Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

martedì 27 settembre 2011

Frequenze: Schumann contro HAARP

AGGIORNAMENTO AL 18 Novembre 2011:


da Climatrix:
Si ragazzi confermo che ci sono parecchie frequenze aggiuntive, o rumori, e che il picco limite minimo di hz che ho riscontrato è stato poco più di 8 hz, solo in alcuni momenti, al di sotto del quale c'è un taglio delle basse frequenze.
Sarebbe stato meglio a questo punto un beat binaurale con un differenziale di 7.8 hz

Vi ho messo in upload un archivio compresso con all'interno uno screenshot con alcune analisi del file che mi avete inviato.
questo il link al file: http://www.sendspace.com/file/enidpi



AGGIORNAMENTO AL 31 Ottobre 2011:


abbiamo chiesto cortesemente a Straker di analizzare la traccia audio in questione ...  e si rileva un rumore a frequenza compresa tra 13000 e 16000 hz (alta frequenza), ad un livello di volume inferiore ai -80 decibel (80 db sotto il livello di volume uguale a 0) . 


file riprodotto su analizzatore di spettro




traduzione dell'articolo intitolato "HAARP attack cancelling mp3" a cura del blog Sole Attivo



Cancellare l’attacco HAARP con un mp3

Le risonanze di Schumann sono piccole oscillazioni del campo magnetico terrestre, che risuonano a frequenze estremamente basse. La risonanza  fondamentale o il picco più basso di risonanza di Schumann avviene ad 7.83 Hz o 7,83 cicli al secondo. La frequenza di 7.83 Hz crea una positiva onda stazionaria di energia che si accumula nel tempo ed aiuta a ristabilire l'energia positiva di guarigione della terra stessa.

Le risonanze di Schumann possono annullare o neutralizzare le frequenze della modifica del tempo e quelle dei terremoti indotte da HAARP. Questo mp3 con le frequenze di Schumann può essere utilizzato come una difesa contro gli attacchi di HAARP siccome le risonanze di Schumann ristabiliscono le oscillazioni delle energie positive del campo magnetico terrestre. Avviandole  durante una tempesta di maltempo o in un evento sismico previsto, le oscillazioni del campo magnetico terrestre si annulleranno o semplicemente cambieranno la frequenza elettromagnetica introdotta da HAARP per la tempesta o del terremoto.

Se migliaia di persone scaricano questo mp3 (tasto destro del mouse – cliccare su "Salva con nome"!!!) sul loro computer, cellulare o lettore multimediale portatile e fatto suonare durante una tempesta di HAARP sarebbero in grado di aiutare la Terra a difendersi e di guarire se stessa. Potresti proteggere anche te stesso, la tua famiglia e la tua casa dagli attacchi HAARP dannosi e distruttivi.

Non ci sono effetti nocivi su di noi se facciamo suonare queste risonanze di Schumann in mp3. Perché siamo esseri elettromagnetici, alimentati dall'energia elettromagnetica delle cellule, dai tessuti del corpo e dall'Universo stesso, siamo in effetti incorporati nel campo magnetico terrestre e quindi incorporati nelle risonanze di Schumann del campo magnetico della Terra. Ogni parte di noi è permeata con questo campo ma a differenza della luce solare, campo magnetico terrestre penetra in ogni cellula del nostro corpo e non è fermato dagli  abiti o dalle pareti degli edifici. Ci siamo così evoluti nel corso di miliardi di anni, immersi nel campo magnetico della Terra e abbiamo imparato a utilizzare le risonanze di Schumann per regolare l'attività del nostro cervello del nostro corpo.

La divisione, la crescita e la riparazione delle cellule sono legate alle risonanze di Schumann, così come l'attività delle onde alfa del nostro cervello. Le risonanze di Schumann hanno un effetto protettivo sul nostro corpo e ci tengono sincronizzati con la Terra. Non possiamo sopravvivere in piena salute senza gli effetti positivi delle risonanze di Schumann. 

La salute ed il benessere del sistema mente-corpo dell'essere umano dipende dal funzionamento stabile del campo di risonanza di Schumann.
Instabilità in certi ritmi possono essere correlati ai tic, disturbi ossessivo- compulsivo, comportamenti aggressivi, rabbia, attacchi di panico, disturbo bipolare, emicrania, narcolessia, epilessia, apnea del sonno, vertigini, acufeni, anoressia / bulimia, ideazione e comportamento suicidaria, PMS (sindrome premestruale), sensibilità chimica multipla, diabete, ipoglicemia e comportamento esplosivo. La risonanza di Schumann di 7,83 Hz può essere usata per ristabilire il potere di guarigione che giace dormiente all'interno del corpo umano.


Note del blogger:
Siccome le frequenze di Schumann non sono udibili dall'orecchio umano, consigliamo per il controllo del funzionamento della riproduzione del file mp3 di  appoggiare un foglio davanti alle casse acustiche, in modo tale da notare le oscillazioni vibrare sul foglio di carta. 

se ti piace la notizia CLICCA SU OK, oppure No - Grazie! !

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

19 commenti:

puntozero ha detto...

@Giorgio

salve e grazie per il tuo lavoro!
il link indicato nell'articolo per scaricare il file mp3 dei 7.83 HZ non funziona!
si può trovare su youtube questo video con la frequenza suddetta:
Schumann-frequentie
http://www.youtube.com/watch?v=oaMyhdLqa4g

saluti
giorgio

-- per Giorgio --
il link diretto non funziona sempre...bisogna cliccare col tasto destro del mouse e salvare il file sul PC. Grazie della segnalazione e carino il video!

esselle ha detto...

le ho scaricate entrambe, ma quella di youtube dà un monoscopio più irregolare, a scatti, mentre quella linkata qui ha un andamento circolare, ripetitivo, ma fluido... non so quale sia quella giusta ma di sicuro non sono uguali :)

cmq non ho capito bene quando andrebbero ascoltate e che effetti positivi avrebbero

puntozero ha detto...

@esselle

Aabbiamo preso la traccia mp3 del testo tradotto, fatto un CD che va in loop sullo stereo, anche per osservare gli effetti su di noi, sugli animali, sulle piante e sui vicini :-)

Un saluto!

Noi sentiamo comunque un beneficio.

esselle ha detto...

sì, però rimane il fatto che quella su youtube e questa sono diverse, non avete uno strumento per misurare l'effettiva frequenza?

puntozero ha detto...

@ esselle:

Hai ragione, sono diverse.
Allora, come mai il canale del video (ha radici non molto serie) ha postato come riferimento 2 testi tra cui quello che abbiamo tradotto e postato che è anche l'unico con la traccia da scaricare.
Certo, una frequenza bassa rimane bassa anche con volume alto! Ed è anche ovvio che non si riproduce con i "tweeter".

AGOSTINO MARINUCCI ha detto...

ma dove si può scaricare il file mp3 perfetto!!

puntozero ha detto...

@Agostino

se non riesci a scaricarla te la mandiamo noi via mail, ok? Il sito originale non si apre sempre, riprova.

Un saluto

gigettosix ha detto...

Ciao puntozero, ho scaricato l'mp3, ma quando lo apro non si sente niente!

puntozero ha detto...

@Gigettosix

non si sente perchè ci sono suoni estremamente bassi nella traccia.
Però funziona.

ishtar ha detto...

con che frequenza è meglio farlo andare?

Zero Point ha detto...

Ti consiglio di provarle tutte e due...sia quella testata da Straker sia quella con link segnalato da Climatrix.

qui un link con maggiori info:

http://freeondarevolution.blogspot.com/2011/05/scienza-delle-onde-e-frequenza.html

ciao!

Cristiane Arancio ha detto...

Vorrei sapere dove e come posso avere il file mp3, e se posso riceverlo tramite e-mail? Grazie

Zero Point ha detto...

@Cristiane

tramite mail meglio di no, perchè è un file che occupa troppo spazio.
Qui il link dove puoi scaricarlo usa un player di tracce mp3 per ascoltarlo, come Winamp o cose simili.

Ciao

il link della traccia
http://www.sendspace.com/file/enidpi

Zero Point ha detto...

hanno rimosso il link... :-(

puoi però ascoltare questa in alter nativa

http://www.youtube.com/watch?v=f0z_x3Y6hLU

Gianfranco ha detto...

Ciao a tutti. Una domanda che spero abbia una risposta certa: è vero che l' orecchio umano non può udire 7,83 hz, ma mi spiegate con cosa dovrei riprodurre l' mp3 con quella frequenza se consideriamo che i migliori subwoofer non credo riescano ad emettere frequenze al di sotto dei 30 hz per una questione di sensibilità fisica della membrana? Se il foglio si muove (se, visto che ancora non ho provato) credo che non sia per la frequenza in questione, ma giusto per il fruscio di fondo dell' amplificatore, che per altro è udibile. Penso che gli altoparlanti siano progettati per riprodurre suoni udibili, a che pro potrebbero emettere anche frequenze così basse? Scusate l' ignoranza (forse), ma qualcuno sa darmi una risposta tecnica e certa? Lo chiedo perchè ci tengo a contrastare gli effetti negativi delle frequenze artificiali, come voi tutti spero, ma con cognizione tecnica, senza perdere tempo inutile. Ciao

Zero Point ha detto...

Forse Gianfranco non hai tutti i torti, tanté che esistono degli apparecchi, anche abbastanza costosi che emettono tali frequenze.
Ma la verità sta nel mezzo, come dice il detto.

Ciao

Gianfranco ha detto...

Ciao, ho provato stamattina...mettendo il volume al massimo (ho un ampli da 800w rms con un ottimo sub da 32cm) quello che sento è una vibrazione simile alle pale di un elicottero, poi non ho idea se quella frequenza venga emessa o no. Dici che la verità sta nel mezzo...e credo che hai ragione, perchè se un emettitore apposito costa parecchio, ce la prendiamo al solito posto, cioè nel mezzo appunto :-). Hai idea, per favore, di come si chiamano e dove si possano trovare? Io cerco forse le parole chiave sbagliate in rete e non trovo niente...Fammi sapere se hai tempo, grazie.

ha detto...

non comprate cose assurde e ipercostose: le "pale dell'elicottero" sono il suono giusto... quel suono "elicotteroso" che senti sono i 7,83 Hz! Ovviamente per sentirlo serve un subwoofer come il tuo, o anche un subwoofer più piccolo ma accordato molto basso (e di qualità accettabile)... le casse di uno stereo normale non possono farcela!

Marco Solinas ha detto...

Salve, posso avere il file mp3 via email? magari anche con spiegazioni dettagliate di come e quando usarlo grazie.

Translate