Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

giovedì 23 dicembre 2010

One-way-ticket sulla montagna "Le Pic de Bugarach"


2012: sopravvivere alla fine del mondo ma non ai turisti



Il sindaco di un pittoresco borgo francese ha minacciato di chiamare l’esercito per far fronte alla marea di fanatici New Age e avvistatori di Ufo, convinti che questo sia l’unico posto sulla Terra risparmiato dall’Armageddon



bugarach 1790406b 2012: sopravvivere alla fine del mondo ma non ai turistiBugarach è un pacifico paese contadino di 189 abitanti situato nella Francia sud-occidentale, ai piedi del Pic de Bugarach, la più alta montagna della zona vinicola di Corbières. Nei mesi passati, come riporta il Telegraph, il tranquillo villaggio è stato invasoo da gruppi di “visitatori esoterici” che credono che la cima costituisca una sorta di garage alieno.  Costituita di calcare con gallerie e caverne al suo interno, la vetta è una stranezza geologica, a partire dal fatto che i suoi strati superiori sono milioni di anni più vecchi di quelli alla base, rendendola “una montagna al contrario” .
LA FINE DEL MONDO – Secondo alcuni gli extraterrestri stanno aspettando la fine del mondo in una cavità sotto la roccia. Quando sarà il momento lasceranno finalmente la Terra, portando con sé, si spera, un piccolo fortunato gruppo di esseri umani. La maggior parte è convinta che l’Armageddon avverrà il 21 dicembre 2012, la data in cui finisce l’antico calendario Maya, e in cui, dicono, la civilizzazione arriverà alla fine. Chi ci crede vede Bugarach come una delle varie “montagne sacre” che verranno salvate dal cataclisma.  “Non è una faccenda divertente” ha dichiarato il sindaco Jean Pierre Delord ai giornalisti del Daily Telegraph, “se domani dovessero arrivare 10.000 persone, non saremmo in grado di far fronte alla situazione. Ho informato le autorità regionali delle nostre preoccupazioni e vorremmo che l’esercito sia a portata di mano e, se necessario, nel dicembre del 2012, possa intervenire”.
INCONTRI DEL TERZO TIPO – Delord ha raccontato che visitatori arrivano al villaggio da 10 anni circa in cerca di vita extraterrestre, in seguito alla notizia di un avvistamento alieno da parte di un abitante del luogo, che nel frattempo è morto. “Aveva dichiarato di aver visto gli alieni e sentito il ronzio delle loro navicelle spaziali sotto la montagna” spiega il sindaco.  In internet abbondano i racconti del defunto presidente François Mitterrand, che è stato curiosamente trasferito con l’elicottero sulla cima in questione, dei misteriosi scavi effettuati dai nazisti e più tardi dal Mossad, i servizi segreti israeliani, e varie leggende

Nessun commento:

Translate