Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

lunedì 28 marzo 2011

Falsi terremotati a Forum, è bufera

L'AQUILA - "A distanza di due anni dal terremoto, una televisione di Stato, visto che rientra nelle proprietà del Presidente del Consiglio, si permette di trasmettere uno spot contro L'Aquila attraverso una devastante rappresentazione di una tragedia".
A sostenerlo è l'assessore alle Politiche Sociali dell'Aquila, Stefania Pezzopane, commentando quanto accaduto nella puntata di 'Forum' condotta da Rita Dalla Chiesa e trasmessa venerdi' su Canale 5, Forum, nella quale si era discussa una causa tra due coniugi sedicenti aquilani. "I protagonisti - ha aggiunto la Pezzopane - non erano aquilani e la loro storia non è mai esistita, ma soprattutto è inaccettabile che partendo da una storia non vera si sia voluto fare uno spot che falsifica la situazione in cui versa la popolazione".
Nel corso della puntata la donna della coppia, nel ringraziare il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per il lavoro fatto all'Aquila, ha detto, tra le altre cose che "tutte le attività commerciali hanno riaperto" e che il capoluogo "é in piena ricostruzione e sta tornando come prima", mentre per quanto riguarda gli sfollati assistiti "sono rimasti fuori solo trecento, quattrocento persone: stanno in hotel perché gli fa pure comodo, mangiano, bevono e non pagano nulla, pure io ci vorrei andare".
Secondo l'assessore Pezzopane "c'é un solo modo per risarcire gli aquilani" dopo questa messa in scena: "venga Rita dalla Chiesa all'Aquila a vedere come vive la gente in quelle case e negli alberghi e a vedere anche come muore la gente, come si ammala e nonostante tutto come resiste". Anche sui social network di internet si è diffusa l'indignazione degli aquilani nei confronti della puntata di 'Forum'.
fonte: http://www.ansa.it

Nessun commento:

Translate