di varia natura, paragonato alla sincronizzazione di un gruppo di controllo di persone sane, ha rilevato una significativa diminuzione della sincronizzazione.

Dall'osservazione di più di un migliaio di pazienti ho rilevato che le onde elettroencefalografiche dei due emisferi possono essere più o meno sincronizzate in relazione al loro livello di integrità psicofisica. Alti valori sono correlati a stati di salute, bassi valori a stati di depressione psicofisica.

Il valore di sincronizzazione viene da noi interpretato come indicatore generale della comunicazione e integrazione tra i due emisferi e tra le differenti aree funzionale del cervello (tre cervelli).

I valori di sincronizzazione si stanno rivelando di potenziale utilità sia per diagnosticare patologie neurologiche e psicosomatiche che per spiegare fenomeni fino ad ora non quantificabili come la creatività e l’equilibrio psicofisico.



Stati armonici ad altissima sincronizzazione


La seconda è la scoperta di "stati armonici ad altissima sincronizzazione" caratteristici dei momenti di intensa creatività, di profondo benessere e degli stati di meditazione.

L'analisi della sincronizzazione media di un gruppo di meditanti dopo una sessione di meditazione è significativamente più elevata della loro media prima della sessione. I dati relativi alla sincronizzazione media durante le sessioni di meditazione sono invece altissimi, tendenti al 100%.

Due ricerche condotte nel 1990 e nel 1991, in monasteri indiani ed himalayani hanno permesso di scoprire che, in stati di meditazione e coscienza superiore, le onde cerebrali entrano in altissima sincronizzazione e generano un’unica onda armonica, con picchi regolari o a forma di onda quadra o sinusoidale, spesso stabile per decine di minuti, come se tutte le differenti frequenze dei vari centri cerebrali diventassero coerenti e iniziassero a "suonare un’unica sinfonia comune".

La presenza di onde armoniche - tipiche degli strumenti musicali! - e la sincronizzazione vicina al 100%, indicano un altissimo livello di coerenza e unità neuropsichica con un’ottimale comunicazione che testimonia una funzione globale delle funzioni del cervello. Questo "stato armonico ad altissima sincronizzazione" si riflette in uno stato globale di salute psicofisica e di empatia sociale. Un dato di grande utilità per una prima quantificazione del livello di sviluppo del potenziale umano.





Sincronizzazione interpersonale o collettiva


La terza scoperta è relativa alla "sincronizzazione intercerebrale".

I cervelli di persone vicine, che normalmente sono caratterizzati da onde completamente indipendenti, possono sincronizzarsi tra loro anche a livelli altissimi.

Questi dati, emersi per la prima volta dagli esperimenti di Jacobo Green-Zylberbaum e Julieta Ramos presso l'Universitad Nacional Autonoma del Mexico, sono stati confermati e quantificati con maggiore precisione con una serie di rilevazioni tra coppie e tra gruppi di 12 persone.

Un programma computerizzato permette di osservare contemporaneamente sul monitor le immagini degli emisferi di due (fino a dodici) persone, e di analizzarne i valori di sincronizzazione tra i loro emisferi destri e sinistri. Questo programma ha evidenziato una straordinaria e inaspettata comunicazione di onde elettroencefalografiche tra persone vicine, con punte di sincronizzazione tra cervelli superiori al 90%.

In una serie di esperimenti condotti su gruppi di 12 persone prima e durante una sessione di meditazione ha evidenziato un aumento della sincronizzazione collettiva con valori medi intorno al 60%. Questo dato testimonia l'esistenza e la possibilità di una prima quantificazione del fenomeno della coscienza collettiva ponendolo in diretta connessione con lo sviluppo del potenziale e della coscienza individuale.





Conclusioni


Le nostre menti sono in comunicazione, le nostre coscienze possono sincronizzarsi.

Viene così confermata l'ipotesi di lavoro secondo cui l'essere umano possiede la capacità di sviluppare uno stato di coscienza unitario e globale che lo connette con gli altri esseri umani e con l'esistenza.

La comprensione delle logiche e delle modalità di sviluppo globale dell'essere umano e della formazione della coscienza collettiva (come comunicazione attiva tra cervelli-coscienze) possono quindi essere considerate delle finalità immediate della ricerca scientifica in modo tale che possano diventare parte di una medicina e di un'educazione più gobale e consona alle attuali necessità storiche di trasformazione verso una coscienza planetaria.

E' particolarmente interessante, dal punto di vista della medicina psicosomatica, considerare l'opportunità di un'educazione psicosomatica preventiva attuabile già dai primi anni di vita del bambino. La nostra associazione, da una decina di anni, organizza corsi e gruppi di crescita umana orientati alla coscienza globale. In questi corsi e gruppi vengono praticate le maggiori tecniche psicosomatiche (bioenergetica, gestalt, rebirthing, psicodramma ecc.) per la consapevolezza e la liberazione dei blocchi, e le principali tecniche di meditazione (vipassana, mantra, yoga, preghiera). I risultati sono all'altezza delle aspettative, le persone alla fine del corso sperimentano una sorta di trasformazione interiore e del comportamento e vivono stati di coscienza molto positivi, unitari e creativi. Ritrovare l'unità e la fluidità interiore è il primo passo verso una visione olistica dell'esistenza, visione che potrà essere successivamente trasmessa ai bambini in un contesto di educazione globale.

Una descrizione più dettagliata e analitica del modello Cyber, delle basi teoriche e dei principii della cibernetica olistica possono essere trovati in: DIO.00.000 CIBERNETICA OLISTICA, LA SCIENZA DELLA COSCIENZA – la parte relativa all’evoluzione in: DIO.60.000 L’EVOLUZIONE DEL CORPO E DELLA MENTE - OLTRE DARWIN – l’evoluzione psicosomatica e la descrizione dettagliata degli esperimenti sulla coerenza cerebrale e la sincronizzazione collettiva in: MED.30.000 PSICOSOMATICA OLISTICA.

Approfondimento sul sito http://www.sublimen.com/

lunedì 27 luglio 2009

Michele Proclamato


La scienza degli Uomini e degli Dei


SCARICA I PDF:





Cerchi nel grano: musica vivente

Nei campi di tutto il mondo, forme geometriche risplendono di astratte, eppure armoniche, onde di energia sonora. È questa l'ipotesi più avanzata per spiegare un fenomeno reale e assolutamente non legato all'opera dell'uomo.

Negli ultimi venti anni la tranquilla e pittoresca campagna inglese è stata lentamente attraversata da un fenomeno più vicino a film come "It Came from Outer Space" [Ottima pellicola diretta da Jack Arnold nel 1953, con effetti 3-D, tratta da una novella di Ray Bradbury] che ad una tradizionale tazza di tè al latte. Campi da tempo abituati ad ospitare frumento, orzo ed altri cereali sono teatro con sempre maggiore frequenza di magnifici pittogrammi, ormai ovunque noti come "crop circles", i cerchi nel grano.

Vaste aree di cereali appiattiti al suolo, larghe fino a 9.000 metri quadrati, dove le piante risultano piegate a circa tre centimetri di altezza da terra e delicatamente stese orizzontalmente formano disegni di grande precisione geometrica, senza segni visibili di danno o di intrusione umana.

Ciò che iniziò come un fenomeno locale nei dintorni di Stonehenge e Silbury Hill è ora divenuto, per così dire, il prodotto britannico più esportato nel mondo! Fino ad oggi sono stati infatti riportati circa 8.000 casi di crop circles in varie parti del mondo.
Recenti documentari televisivi hanno cercato di screditare i fatti e di indurre il pubblico a credere che tutti questi cerchi nel grano non siano altro che uno scherzo tramato da due semplici anziani burloni armati di un asse di legno e di un berretto da baseball provvisti di un ridicolo marchingegno di fili che, a loro dire, gli consentiva di creare dei cerchi matematicamente corretti e delle linee perfettamente dritte, nella piena oscurità.

Principi della geometria Euclidea

Nei programmi televisivi di quel genere la ricerca scientifica - attualmente in corso su tale fenomenologia - viene totalmente e volutamente ignorata, lasciando che il pubblico venga sviato e si convinca che dietro l'evidenza dei crop circles vi sia solo l'intervento umano. Ecco perché tanta incredulità e persino ostilità affiorano nella mente delle persone verso questo genere di manifestazioni. Hans Jenny ha catturato su pellicola fotografica l'esatto disegno geometrico generato dal suono dei Crop Circles nell' acqua, nell'olio, nel gesso e nella sabbia (a sinistra i crop, a destra le foto di Jenny).

Eppure, nonostante ripetuti tentativi, ricercatori, scienziati e falsificatori non sono riusciti a replicare la maggior parte dei fenomeni correlati ai cerchi nel grano genuini, ovvero: piante piegate senza venir rotte o danneggiate; cromosomi alterati radicalmente; massiccio esaurimento delle riserve idriche sotterranee; alterazioni degli elementi del terreno; forti discrepanze nelle radiazioni di fondo e nei campi elettromagnetici; presenza di schemi energetici durevoli e misurabili con appositi strumenti e così via.

Un duro colpo, per i sostenitori della teoria della falsificazione, è stata la scoperta fatta da Gerald Hawkins, Professore Emerito in Astronomia, che ha riscontrato, nelle simbologie tracciate sui campi di grano, intervalli diatonici e principi della geometria Euclidea che svelano una profonda comprensione della matematica più complessa, fenomeno totalmente assente nei crop circles realizzati manualmente, anche sotto controllo di testimoni.
Credo che ciò escluda una volta per tutte i due vecchietti e il loro asse di legno. Tra l'altro uno dei due è deceduto lo scorso anno. Ma allora chi o cosa riesce a stendere a terra improvvisamente diverse migliaia di metri quadrati di piante, formando con esse dei disegni di immensa complessità e di ipnotica bellezza?

Il fattore terreno

Quando i gambi delle piante di un crop circle vengono tagliati, si propaga nell'aria una fragranza di malto che suggerisce il fatto che siano stati cotti dall'interno. Eppure gli steli risultano intatti. Dettagli della modificazione genetica sugli steli e sui chicchi di grano. Un'osservazione più attenta rivela che, all'interno e nelle vicinanze di una traccia, sembra essere scomparsa una notevole quantità d' acqua dal sottosuolo (comprovato dalle analisi fotografiche all'infrarosso). Il terreno all'interno di una formazione è solitamente molto arido e presenta persino delle crepe, nonostante le piogge notturne.

Esaurienti analisi di laboratorio svolte dal biofisico Dott. W.C. Levengood su centinaia di crop circles, dal 1991 fino al 1995, rivelano mutazioni sia fisiche che biofisiche nelle piante all'interno dei misteriosi cerchi. Le nodosità presenti sui gambi risultano letteralmente esplose, formando delle cavità da espulsione, un effetto riscontrabile esclusivamente all'interno dei crop circles e riprodotto in laboratorio sottoponendole piante ad un surriscaldamento rapido ed elevato.

Levengood ha inoltre scoperto alterazioni nella germinazione e nello sviluppo degli embrioni dei semi, nella lunghezza e nella circonferenza delle nodosità presenti sugli steli delle piante (addirittura del 200%, in un caso) ed infine un aumento nel diametro delle pareti delle cavità cellulari nei tessuti delle brattee: tutte caratteristiche coerenti con la presunta applicazione di un intenso calore.




DOCUMENTARI - QUELLO CHE LA TV NON MOSTRA


Sto raccogliendo una serie di documentari su tantissimi temi nel mio myspace: http://myspace.com/menphis75 Visita il mio account FACEBOOK:HTML clipboard http://www.facebook.com/menphis75

Mi affido a voi affinchè possiate divulgarli o ricaricarli nei vostri canali in caso il mio account venga chiuso in futuro. Grazie.

_______________________________________________
2012 e Risveglio Quantico - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=52082013

Intervista ad Alex Collier - L'Agenda Aliena - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=52141350


EUGENIO SIRACUSA - ( Ultima Intervista ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=50268662

Intervista a " Leo Zagami " - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=49995966

Intervista a Corrado Malanga - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=47962526

Conferenza Corrado Malanga - Pisa (16-11-2008) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=46992806

Inganno Apparizioni Mariane - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=44172990

Rapimenti Alieni ( Corrado Malanga ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=43518586

NWO AGENDA - New World Order ( Prima Parte ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=35257691

NWO AGENDA - New World Order ( Seconda Parte ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=35257751

NUOVA MEDICINA GERMANICA - Geerd Hamer - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=34736751

Nuovo Ordine Mondiale - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=26876263

Guerra Ambientale Globale ( Generale Fabio Mini ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=29745994

SIAMO ALLA FRUTTA - ( Svegliarsi Quando Spremuti? ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=53784111

Michael Tsarion - ( Simbolismo Occulto ) -
http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=53600387

Discorso Salvatore Borsellino - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=52431900

Oltre il VELO - ( Dischi VOLANTI Mimetizzati ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=53964338

Corrado Malanga 21 - 02 - 2009 - ( Roma ) - Parte 1 http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=54224614

Corrado Malanga 21 - 02 - 2009 - ( Roma ) - Parte 2 http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=54230297

2036 JOHN TITOR -
http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=54312723

USCIRE DA MATRIX - ( La Gabbia Invisibile ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=44382165

Basta Poco - Subliminal - Illuminati ( Prima Parte ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=26748589

Basta Poco - Subliminal - Illuminati ( Seconda Parte ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=26769981

MK ULTRA - Controllo Mentale delle Masse -
http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=26746365

Tempi Finali - Apocalisse - Anticristo - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=26595045

Mondo al Rovescio - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=26588232

Svegliati Popolo - Nuovo Ordine Mondiale - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=26499823

EL CONCURSANTE - ( Sottotitoli in ITALIANO ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=54364582

Genius Seculi - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=54805477

Il Mistero del DOLLARO - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=54991059

NWO - ( Ultima Scodata del DRAGO ) - E' tempo di SCEGLIERE!http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=55115869

KATASTROFEN - ( Nwo e Sincerità delle OMBRE ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=55588332

NWO e Apocalisse - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=55712373

LO SFIDANTE - PARTE 1 http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=55843823
LO SFIDANTE - PARTE 2 http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=55847394

PI GRECO E 2012 - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=55942587

Sopravvivere al 2012 - ( Pianeta x ) http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=56059652

Corrado Malanga - 16-04-09 Roma - ( Comunicazione ) http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=56226304

Corrado Malanga 2009 - ( Riflessioni e Chiarimenti ) http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=56271340

ZEITGEIST - THE MOVIE - ( Sottotitoli in ITALIANO) http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=56284547

ZEITGEIST ADDENDUM - (SOTTOTITOLI IN ITALIANO)http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=56284589

Alex Collier - ( Conferenza Hawaii 2008 ) http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=56366253

Il caso di Jonathan Reed - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=56852178

L'Inganno di Obama - di Alex Jones - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=56913214

Kymatica - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=57051124

OMBRA di Obama - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=57101513

Gli Illuminati - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=57109443

Il Creatore e i Falsi DEI - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=57153675

MESSAGGIO EXTRATERRESTRE - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=57751203

Project Camelot intervista: David Icke - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=57969280

ALIEN CICATRIX - Corrado Malanga http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=57971615

SURPLUS - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=57980926

INTERVISTA - Eugenio Siragusa su Giorgio Bongiovanni - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=58038920

Le Razze Extraterrestri - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=58039491

Dalla voce di Eugenio Siracusa - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=58041976

Storia Eugenio Siracusa - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=58042529

Il Mondo Secondo Monsanto - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=58095654

SALTO NEL VUOTO - ( Uscirne Quando CONSAPEVOLI ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=58367684

Alieni: Intervista al Dr. Michael Wolf - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=58467456

Grande Fratello VS Attivismo Dentro e Fuori dalla Rete http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=58555526

Scandalo Berlusconi - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=58622682

CASCATI NEL POZZO - ( Tirare le CATENE e RISALIRE nella LUCE ) -http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=58735386

September Clues - ( SottotitolI in ITALIANO ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59204500

911 In Plane Site - ( ITALIANO COMPLETO ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59289366

Scie Chimiche - La Realtà dei Fatti - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59393044

Petrolio, Fumo e Specchi - ( Sottotitolato in ITALIANO ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59404172

Sua Maestà - Silvio Berlusconi - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59445071

Citizen Berlusconi - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59450903

IL FALSO TEMPO DELLA STORIA - Intervista a Giuliana Conforto su Radio Gamma 5 -http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=59455586

Interviste del Project Camelot - BRIAN O'LEARY e la Free Energy -http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59460162

Bob Dean & Nibiru -http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59494048

Tullio Simoncini - La Causa del Cancro è un Fungo - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59543334

UFO - DISCLOSURE PROJECT - Conferenza 2001 - (Sottotitoli ITA.) -http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59499505

911 TABOO - ( Sottotitolato in ITALIANO ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59544283

7/7 Ripple Effect - Attentati di Londra - (Sott. ITALIANO) -http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59545976

INGANNO GLOBALE - 11 settembre 2001 http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59197437

Waking Life by Richard Linklater - ( ITALIANO ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59592295

EuroSchiavi - I Segreti del Signoraggio - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59634473

Esperienze di PRE-MORTE - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59638717

Segreti del Controllo Globale - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59647863

Il Nuovo Secolo Americano http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59595760

Estratti dal Film - L’Altra Dallas - Chi ha Ucciso Robert Kennedy -http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59681971

L'Origine delle Societá Segrete - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59689450

Politici e Mafiosi, la stessa cosa - Parla il Giudice Scarpinato -http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59691743

Il Pianeta Verde http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59680632

Medico contro Medico - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59734495

Rapimento Alieno - ( Analizzato da Budd Hopkins ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59735747

11 SETTEMBRE - ( Intervista a Jimmy Walter ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59745320

Quello che la TV non Mostra - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59748567

Jan McCormak - Uno Sguardo all'Eternità - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59750639

Mike Wright - Non Località e l'Osservatore - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59786440

Cathy O'Brien, Vittima del Progetto MK-Ultra - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59789896

TERRORSTORM - ( Alex Jones ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59798681

Nitamo Montecucco - L'Evoluzione dell'Uomo - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60084076

Dario Fo - Parodia di Berlusconi - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59888853

Grant Morrison - (2000) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59890813

Corrado Malanga - Conferenza a Capannori - (9/3/2008) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59893890

Psichiatria - Un'Industria di Morte - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59927254

Contattismo - Documentario su George Adamski - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59933543

Controindagine CNN ExpGlobal Warming - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59941425

L'Epopea di Dan Burisch - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=59966475

Earthlings (Terrestri) - Sottotitoli Italiano - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60077872

I PADRONI DEL MONDO - ( Parte 1 ) http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60035754

I PADRONI DEL MONDO - ( Parte 2 ) http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60038521

Tiziano Terzani - Anam il Senzanome - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60138265

ASTRONAVI DI LUCE - Il Caso Diaz - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60104132

ESSERI DI LUCE - Il Caso Diaz - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60145807

L'Erba Proibita - Scoprite perchè la Marijuana è ILLEGALE -http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60193425

Sex Crimes and Vatican - [ sottotitoli ITA ] - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60197213

Money, Banking and the Federal Reserve (sottotitoli in ITALIANO) -http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60198496

Perché NO-Vivisezione - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60198931

Beppe Grillo - Apocalisse Morbida - ( Milano - 1998 ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60208494

Fahrenheit 9/11 - ( I Manipolatori della Democrazia ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60244488

La Terra Divorata - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60262619

Meet Your Meat - Sub ITA - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60295765

Ripartiamo da ZERO - ( Inchiesta 11 Settembre ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60293423

La Storia delle Cose - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60296768

Who Killed The Electric Car - (Sub ITA) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60300858

La Rivoluzione della Canapa - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60306362

SICKO - ( Sottotitoli in Italiano ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60338770

The Trap - What Happened To Our Dreams of Freedom - ( SUB ITA ) -http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60344607

INFORMAZIONE LIBERA - ( Televisione Bugiarda ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60391932

Il Colonnello Philip J.Corso e l'UFO Crash di Roswell - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60436069

Presentazione di - Fast Food Nation - ( SUB ITA ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60446377

Amero Amaro? - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60490621

OutFoxed (ITA) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60558231

Testimonianze di VEGGENTI sulle FINTE APPARIZIONI MARIANE -http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60585107

Antica India - le Macchine Volanti degli Dei - I VIMANA - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60589746

Rima Laibow sul Codex Alimentarius - ( SUB. ITA ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60602929

Money, Banking and the Federal Reserve - ( SUB. ITA ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60638356

La Guerra alla Democrazia - di John Pilger - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60691882

ABDUCTION E IPNOSI - ( Corrado Malanga ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60717749

21 DICEMBRE 2012 - DIALOGO CON IL RETTILE - VERSIONE VIDEO+ LUNGA - ( 20 MINUTI ) http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60789813

Aaron Russo - America dalla Libertà al Fascismo - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=60828486

Unrepentant: Kevin Annett and Canada’s Genocide - ( SUB ITA ) - http://vids.myspace.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&VideoID=60874537
_______________________________________________

LIBRI CONSIGLIATI:http://www.menphis75.info/libri_online.htm

Translate