Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

lunedì 20 settembre 2010

GLI SCANNER DELL’IRIDE CREANO LA CITTÀ PIÙ SICURA DEL MONDO. BENVENUTO, GRANDE FRATELLO

traduzione dell'articolo intitolato 


GLI SCANNER DELL’IRIDE CREANO LA CITTÀ PIÙ SICURA DEL MONDO. BENVENUTO, GRANDE FRATELLO
DI AUSTIN CARR - 18 AGOSTO 2010


Tutti abbiamo visto e ci siamo riferiti ossessivamente a Minority Report, l’adattamento di Steven Spielberg al futuro distopico di Philip K. Dick, in cui il pubblico è tracciato ovunque vada, dai centri commerciali al lavoro, al trasporto di massa con mezzi pubblici fino alla vita privata nelle loro case. La tecnologia è qui. L’ho visto io stesso. Mi ha anche guardato e ha scannerizzato il mio iride.

L’azienda Biometrics R&D della Global Rainmakers Inc. (GRI) ha annunciato oggi che sta lanciando la sua tecnologia per la scansione dell'iride per creare quella che si definisce "la città più sicura nel mondo". In partnership con Leon - una delle più grandi città del Messico (nello stato di Guanajuato), con una popolazione di oltre un milione - GRI riempirà la città con gli eye-scanner. Che aiuteranno le forze dell'ordine a rivoluzionare il nostro modo di vivere - per non parlare di chi li vende sul mercato.

"In futuro, chi sta entrando in casa vostra, aprendo la vostra auto, entrando nel vostro posto di lavoro, ottenere una prescrizione medica convenzionata, o ritirando i referti medici, tutto si svolgerà con questa chiave unica che è il vostro iride", afferma Jeff Carter, CDO del Global Rainmakers. Prima di arrivare a GRI, Carter era a capo di un gruppo di ricerca associato tra la Bankof America, Harvard e MIT. "Ogni persona, luogo, e cosa su questo pianeta sarà connesso [alla rete dell’iride] entro i prossimi 10 anni", dice.

Leon è il primo passo. Per l’implemento della rete, la città sta creando un database di iridi. I criminali saranno automaticamente inseriti, una volta condannati le loro iridi saranno scannerizzate. I cittadini che rispettano la legge avranno scelta libera.

Quando questi residenti prendono un treno o un autobus, o prelevano i soldi da un bancomat, dovranno scannerrizzare la loro iride, piuttosto che strisciare il biglietto per la metro o la carta di credito. Gli agenti di polizia monitoreranno le scansioni e inseguiranno i movimenti degli individui della lista d’osservazione. "La frode, che è un problema di 50 miliardi dollari, sarà completamente sradicata", dice Carter. Nemmeno i "bulbi oculari morti" visti in Minority Report potrebbero ingannare il sistema, dice. "Se sei stato condannato per un reato, in sostanza, questa fungerà da lettera scarlatta, marchio digitale. Se sei un taccheggiatore noto, per esempio, non sarai in grado di entrare in un negozio senza essere fermato. Tra l’altro sarà impossibile imbarcare un aereo".

I dispositivi di scansione GRI sono attualmente in fase di consegna in città, dove l'integrazione avrà inizio con le strutture delle forze dell’ordine, check-point di sicurezza, posti di polizia e nelle aree di detenzione. Questa prima fase avrà un costo di meno di 5 milioni di dollari. Fase due, che sarà lanciata nei prossimi tre anni, si concentrerà di più sulle imprese commerciali. Gli scanner verranno messi nei mezzi pubblici, centri medici e banche, tra gli altri luoghi pubblici e privati.

I dispositivi vanno dagli scanner su larga scala come l’Hbox (il prototipo installato sopra l’area di sicurezza dell’aeroporto) che può riprendere fino a 50 persone al minuto in movimento, ai più piccoli scanner come l’EyeSwipe e l’EyeSwipe Mini, che può catturare le iridi dalle 15 alle 30 persone al minuto. 
Ho provato questi dispositivi nell’azienda R&S di GRI a New York City la settimana scorsa. Ci sono voluti meno di un secondo per la scannerizzazione della mia iride e la registrazione nel database della società. Dopo questo, ogni volta che sono passato attraverso gli scanner, anche correndo (perché tutti corrono, giusto Tom Cruise?),  i miei occhi sono stati scannerizzati ed identificati correttamente. (Potete vedermi mentre vengo scannerizzato con l’Hbox nel video in basso all’articolo. "Benvenuto Austin," dice armoniosamente la voce robotica.)

Per un tale sistema dell’egregio Grande Fratello, come mai ogni residente rispettoso della legge volontariamente si fa scannerizzare l'iride all’interno di un database pubblico, sacrificando la propria vita privata? GRI auspica che l’immediato valore della rete creata allevierà qualsiasi preoccupazione. "C'è molta convenienza in questo – non hai nulla da portare tranne i tuoi occhi", dice Carter, sostenendo che i consumatori non saranno più malvisti nei bar e nei negozi di liquori. E mette in guardia quelli che pensano di dissociarsi: "Quando hai un sacco di persone che aderiscono, dissociarsi non aiuta. In realtà, dissociarsi mette più di una bandiera su di te anziché far parte del sistema. Siamo convinti che tutti aderiranno."

Questa visione del futuro corrisponde misteriosamente con Minority Report, e GRI  lo sa. "Minority Report è un risultato possibile", ammette Carter. "Io non credo che sia l’obiettivo della nostra azienda, ma credo che quello che andremo a vedere sarà un ambiente ben al di là di quello che si vede in quel film - meno le precogs (preveggenza), naturalmente."

Quando ho chiesto a Carter se ha la sensazione che il film è inteso come una distopica visione del futuro della privacy, ha sottolineato che gran parte della nostra vita privata è già monitorata dalle telecomunicazioni e dalle banche, per non parlare di Facebook. "Le banche ormai sanno di più di quello che facciamo nella nostra vita quotidiana - sanno quello che mangiamo, dove andiamo, quello che compriamo - i nostri segreti più profondi," dice. 
"Qui non stiamo parlando di qualcosa di diverso - solo di un sistema che va bene per tutti noi".

Uno dei vantaggi potenziali? Carter ritiene che il sistema potrebbe essere utilizzato per eseguire scansioni intermittenti di autisti di camion sulle autostrade per assicurarsi che essi non sono stati sulla strada per troppo tempo. 

GRI prevede inoltre che gli scanner dell'iride aiuterà i venditori.  Per esempio "l’era della firma digitale”, potrebbe mettere in condizione gli utenti della pubblicità di monitorare il comportamento e le emozioni. "In dieci anni, potresti avere solo un sensore che in ogni senso è in grado di identificare centinaia di persone in movimento a distanza e determinare la loro geo-localizzazione ed il loro intento – sarai capace di vedere quanti bulbi oculari stavano guardando un tabellone," dice Carter. 

"Tu puoi iniziare a monitorare una persona dal punto in cui naviga su Google trovando qualcosa che desidera acquistare, al punto in cui lui sta varcando la soglia di un obiettivo o Walmart e quando effettivamente fa l'acquisto.  Cominci a vedere l'intero ciclo vitale del marketing. "
Così vivremo il futuro sotto gli scanner dell'iride e il monitoraggio costante del Grande Fratello? Secondo Carter, gli scanner dell’occhio saranno presto economicamente convenienti - tra i 50 fino 100 dollari ciascuno - così in un futuro non troppo lontano avremo "miliardi e miliardi di sensori" in tutto il mondo.

Addio 2010. Hello 1984.

Nessun commento:

Translate