Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

giovedì 5 luglio 2012

Jiddu Krishnamurti - A mente libera

Esiste una mente che è al di là dei limiti della nostra mente, entro i quali vi sono il nostro passato ed il pensiero legato ad esso?

Una mente che è di Nessuno e che appartiene a Tutti?

Possiamo contattarla, diventarne parte?

Con quella mente, non condizionata, potremmo riconoscere la verità, rivolgere il nostro sguardo, finalmente libero da interpretazioni, verso una parete, una finestra e riconoscere che sono energia!

Dico poterlo percepire con tutti i nostri sensi!

Rivolgere il proprio sguardo verso un albero e riconoscere che è un essere, che ha un suo pensiero, con le radici saldarsi al terreno ergersi in verticale rispetto alla gravità e distendere i suoi rami le sue foglie per fare ciò che è chiamato a compiere.

Non pensa e non si preoccupa che potrà essere sradicato da una slavina, bruciato dal fuoco, fatto a pezzi dall'uomo.

Non ha paura, e non avendo paura AMA, così si da alla VITA; è ESSERE VIVENTE!

Non pensa che potrà morire, che potrà divenire ridotto in cenere dal fuoco, divenire trasformato dall'uomo in una casetta per gli attrezzi.
E' ESSERE!

Gli uomini sanno ESSERE?
Sanno AMARE?
Non hanno forse paura?
Non si preoccupano forse?
Gli uomini sono condizionati o hanno VERAMENTE SCELTA?
E chi non ha scelta com'è?

Pensate ad una persona che non ha scelta, voi gli offrite un caffè ma questa non ha scelta, non può scegliere se prenderlo o meno, non può scegliere se prendere qualcos'altro, non ha scelta! Com'è?

Esiste la morte nella vita come la vita nella morte!

"Ti sto offrendo solo la verità, ricoldalo!
Hai mai fatto un sogno tanto realistico da sembrarti vero?
E se da un sogno così non ti dovessi più svegliare?
Come potresti distinguere il mondo dei sogni da quello della relatà? "
(tratto da "Matrix", dei F.lli Wachowsky)

Siete alla ricerca della verità?
Indagate!



Nessun commento:

Translate