Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

venerdì 8 ottobre 2010

Bachelot non molla ! Nuova campagna di vaccinazioni di massa in vista?

Dopo attacchi e manovre contro l'autore di questo post, sono state condotte ricerche e approfondimenti su questo strano vaccino.
Per saperne di più è stato aggiunto al post originario un aggiornamento molto importante che vi preghiamo di leggere, cliccando qui sotto:

http://tuttouno.blogspot.com/2010/10/bachelot-nuova-campagna-di-vaccinazione.html

di Giuditta
post aggiornato il 9 ottobre 2010

Ovvero: come regalare altri milioni di euro alle case farmaceutiche e ... come riuscire finalmente a vaccinare la maggioranza dei francesi.
Lasciando da parte (per adesso) la polemica se l'HIV è veramente la causa dell'AIDS [vedi anche qui e qui] , lasciando da parte che i test sulla sieroposività sono inaffidabili (è una lunga storia), vorrei attirare l'attenzione sulle manovre, pericolose e dispendiose, come l'abbiamo constatato l'anno passato con la sua campagna (terroristica) contro la pandemia H1N1, di questa rappresentante farmaceutica
Sida : dépistage pour toute la population 
Oggi 6 ottobre 2010 il ministro della sanità francese Roselyne Bachelot ha deciso di incitare tutta la popolazione francese dai 15 ai 70 anni a fare il test per l'AIDS. 
A dicembre una campagna nazionale domanderà a tutti i professionisti della salute di proporre il depistaggio a tutti i loro clienti, e non solo alle persone a rischio. « Ovviamente non è obbligatorio » dice.
Questo fatto è legato a quest'altro, che pubblico qui di seguito? Le vaccin contre le Sida « produit par Sanofi-Pasteur » Nel settembre del 2009 Roselyne Bachelot, ministro della Santé et des Sports, ha accolto con entusiasmo l'annuncio dell'efficacia POTENZIALE della combinazione di due vaccini contro il virus dell'immunodeficienza umana (HIV) precisando che « uno dei vaccini è prodotto dalla Sanofi-Pasteur ».
Questo vaccino sperimentale contro il virus HIV, riduce di un terzo i rischi di infezione. Secondo i ricercatori dell'esercito americano e alcuni responsabili della sanità tailandesi, la combinazione dei due vaccini, che non sono efficaci separatamente, mostrano dei risultati incoraggianti per premunirsi contro l'HIV.
Questo vaccino contiene l’Alvac HIV del laboratorio francese Sanofis e l’Aidsvax, un vaccino messo a punto da VaxGen. Il test ha mostrato una riduzione del 32% di rischio d'infezione dell'HIV al termine di test praticati su 16 mila uomini e donne tailandesi sieronegativi .
 
Sul sito del Ministero della Sanità (Ministère de la Santé), Roselyne Bachelot ha dimenticato un dettaglio nel suo Curriculum Vitae: i dodici anni che lei ha passato al servizio dell'industria farmaceutica. 

Leggi tutto:

Vaccini Marketing. Il Curriculum Vitae di Roselyne Bachelot

Nessun commento:

Translate