Facebook

Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

sabato 24 settembre 2011

Dopo la gaffe della Gelmini, vogliono negare l'esistenza del tunnel sotterraneo che collega i laboratori del Gran Sasso con il Cern di Ginevra

si legge su www.ilsecoloxix.it che in un comunicato ufficiale il Ministro dell'Istruzione, Maria Stella Gelmini, ha confermato che il tunnel "inesistente" ci è costato 45 milioni di euro ... (va ricordato che gli Aquilani terremotati stanno ancora attendendo una adeguata sistemazione). 
Cercando poi il comunicato ufficiale dell'ultimo esperimento tanto atteso del Cern abbiamo invece trovato sul WEB numerosi siti che parlano sulla smentita (p.e. qui) dell'esistenza del tunnel sotterraneo del progetto Cngs. 
Ma allora l'esperimento come l'hanno fatto? Con il TAV? Con la galleria di un coniglio? 






- Manuela Ghizzoni, capogruppo Pd in commissione cultura della Camera, commenta la nota sull’esperimento sulla velocità della luce. «Siccome non c’è nessun tunnel fra l’Infn ad Assergi, sotto quattro chilometri di dura roccia del Gran Sasso e l’Lhc di Ginevra, che fine avrebbero fatto quei soldi? O forse questa è una delle grandi opere che questo governo di pressappochisti e venditori di illusioni vuole lanciare?».


- la Gelmini aggiunge: «Premesso che il comunicato stampa del Miur poteva essere formulato in maniera più precisa, è in malafede chi ritiene che qualcuno al Ministero possa pensare veramente che esista un tunnel di questo tipo. Il vero tunnel - aggiunge Gelmini - è quello di chi alimenta polemiche pretestuose prive di senso, proprio in un momento storico per la ricerca italiana».


Sotto la montagna a circa 10 km di profondità, il tunnel di 730 km che collega i laboratori del Gran Sasso con il Cern di Ginevra...

 

http://ilsole24h.blogspot.com/2009/04/la-fisica-astroparticellare-fenomeni.html


articolo correlato:

Cern neutrino to Gran Sasso (Progetto Cngs)


se ti piace la notizia CLICCA SU OK, oppure No - Grazie! !

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

3 commenti:

ron ha detto...

Ma allora, non ho capito, esiste questo tunnel?
E comunque dovrebbe costare miliardi e non solo 45 milioni. Fatemi capire, grazie

I am ha detto...

prima o poi sarebbe accaduto, il terremoto all'Aquila (e questa è una mia supposizione) è stato frutto di un esperimento. Circa 6 anni fa sono stata in Abruzzo a ridosso del Gran Sasso c'era una bella atmosfera, all'improvviso vedo come un ondeggiare attorno a me, come se mi trovassi in una sala con gli specchi che alterano la realtà e poi, all'improvviso il caos tutto quello che era quiete diventa un inferno, squad che iniziano ad impazzare cani che urlano, violenza. Scappo da quella strana realtà. Da quel momento ho iniziato a fare indagini, piccole domande innocenti le cui risposte mi hanno dato un quadro preciso che per niente mi è piaciuto.
Siamo nelle mani di folli.
La cosa bella è che la fisica classica ed Einestein finalmente verranno abbandonati. L'azione arriva dopo il pensiero. Quindi che grande responsabilità diventa pensare. si comprende così perché rinconglioniscono il mondo...

Ciao e buona giornata

puntozero ha detto...

@i am

credo che non hai tutti i torti ad ipotizzare una correlazione con il terremoto dell'aquila e gli esperimenti sotterranei...

@ron

leggiti l'articolo correlato all'immagine in basso. Uno dei tanti esperimenti poi del cern è quello di creare le nubi dal nulla...

Translate