Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

domenica 16 gennaio 2011

Un'altra illusione delle Chemtrails (prima parte)



Un'altra illusione delle Chemtrails
Collegando più punti
Della Dott.sa Ilya Sandra Perlingieri 
© 2011 dall’autore - Tutti i diritti riservati
14 Gennaio 2011 


- prima parte -

Dalla scorsa estate, "cieli azzurri" molto intensi sono stati visti in alcune zone del Midwest (Ohio e Indiana) e sulla costa orientale (da New York e New Jersey fino agli stati della Nuova Inghilterra). Regolarmente, guardando su nel cielo vedo una coltre grigiastra, sapendo che è pieno di veleni (analizzando indipendentemente il mio campione di neve). Questo è lo strato sintetico di copertura delle scie chimiche sotto cui viviamo quotidianamente; è non ha nulla a che vedere con qualsiasi nuvola vera.

Tragicamente, il nostro assortimento magnifico di nuvole vere se n’è andato: distrutta dai militari con tutte le loro mortali e illegali sperimentazioni e modificazioni del tempo. Con tremenda superbia, ma senza l’indispensabile conoscenza, loro stavano tentando di corrompere il lavorio della nostra terra svoltosi da eoni. Questo non è basato su alcuna scienza precauzionale. E 'solo l'interferenza pari a Frankenstein con conseguenze letali.

Solitamente, si aprirebbero fori in questa copertura (forse lunghi migliaia di miglia) e uno potesse vedere un presunto "blu profondo" del cielo. Quando li ho visti per la prima volta in Ohio nel mese di agosto 2010, sono stata molto sorpresa. Era veramente ritornato il nostro vecchio cielo blu azzurro? Immediatamente ho parlato di questo con il brillante chimico polimerico Dr. Mike Castle. Per anni, lui si era dedicato sulla ricerca dei brevetti delle scie chimiche e sulle prove di laboratorio indipendenti per scoprire che cosa c’è in questi strati velenosi del cielo irrorati. Lui è l’autore del Atmospheric Universal Protection Act (indaffarato per diversi anni al Congresso).

Dato il costante fuoco di fila "24/7/365" (24 ore al dì/7 giorni alla settimana/365 giorni all’anno) di queste scie chimiche altamente pericolose ed illegali in tutti i paesi della NATO, vedere un “cielo blu” di ogni tipo è stato problematico. Invece, ciò che noi continuiamo a vedere sopra le nostre teste, nel corso degli ultimi 12-15 anni, è un cielo slavato grigio-sovente-biancastro. Non vi è nessuna somiglianza con qualsiasi colore reale e profondo blu-azzurro della Madre Natura. Le nuvole sono abituate ad avere forme meravigliose! Te le ricordi? Ora, la copertura nel cielo è spesso uniforme. Le scie chimiche vengono diffuse con grande rapidità, specialmente quando gli aerei danno l’ultimo assalto velenoso per il loro imminente fronte del tempo manipolato. Entrambi, la luce del sole e i cieli blu sono rari. Questo è specialmente vero durante il periodo invernale. Ogni sembianza al reale cielo azzurro-blu scuro degli anni ‘90 è andato, a causa di questi infusi mortali.

Il nostro intermittente cosiddetto “cielo blu” che milioni di noi l’hanno visto nel corso degli ultimi sei mesi, infatti NON è il ritorno del nostro vero cielo azzurro pre-scie-chimico, prima che iniziasse questo incubo creato deliberatamente. Questa è un'altra illusione.

Secondo il dottor Castle, questo "nuovo colore blu” è dovuto ai composti chimici di manganese di-bromo e di-fluoro-benzidina (sali). I composti sono stati aggiunti alle scie chimiche in modo che la luce non è riflessa; però, piuttosto, questi composti rifrangono sia luce che buio. Quindi, questo si introduce nell'atmosfera in quella che è chiamata “una fase coerente da rifrazione di fibra ottica” in un materiale cristallino blu (i sali).  Così, il cielo “sembra” blu; ma in realtà ha solo il colore rifratto di qualsiasi colore (chiaro o scuro) che si trova al di sopra.

Il Dott. Castle mi ha detto ieri, "il colore si basa sul blu oltremare/violetto che è stato micronizzato nel particolato irrorato e distribuito in atmosfera aperta.” Egli denota: “Questo aerosol ha 500 volte più manganese e un livello enorme di composti tossici di dibromo-fluoro-benzene. Ciò aiuta l’aerosol a rimanere in alto per periodi di tempo più lunghi, a differenza dell’alluminio e del bario più pesanti. Anche questo è stato provato; e ha livelli più alti di arsenico e gallio, entrambi sono stati testati indipendentemente da Arizona Skywatch ed altri.”

"Questa tonalità di viola è un perfetto dispositivo di copertura per un gruppo di sostanze chimiche estremamente tossiche (sia organiche che inorganiche) che causa la fluorosi del cervello e la formazione di placche," dice il Dott. Castle. Questo significa, letteralmente, che la funzione del nostro cervello continua ad essere compromessa ad ogni respiro inalando questi veleni. Noi non possiamo sottovalutare che i danni chimici del cervello aumentano in modo vertiginoso e, quindi, che la funzione cognitiva (erroneamente chiamato “morbo di Alzheimer” che può essere diagnosticato solo in un’analisi post-mortem) può essere infatti collegata a questi veleni che specialmente colpiscono il funzionamento del nostro cervello. L'alluminio è anche uno degli ingredienti tossici delle scie chimiche che influiscono sul cervello.

Non c'è prova di ciò che tutte queste sostanze chimiche sinergicamente stiano causando ulteriori danni alla nostra normale capacità cerebrale di pensare in modo chiaro e critico. Inoltre, nessuno vuole pensare che lei o lui abbia qualche tipo di danno cerebrale. Non è quello che molte persone vogliono sottoporsi. Inoltre, questa non è solo fuori dalla portata di tutti i radar, ma è anche invisibile. Nulla di tutto ciò è riportato in alcuna notizia. Tuttavia, guarda l’incremento dei “comportamenti anormali” che E’ “la notizia”! Dobbiamo smettere di usare la negazione o l’ignoranza come scuse, e realizzare che questo è un fatto più valido ed urgente che potrebbe colpire milioni di persone. È concepibile che il danno cerebrale chimico può essere potenzialmente migliaia di volte più accelerato e molto più diffuso.

Ricorda: questo invisibile danno fisico continua ogni giorno, anno dopo anno. Non è colpa nostra se tutto ciò sta accadendo. E 'il risultato di questa agenda occulta delle globali operazioni militari che ci stanno avvelenando. Dobbiamo ritenere responsabili questi criminali.

leggi qui la seconda parte


fonte: www.rense.com

se ti piace la notizia CLICCA SU OK ;-) Molte Grazie! !

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

2 commenti:

Zak ha detto...

Che io mi ricordi l'ultima volta che ho visto un cielo blu era nell'87 durante una escursione nel sahara occidentale, ho dormito in tenda, e sono rimasto allibito a vedere quel cielo che ora non abbiamo più, è stato rubato all'umanità per schifosi scopi oscuri, i danni al cervello? mi paiono chiari, persone che di punto in biaco fanno una strage senza sapere il perchè.

puntozero ha detto...

Abbiamo visto le vecchie foto non digitali dell'inverno 1995 già con le scie. Non erano così fitte e frequenti ed ogni tanto si vedeva un cielo blu profondo - profondo anche per quello che esprimeva. I ragazzi di oggi non possono mai più sperimentare l'infinito guardando il cielo, né di giorno ne di notte.

Translate