Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

venerdì 27 agosto 2010

After Dark


Da quello che possiamo trovare in internet si legge che il Cern è stato creato per dimostrare l’esistenza del Bosone di Higgs, ovvero la particella di Dio. Abbiamo sentito parlare spesso i ricercatori della cosiddetta Dark Matter, della materia oscura, descritta come "massa mancante" invisibile nell’Universo. Quanto pare il Cern lavora con le quintessenze, con un quinto elemento che per noi comuni mortali è difficile decifrare…

Lo scenario ricorda molto i film di fantascienza; il tipico laboratorio sotterraneo in cui avviene il grande caos, qualcosa va storto nell’esperimento,e poi l’umanità si ritrova nelle condizioni più disperate. Ovviamente il comune mortale non saprà mai la verità di quello che realmente accade sottoterra, possiamo però leggere per esempio che al Cern di Ginevra sparano particelle fino al Gran Sasso in Italia in un altro noto laboratorio sotterraneo, ma oltre?

Potremmo mai avere la certezza che il terremoto che colpì l’Aquila (vicino al Gran Sasso) abbia un nesso con questa tipologia di esperimenti? Eppure qualcosa mi dice che gli scienziati di oggi oltre ad essere Dark sono pure Mat… chiediamoci quale sia il vero fine della ricerca. Per concludere vi indirizzo alle dichiarazioni dello scienziato francese Jean-Pierre Petit 

(vedi linkhttp://www.mednat.org/new_scienza/nuove_bombe.htm)


Nessun commento:

Translate