Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

lunedì 19 novembre 2012

Cane rapito e fucilato

Rex era stato abbandonato dalla sua padrona, che diceva che non poteva più tenerlo, ma qualche settimana fa i volontari del Randagino erano riusciti a farlo adottare da un ragazzo.
Pochi giorni dopo qualcuno l’ha giustiziato a fucilate.
E’ successo a Serramanna. “Lo abbiamo trovato morto, il suo corpo era pieno di pallini”, ha raccontato Rosanna Spano, la presidente dell’associazione Il Randagino. Dopo l’adozione Rex, un incrocio di spinone, era sparito. Subito i volontari del Randagino avevano lanciato l’allarme su Facebook.
Era sparito giovedì, per la precisione. In un giorno di caccia. “Pensiamo che qualche cacciatore possa averlo preso per portarlo con sé”, ha detto ancora Rosanna Spano. Venerdì la macabra scoperta: il cane crivellato di pallini a pochi metri da un campo di atletica leggera. La tesi dei volontari: “Chi l’ha preso potrebbe essersi accorto che Rex non era adatto alla caccia e, a quel punto, ha deciso di disfarsene nel modo più barbaro”.

fonte: www.express-news.it

Nessun commento:

Translate