Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

mercoledì 25 maggio 2011

Epidemia E. Coli: già 80 casi di sindrome emolitico-uremica

Epidemia E. Coli: già 80 casi di sindrome emolitico uremica
(IAMM) Berlino, 25 Mag 2011 - Un centinaio di persone colpite dall'infezione ed altri 350 casi sospetti: è il bilancio provvisorio dell'epidemia da Escherichia Coli enteroemorragico (EHEC) che sta spaventando la Germania. Si tratta di un dato abbastanza preoccupante considerando che è relativo alle ultime due settimane e che per tutto il 2010 il numero delle infezioni da EHEC è stato pari a 1000. Il ceppo EHEC può causare sindrome emolitico-uremica, caratterizzata da insufficienza renale acuta e in casi estremi da convulsioni, ictus e coma. 

Reinhard Burger, responsabile Robert Koch Institute, ha spiegato che nel Paese i casi di tale sindrome sono circa 50 - 60 ogni anno, mentre nelle ultime due settimane ne sono già stati registrati 80. Visto il numero elevato di infezioni, ha chiarito Burger, ci si può aspettare che si verifichino più casi mortali. Normalmente il batterio prende di mira i bambini ed i giovani, mentre le persone più colpite da questa epidemia sono donne. 

Sono in corso le indagini per capire da dove sia partita l'epidemia. 
Intanto l'autorità sanitaria di Francoforte ha chiuso in via precauzionale due mense di una società di consulenza dove potrebbereo essere stati consegnati alimenti contaminati. Gli esperti hanno invitato i cittadini a rispettare le buone norme di igiene e ad evitare di mangiare insalate pronte o preconfezionate.


Nessun commento:

Translate