Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

giovedì 3 febbraio 2011

Finlandia: il vaccino anti suina provoca la narcolessia


Finlandia: il vaccino anti suina provoca la narcolessia
In Finlandia, i bambini e gli adolescenti vaccinati contro l’influenza A H1N1 rischiano la narcolessia. Il pericolo di sviluppare questa malattia aumenta di nove volte rispetto ai coetanei non vaccinati, secondo  un comunicato del National Institute for Helath and Welfare, il quale precisa che assieme al vaccino potrebbe concorrere un altro fattore ancora da scoprire.
Il sospetto che il vaccino Pandemrix fosse collegato alla narcolessia era già sorto lo scorso agosto, quando il governo finlandese aveva deciso di sospendere le vaccinazioni in attesa dei risultati finali della ricerca. Contemporaneamente, la European Medicines Agency, l’organismo che autorizza l’uso dei vaccini, aveva avviato un’indagine.
Il Pandemrix è prodotto dalla GlaxosmithKline, il colosso farmaceutico già sotto inchiesta in diversi paesi per le morti sospette di numerosi bambini sottoposti ai suoi vaccini.  Come abbiamo già raccontato, attualmente la GSK sta conducendo una massiccia sperimentazioni sui bambini africani scegliendoli tra i villaggi più poveri. E, nell’affare, non manca l’immancabile fondazione Bill and Melinda Gates.
Al di fuori della Finlandia, nulla cambierà nelle politiche di vaccinazione. Nel commentare il comunicato, la  GSK ha dichiarato che “sarebbe prematuro stabilire un nesso tra il Pandemrix e la narcolessia finché l’inchiesta europea non sarà conclusa”, ovvero il prossimo agosto, quando i risultati finali saranno pubblicati. Pur accogliendo la ricerca finlandese, L’OMS non ha raccomandato alcun cambiamento nell’uso del vaccino, che rimane nella lista di quelli raccomandati.
Anche per i vaccini vale dunque la regola “innocente fino a prova contraria”. Oltre alla ‘solita’ domanda sul reale scopo della medicina, dovremmo domandarci quante persone stanno rischiando gravissimi problemi di salute che non avrebbero mai avuto se non si fossero vaccinate per un virus che finora si è dimostrato poco meno che ridicolo.

Nessun commento:

Translate