Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

martedì 22 marzo 2011

I rapimenti alieni sono reali? (considerazioni)



Sono numerosi i siti che trattano la tematica ufo, andate su google cercate ufo e noterete una infinità di risultati. In questi siti si parla di alieni, di microchip sottocutanei, di impianti, di rapimenti, di feti alieni, di mantidi, di rettili e così via.

Le teorie sono numerose, così come le librerie on-line.

Se gli alieni esistono? Io personalmente non ne ho visto mai uno. Eppure ci sono persone che dicono di essere stati ospitati in astronavi, denominate “colombe” e “piccioni”.

Però, se consideriamo che esistono divari di conoscenza, tra colti ed ignoranti per esempio, potremmo dire che anche dal punto di vista tecnologico non possiamo essere sicuri di avere realmente fra le mani cose provenienti dal futuro.

In un angolo nascosto di questa terra c’è sicuramente chi dispone di tecnologie superiori al nostro PC.

Gli adotti, come li chiama Corrado Malanga, dicono di essere stati rapiti da esserini grigi, verdi, blu, dagli occhi azzurri, capelli biondi.

Pensate inoltre che qualcuno addirittura per paura di essere rapita, va a letto con crocifissi ed aglio…

Per concludere è probabile invece che siano come Robin Hood in calza maglia, militari camuffati da alieni (Milab). 


se ti piace la notizia CLICCA SU OK, oppure No - Grazie! !

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

2 commenti:

ginger ha detto...

Ciao Puntozero.
Oggidì è rischioso perfino fidarsi della propria ombra (quasi), figuararsi se è il caso di abbandonarsi alla fiducia acritica su quanto rivelato da fonti più o meno ufficiali, le quali hanno tutto l'interesse per mentire.

Anche se talvolta usano mescolare le menzogne con alcune verità, l'insistenza su certi concetti risulta non poco sospetta. Adesso si parla ostinatamente di rapimenti alieni, mentre fino a qualche anno fa gli ufo "ufficialmente manco esistevano" e il solo nominarli era motivo di censura o derisione.

Quindi conviene senz'altro fare come suggerisci: tenere aperta la mente (più che si può) lasciando a cesare (gli ufo) ciò che gli appartiene (la loro esistenza), senza peraltro abbassare la guardia sui veri pericoli per la razza umana.
Di certo questi pericoli arrivano più da una posizione (o dimensione) bassa e profonda, piuttosto che una elevata o celeste.
Credo che di più, ora come ora, non si possa fare.

Vista la confusione tremenda che regna sovrana in questi mesi, a volte bisognerebbe chiudere i collegamenti con alcuni fatti del mondo "esterno" (mi riferisco alla propaganda di menzogne riversate quotidianamente dai media) e lascire spazio solo ad alcune personali riflessioni, indispensabili momenti di ricarica interiore lontano dagli orrori, ormai veramente troppi.

puntozero ha detto...

@ginger

...Vista la confusione tremenda che regna sovrana in questi mesi, a volte bisognerebbe chiudere i collegamenti con alcuni fatti del mondo "esterno"... è vero.

Translate