Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

sabato 23 aprile 2011

Evangelista degli Stati Uniti: la seconda venuta di Cristo potrebbe essere “high-tech”


23 aprile 2011 - AFP

Traduzione dell'articolo intitolato Second coming could be high-tech: US evangelist

WASHINGTON - L’evangelista americano Franklin Graham (ndr. Graham è il presidente dell’associazione evangelista Billy Graham) crede che la seconda venuta di Gesù Cristo potrebbe essere un evento di social network catturato da milioni di telefoni cellulari.

"La Bibbia dice che ogni occhio lo vedrà" e che Cristo “verrà dalle nuvole”, così ha detto Graham, ospite di “This Week”, il figlio più grande del predicatore Billy Graham, che ha utilizzato i media per rendere l'evangelismo cristiano un fenomeno globale, alla presentatrice della ABC News, Christiane Amanpour.

"Come è possibile che il mondo intero potrà vederlo nello stesso momento? Non so, a meno che tutti subito prendano le immagini (con i loro telefoni cellulari) e così sui media di tutto il mondo", ha detto nell'intervista che andrà in onda la Domenica di Pasqua.

"Non lo so. I social media potrebbero avere un ruolo importante in tutto questo”,  ha riferito il 58enne Graham, nient’altro le registrazioni della telefonia mobile hanno avuto un ruolo importante nella diffusione della parola circa le rivolte in Medio Oriente e Nord Africa .

"Guardate cosa sta accadendo in Libia o in Egitto. Tutti quanti hanno tirato fuori il loro telefono e ognuno ha postato le proprie registrazioni su YouTube o qualsiasi altro social, e inviandolo a voi, si è ottenuto che poteva essere mostrato in tutto il mondo," ha detto.

In un'intervista rilasciata il mese scorso con un altro organo di stampa, Graham ha ribadito che il potente terremoto e il massiccio tsunami in Giappone potrebbero essere i segni che la fine è vicina.
"Quali sono i segni della Seconda Venuta di Cristo? La guerra, la carestia e i terremoti ... Forse è questo, non lo so", ha detto su Newsmax.com in quella intervista.


se ti piace la notizia CLICCA SU OK, oppure No - Grazie! !

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

Nessun commento:

Translate