Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

martedì 25 dicembre 2012

Pensiero del giorno: martedi 25 dicembre 2012


Edizioni Prosveta
* Novità editoriali

Pensiero del giorno martedi 25 dicembre 2012.

"Ciò che chiamiamo “spirito” e “anima” sono due realtà in noi che corrispondono ai due grandi principi creatori: il principio maschile e il principio femminile, che vengono denominati “Spirito cosmico” e “Anima universale”. Ecco perché, come loro, noi pure siamo dei creatori. Sì, anche noi abbiamo il potere di creare, ma ad una condizione: che offriamo ai due principi in noi – maschile e femminile, vale a dire al nostro spirito e alla nostra anima – tutte le condizioni per potersi manifestare.
Le attività che fanno di noi dei veri creatori sono la preghiera, la meditazione, la contemplazione e l’identificazione. Spinti dal desiderio di elevarci per penetrare l’Anima universale – ossia quella luce che è la materia stessa della Creazione – la fecondiamo attraverso il nostro spirito. La nostra anima riceve allora i semi dello Spirito cosmico e mette al mondo dei figli divini:
l’ispirazione, la gioia, gli atti di giustizia, di bontà e di nobiltà. E la festa del Natale ha anche questo significato."

Omraam Mikhaël Aïvanhov 

Nessun commento:

Translate