Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

domenica 13 febbraio 2011

Venerdì 25 febbraio 2011, ore 21.00, conferenza sulle scie chimiche a Desio


L'associazione Assosport per la cultura organizza la conferenza (sulle scie chimiche) dal titolo

Chimica dal cielo ... terrore sulla terra? 
Segreti militari e malattie misteriose

Venerdì 25 febbraio 2011 alle ore 21.00, a Desio (provincia di Monza e Brianza)


presso la Sala Pertini, Piazza Don Giussani


Relatori:

Giorgio Pattera - biologo e giornalista, vice presidente dell'associazione "Galileo"

Corrado Penna - fisico, ricercatore indipendente

Introduce:

Claudio Bianchini - dottore commercialista



Qui sotto una delle prove più evidenti del fatto che le scie che vediamo nei nostri cielo non siano scie di condensa: nessun aereo civile esegue traiettorie circolari (e quelli militari hanno assegnate quote troppo basse perché si possano formare delle scie di condensa).

Come si fa ad irrorare al meglio un composto chimico spruzzandolo da un aereo? Girando in tondo sopra la zona da irrorare e possibilmente volando alla minima velocità possibile, appena al di sopra delle condizioni di stallo. Controllate anche voi come siano lenti gran parte di questi aerei con scia al seguito che spesso descrivono traiettorie ricurve, circolari, semicircolari, inversioni ad U: normale traffico aereo?

Altre foto e video di scie circolari o ricurve le potete trovare a questi link: primo e secondo.

Altre prove dell'esistenza delle scie chimiche le trovate raccolte nell'articolo le scie chimiche degli aerei.

Primo video: scie circolari e semicircolari nel cielo di Oslo


Secondo video: scie circolari e semicircolari nel cielo di Brescia

Nessun commento:

Translate