Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

sabato 30 luglio 2011

L'Etna avvolto dal fumo: si teme grande eruzione


Nubi di fumo sull'Etna. Dopo le ultime esplosioni stromboliane, sette dall'inizio dell'anno, il vulcano siciliano si prepara, secondo gli esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, a una grande eruzione. Il magma per emergere non segue più la via dei crateri centrali ma il versante Sud-Est, e nei paesi alle pendici del vulcano continuano i 
disagi.
Tra Fornazzo, Milo, Zafferana e Giarre, a causa della sabbia vulcanica, c'è il divieto di circolazione per i mezzi a due ruote. Gli abitanti del luogo sono abituati a convivere con le insidiose piogge vulcaniche. In attesa della prossima eruzione, non rimane che spazzare.A fare compagnia a cittadini e turisti restano le volpi dell'Etna, in attesa della grande eruzione.

The Day After

Nessun commento:

Translate