Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

domenica 17 aprile 2011

NO AI BAMBINI SOLDATO. NO CHILD SOLDIER


NO AI BAMBINI SOLDATO. NO CHILD SOLDIER

Migliaia sono i minori sono impiegati negli eserciti regolari e nei gruppi armati di opposizione in 85 paesi; più di 250.000 di questi prendono parte ai combattimenti in 35 paesi, e ben 120.000 solo nel continente africano..
I BAMBINI SOLDATI CHILD SOLDIERS

http://www.bambinisoldato.it/

Migliaia sono i minori sono impiegati negli eserciti regolari e nei gruppi armati di opposizione in 85 paesi; più di 250.000 di questi prendono parte ai combattimenti in 35 paesi, e ben 120.000 solo nel continente africano..

Le conseguenze

I ragazzi e le ragazze che sopravvivono alla guerra, oltre ad aver facilmente riportato ferite o mutilazioni, sono in gravi condizioni di salute: stati di denutrizione, malattie della pelle, patologie respiratorie e dellapparato sessuale, incluso lAIDS.

Inoltre ci sono le ripercussioni psicologiche dovute al fatto di essere stati testimoni o aver commesso atrocità: senso di panico e incubi continuano a perseguitare questi ragazzi anche dopo anni.

A tutto questo si aggiungono le conseguenze di carattere sociale: la difficoltà dellinserirsi nuovamente in famiglia e del riprendere gli studi spesso è tale che i ragazzi non riescono ad affrontarla. Le ragazze poi, soprattutto in alcuni ambienti, dopo essere state nellesercito, non riescono a sposarsi e finiscono col diventare prostitute.

Luso dei bambini e bambine soldato ha ripercussioni anche su gli altri ragazzi e ragazze che rimangono nellarea del conflitto, perché tutti diventano sospettabili in quanto potenzialmente nemici. Il rischio è che vengano uccisi, interrogati, fatti prigionieri.

Qualche volta i bambini soldato possono rappresentare un rischio anche per la popolazione civile in senso lato: in situazioni di tensione sono meno capaci di autocontrollo degli adulti e quindi sono "dal grilletto facile".


articolo correlato: Bambini soldato nel mondo

1 commento:

Ionela ha detto...

nessun bambino si merita questo destino! è impensabile! ho letto un articolo sui bambini soldato e pare che per Congo abbiano trovato una soluzione
http://it.emcelettronica.com/bambini-soldato-costruiamo-scuola

Translate