Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

giovedì 13 dicembre 2012

Crop Circles sulla neve (VIDEO)

Bellissimi pittogrammi disegnati (molto probabilmente da entità globulari) sulla neve... guarda il video: 

se volete bervi la storiella delle racchette da neve...clicca qui

4 commenti:

Teodoro Di Stasi ha detto...

Probabilmente chi ha scritto queste poche righe dell'articolo è a conoscenza di cose che nessuno sa. Sarei molto curioso di sapere su quali fondamenti si basa la frase tra parentesi, ovvio che il confronto -anche sugli Snow Circles_ è auspicabile e benvenuto da parte mia.Altrimenti devo desumere che chi ha scritto lo ha fatto nella più completa ignoranza e malafede.

Andrea ha detto...

Ciao Teodoro,

sono una persona intuitiva, a volte poco scientifica (scienza ortodossa)...ma ognuno è fatto a modo suo. Ci sono Crop fatti dall'uomo e altri come ben si sà da entità "paranormali". Pensa, uno addirittura, una volta, uno scienziato universitario ha detto che sono fatti con armi laser...

Complimenti per il tuo blog!


Teodoro Di Stasi ha detto...

Sulla correlazione tra Laser e cultivar ho recentemente scritto un breve articolo su Paleoseti e ho messo a disposizione anche qualche documento dove si parla degli esperimenti fatti...se vuoi dagli una lettura e un'occhiata ai documenti (solo alcuni di quelli che ho negli anni letto sulla questione...) poi avremo modo di tornare a discuterne.
Links: http://www.paleoseti.it/crop-circles-news/a-proposito-del-laser-e-delle-interazioni-con-il-grano/

Per quanto riguarda la natura dei Crop Circles ti lascio credere che possano essere creati da entità paranormali, d'altronde i circlemakers vogliono che si parli delle loro opere e ci sorridono anche sopra sulle spiegazioni dei croppies :-). Ciauz by EAL71 o se preferisci Teodoro

Andrea ha detto...

Ho visto che il documento è in inglese, me lo leggerò quando ho + tempo...fra non molto dovrò fare delle recensioni di due libri. Buone ricerche.

Translate