Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

mercoledì 30 maggio 2012

La Stevia è un ottimo sostitutivo dello zucchero

Steviatratto dall'ottimo sito: www.ecplanet.com
Una pianta che è stata sottoposta a numerosi studi scientifici fino a quando l’Efsa (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) ne ha assicurato la salubrità per il consumo umano. Proveniente dal Sud America, arriva sul mercato un dolcificante naturale.
Addio ad aspartame e altri dolcificanti artificiali?
Addio dipendenza da zucchero?
Non esattamente. Sul mercato europeo si affacciano però alternative naturali per addolcire i più comuni alimenti e bevande. Con il Regolamento europeo 1131/2011, lo scorso 12 novembre la Commissione Europea ha approvato l’utilizzo degli steviosidi.
La Stevia è una pianta autoctona del Sud America e le foglie sono lavorate come quelle del tè per estrarne il dolcificante che pare sia ben 300 volte più potente dello zucchero. Questo tipo di edulcorante è stato vietato nel 1999, quando la Commissione sugli Additivi nei Cibi dell’OMS e il Comitato Scientifico per gli Alimenti dell’Unione Europea evidenziarono la cancerogenicità del suo metabolita, lo steviolo.
Alcuni anni dopo, però, nuovi studi scientifici ne hanno smentito i rischi di cancerogenicità e genotossicità. Il recente parere positivo dell’Efsa (l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) ne ha concesso ora l’autorizzazione al commercio.
ALCUNI STUDI HANO FISSATO LE QUANTITÀ MASSIME UTILIZZABILI NEI PRODOTTI
In funzione della dose giornaliera ammissibile (DGA) che è pari a 4 mg/kg di peso corporeo al giorno, sia per gli adulti che per i bambini.
A gennaio 2011 l’Efsa è giunta a una nuova conclusione ovvero che adulti e bambini, che siano forti consumatori di alimenti contenenti questi dolcificanti, potrebbero comunque superare la dose giornaliera, qualora i dolcificanti venissero utilizzati ai livelli massimi.
Per questo motivo – e tenuto conto anche del fatto che ci sono prodotti che predispongono più di altri all’esposizione a questo dolcificante, tra cui bevande aromatizzate e analcoliche – lo stesso Regolamento ne consiglia un uso appropriato e una riduzione del livello di utilizzo nelle bevande aromatizzate.
A distanza di pochi anni da quando la pianta era stata considerata insicura e dagli effetti sconosciuti, i consumatori europei troveranno ben presto in commercio nuovi prodotti dolcificati al sapore di Stevia, dallo yogurt ai cereali, dalle caramelle alle bevande. E questo perché è considerata un’ottima alternativa allo zucchero, che oggi ancora fatica ad essere rimpiazzato.
Autrice: Daniela Sciarra / Fonte: ilcambiamento.it

domenica 27 maggio 2012

Come siamo guariti dal diabete

Come siamo guariti dal diabeteMarcello Pamio - "Effervescienza" inserto del mensile "Biolcalenda" - 15 maggio 2012
Secondo l’Associazione Americana per il Diabete (A.D.A.): «Il diabete è una malattia cronico degenerativa incurabile».
Una definizione che non lascia alcun spazio a eventuali dubbi.
D’altronde è cosa risaputa da qualsiasi medico al mondo, che il diabete ufficialmente non si può curare, una volta che si è manifestato, si può conviverne più o meno bene, ma si è schiavi e dipendenti dai farmaci per l’intera vita. Ma è proprio così?
Questo il tema del congresso che ha visto la partecipazione di circa 500 persone, organizzato dalle associazioni culturali «Il Soffio del risveglio» e «Qui e Ora», tenutosi a fine marzo all’Auditorium Vivaldi a San Giuseppe di Cassola (VI).
Tra i relatori della serata, oltre a chi scrive, ci sono stati Gennaro Muscari, medico omeopata docente alla Scuola di omeopatia di Verona, Giancarlo Vincenti presidente dell’Associazione «Diabete insieme» di Portogruaro, e infine – vero motivo dell’incontro - quattro persone che sono riuscite a venir fuori dal diabete.
Andiamo per ordine.
Dopo la breve proiezione di spezzoni video presi da «Un equilibrio delicato», tratto da «The China Study», lo studio più completo mai realizzato al mondo sull’alimentazione; «Crudo & semplice», l’esperimento unico nel suo genere dove sei persone in 30 giorni di crudismo smettono di usare l’insulina, e infine il«Metodo Gerson».
Il mio intervento è stato quello di fornire alcuni dati e informazioni importanti per comprendere l’evoluzione storica della malattia.
Se infatti secondo il Bollettino dell’Accademia di medicina di New York dal 1871 al 1933 
«Il tasso di mortalità del diabete a New York è passato da 2,1 per 100 mila abitanti nel 1866 a 29,2 nel 1932», e oggi, ogni 10 secondi una persona muore per cause legate al diabete e due si ammalano, viene da sé che qualcosa di grave deve essere successo negli ultimi settant’anni.
Cosa?
Grassi idrogenati.
Nel 1912 vengono commercializzati i cosiddetti 
«grassi idrogenati».
Questi grassi creati dall’industria, non esistono in natura, quindi non vengono riconosciuti correttamente dall’organismo e creano grossissimi problemi alla salute, provocando disturbi cardiocircolatori, obesità, danni alle membrane cellulari, malattie autoimmuni (diabete); diminuiscono le HDL e aumentano le LDL; aumentano le infiammazioni e interferiscono con l’insulina.
I grassi idrogenati si trovano nelle cosiddette margarine, quindi nella stragrande maggioranza dei prodotti da forno, gelati, cioccolate, dolci, ecc. Pure gli oli vegetali, prodotti a caldo e quelli che vengono fritti, si snaturano completamente diventando tossici per le cellule e quindi per l’organismo umano.
Insulino-resistenza.
Le cellule hanno sulla membrana esterna dei recettori specifici per l’insulina: cioè delle speciali 
serrature che si aprono solamente quando arriva l’insulina, facendo così entrare il glucosio e togliendolo dalla circolazione sanguigna.
Tutti i grassi saturi di derivazione animale (carne, uova, pesce, latte e latticini) e tutti i grassi idrogenati, si depositano nelle membrane esterne delle cellule, provocano la deformazione dei recettori.
Risultato: le cellule diventano 
sorde all’insulina.
Nonostante il pancreas funzioni correttamente e vi sia insulina in circolazione, le cellule non sono in grado di usare al meglio l’ormone, e quindi si ha iperglicemia (diabete).
Acidosi.
Tutte le proteine di origine animali e tutti gli alimenti raffinati e pastorizzati (cereali, farine, zuccheri, ecc.), dopo il metabolismo rilasciano ceneri acide che hanno come risultato far aumentare l’acidità.
L’acidità, oltre a mettere in allarme l’intero organismo e far scattare i meccanismi di protezione (alcalinizzazione degli acidi), induce alti livelli di cortisolo (
l’ormone dello stress) secreto dalle ghiandole surrenali, con lo scopo di contrastare le infiammazioni.
L’aumento di cortisolo da una parte fa aumentare la glicemia, e dall’altro provoca una errata distribuzione del tessuto adiposo nel corpo, soprattutto nella pancia che si sa essere un grasso che partecipa all’insulino-resistenza.
Il cane che si morde la coda!
Caseina«La capacità delle proteine del latte vaccino di causare l’insorgenza del diabete di tipo1 è ben documentata»! Questa pesante affermazione è il risultato dello studio pluridecennale sull’alimentazione prima citato («The China Study»).
La spiegazione è abbastanza semplice e logica: se frammenti proteici di caseina finiscono nel sangue, il sistema immunitario interviene subito. Infatti nel
«liquido peculiare» - come lo definiva il grande Goethe – non possono esserci sostanze estranee a quelle predisposte dalla Natura.
Siccome la proteina del latte (caseina per l’80-85% circa) è quasi identica alle proteine del pancreas (cellule Beta), il sistema immunitario, in una situazione di tossiemia generalizzata, potrebbe finire per attaccare le cellule del pancreas che producono insulina.
Risultato: diabete infantile di Tipo-1.
Pensiamo a quanti neonati oggi, su consiglio pediatrico, vengono svezzati erroneamente con latte vaccino, fin dai primi giorni e forse capiremo quanto alto è il rischio che sviluppino seri problemi di salute, anche perché è bene ricordare che la mucosa intestinale di un neonato non è ancora completa e quindi è molto più permeabile di un adulto.
Sangue
Il sangue, definito dal grandissimo illuminato Johann Wolfgang von Goethe un "liquido molto peculiare", è fondamentale per l'intero organismo e la sua vita.
Bagna e permea tutte le cellule del corpo, trasporta il "calore" e i nutrienti fondamentali, come l'ossigeno, e dall'altra porta via gli scarti tossici del catabolismo.
Un sangue ottimale, liquido, con un pH tra i 7,35 - 7,45, permette la vita e quindi la salute; viceversa un sangue denso, colloso, pregno di sostanze tossiche tra cui i grassi saturi animali predispone a tutte le malattie, compreso il diabete.
In quest'ultima patologica condizione, nonostante la funzionalità normale del pancreas, l'insulina non potrà mai svolgere il suo compito (far entrare il glucosio nelle cellule), proprio per l'impossibilità di arrivare correttamente nei recettori posti nelle membrane cellulari.
Vaccinazioni pediatriche
In un corpo in formazione come quello di un neonato, privo totalmente del sistema immunitario (per essere maturo il S.I. impiega anni), iniettare veleni tossici come formaldeide (riconosciuto agente cancerogeno) e metalli pesanti come idrossido di alluminio (e fino all'altro giorno un sale di mercurio), crea le premesse per la manifestazione di patologie gravi come autismo e diabete di tipo-1.
E' noto alla medicina infatti che i metalli pesanti (alluminio, mercurio, cromo, cadmio, ecc.) bloccano l'attività di numerosi complessi enzimatici e creano danni a quasi tutti gli organi (si depositano nei corpi grassi come fegato, cervello, ecc.), principalmente all'organo deputato allo smaltimento: il fegato.
I metalli competono con gli enzimi, ciò significa che se sono presenti metalli, gli enzimi vengono debilitati e non possono funzionare. In questa condizione di pericolosa intossicazione, le funzionalità enzimatica del pancreas e detossicante del fegato vengono meno...
Molto interessante l’intervento del dottor Gennaro Muscari.
Il dottor Muscari, che pratica omeopatia da più di trent’anni e si occupa di alimentazione naturale da prima ancora della laurea, ha spiegato come nelle università di medicina si studia prima che il diabete è una malattia incurabile e poi che l’insulina presa dal diabetico, dopo un certo periodo di tempo (da qualche mese a qualche anno al massimo), il pancreas si ipotrofizza, cioè produce sempre meno insulina, fino ad arrivare ll’atrofia completa.
Nel diabete di Tipo-1 questo avviene velocemente.
Non pensava assolutamente che dopo 12 anni o addirittura 16 anni di insulina chimica si potesse far tornare a far produrre insulina dal pancreas in maniera naturale. Nessun medico lo pensa, eppure come leggerete dopo dalle testimonianze, ciò è assolutamente possibile. Il dottor Muscari ha di nuovo ribadito i danni dei latticini per l’organismo umano e il collegamento, venuto fuori dagli studi medici, tra diabete di tipo-1 e la caseina dei latticini. Dati ufficiali che parlano chiaro: con una alimentazione vegana si ha il 40% in meno in insulina dopo sole 3 settimane e il 30% in meno di colesterolo.
Ha concluso il suo intervento rimarcando sull’importanza in tutti gli ambiti, soprattutto nel diabete, dell’attività fisica. Cos’è lo zucchero nel sangue? É la riserva di energia, è energia pura per essere usato. Qualsiasi diabetico può fare a meno di prendere farmaci antidiabetici e anche l’insulina semplicemente utilizzando lo zucchero in sovrappiù nel sangue.
Il dottor Giancarlo Vincenti ha invece raccontato la sua esperienza di diabetico, risultato da un banale esame di routine. Non sapeva nulla sul diabete e da quel momento ha frequentato congressi, riunioni anche internazionali, e per ultimo fondando l’associazione di malati a Portogruaro. Ha iniziato a sapere tutto o quasi, ma sempre basato sulle conoscenze della medicina ufficiale. C’era qualcosa che mancava all’appello, qualcosa che non tornava e che non quadrava. Di recente approfondendo il discorso sulla dieta vegetariana e vegana è venuto a conoscenza che si potevano ottenere dei risultati incredibili, come per esempio abbandonare l’insulina. Dopo la visione del documentario «Crudo & Semplice» si sta muovendo in questo versante.
Non ha ancora buttato via l’insulina, ma ci sta lavorando, con tutte le difficoltà del caso tenendo conto delle abitudini e della situazione famigliare.
Adesso veniamo alla parte più importante della serata.

sabato 26 maggio 2012

CANCRO LE CURE PROIBITE a cura di Massimo Mazzucco



www.luogocomune.net

Terremoto: e' in atto una destabilizzazione geologica di tutto il pianeta!

26 maggio 2012 - Una nuova scossa di terremoto ha colpito le zone dell'epicentro del sisma del 20 maggio scorso di magnitudo 3.9 Richter alle ore 07:51 italiane ad una profondita' di 10 km,oramai non si contano piu' le scosse di terremoto in Emilia e' in atto una vera e propria destabilizzazione geologica di tutto il territorio italiano, ieri sera anche vicino Latina e' stato registrato un terremoto di magnitudo 2.4 ed e notizia di pochi minuti fa che un'altra scossa di terremoto e' stata avvertita vicino Cosenza. Le zone storicamente ad alto rischio sismico devono prestare molta attenzione e' in atto una vera e propria escalation sismica.C'e' un accelerazione nel dinamismo degli eventi geologici su scala globale con un esponenziale aumento dell'attivita sismica e vulcanica lungo tutto il pianeta.

venerdì 25 maggio 2012

Mario Monti: "ci vuole rigore"

da TG1 del 25/05/2012, affermazione di Monti: "ci vuole rigore".... e v u a l à

giovedì 24 maggio 2012

BOMBE NUCLEARI IN ITALIA (di Bruno Marolo)

articolo tratto dall'ottimo blog the777theory



I missili che possono arrivare in Siria ed Iran: 40 a Ghedi Torre, attorno alla Brescia delle Leghe; 50 ad Aviano, l’aeroporto di Pordenone da dove sono partiti i Tornados che hanno bombardato Belgrado. A Vicenza è stato appena consegnato dall’azienda Pizzarotti l’ospedale bunker per militari americani e famiglie: rifugio in caso di guerra batteriologica ritenuta “possibile”

Ecco dove sono le 90 bombe atomiche che l’Italia nasconde per conto degli americani

di Bruno Marolo

In Italia ci sono 90 bombe nucleari americane. La loro presenza ha un’importanza militare limitata per gli Stati Uniti, ma risponde anche ad esigenze politiche del governo italiano, che vuole avere voce in capitolo nella Nato. Lo ha rivelato all’Unità Hans Kristensen, uno specialista del Natural Resources Defense Council (NRDC), autore di un rapporto sulle armi atomiche in Europa che sarà pubblicato tra qualche giorno.
Secondo il rapporto nelle basi americane in Europa ci sono ben 481 bombe nucleari, dislocate in Germania, Gran Bretagna, Italia, Belgio, Olanda e Turchia. In Italia ve ne sono 50 nella base di Aviano e altre 40 in quella di Ghedi Torre, in provincia di Brescia. Sono tutte del tipo indicato dal Pentagono come B 61, che non si presta ad essere montato su missili ma può essere sganciato da cacciabombardieri.

«Le ragioni di un arsenale nucleare così grande in Italia – ha spiegato Kristensen – sono nebulose e la stessa Nato non ha una strategia chiara. Le atomiche continuano a svolgere il tradizionale ruolo dissuasivo nei confronti della Russia, e in parte servono per eventuali obiettivi in Medio Oriente, come l’Iran. Un’altra ragione è di tipo politico istituzionale. Per l’Italia è importante continuare a fare parte degli organi di pianificazione nucleare della Nato, per non essere isolata in Europa. Altri paesi come la Germania hanno lo stesso atteggiamento».
Le anticipazioni sul rapporto di 102 pagine del NRDC coincidono con la riunione della Nato a Nizza, dove il ministro della Difesa americano sta cercando di ottenere dai colleghi europei maggiori aiuti in Iraq. Per alcuni paesi la pubblicazione delle cifre è imbarazzante.

Terremoto: Ornaghi, sembra vedere risultati di guerra

MODENA / “Sembra di vedere i risultati di una guerra”. E’ questo il commento a caldo del ministro dei beni culturali Lorenzo Ornaghi, giunto questa mattina nelle zone colpite dal sismo. (GUARDA VIDEO ARRIVO MINISTRO).
Durante la sua visita nella zona rossa il ministro ha poi aggiunto: “Molti edifici sembrano quasi bombardati. Il sisma ha colpito i luoghi, i beni più belli per la storia di questo paese”.
Ornaghi ha poi concluso: “E’ necessario salvare quello che è il simbolo identitario del territorio, quindi a brevissimo procederemo per risolvere la situazione”.

lunedì 21 maggio 2012

I Segreti dei Cani di Razza (video)


Caricato da  in data 06/apr/2010


Un documentario a cura della BBC sui segreti della cinofilia e sui problemi di salute che affliggono le razze canine. Il video riporta alcuni casi clinici drammatici, come gli Spaniels con un encefalo di dimensioni eccessive rispetto alla scatola cranica o alcuni Boxer affetti da epilessia. Il filmato è stato suddiviso in 6 parti. I sottotitoli italiani sono a cura di jonziepoo. Per maggior informazioni sul documentario visita il sito Cinomania.net, all'indirizzo http:/www.cinomania.net


2 parte: http://www.youtube.com/watch?v=1KD_v6I8xh4
3 parte: http://www.youtube.com/watch?v=gYXW__LyGpc
4 parte: http://www.youtube.com/watch?v=QG394ANJrQc
5 parte: http://www.youtube.com/watch?v=yUZeFBsXxeg
6 parte: http://www.youtube.com/watch?v=r13OgwClPik

I voli fake


Il file zippato (con gli screenshots ed il testo) è scaricabile da qui.

Flightradar24 è un applicativo del Web che permette di visualizzare a schermo, attraverso una pratica interfaccia in flash un numero notevole di voli commerciali. Il sistema di rilevamento di Flightradar24 è basato sulla tecnologia del Radar Airnav, apparecchiatura hardware che riceve informazioni fondamentalmente tramite due sistemi di trasmissione dati, ovvero il tradizionale 'Mode S' ed il più recente standard (ADS-B SSR). Lo scambio dei dati tra i velivoli avviene, infatti, usando come intermediario il satellite. Il sistema si chiama Global Navigation Satellite Systems (GNSS), pertanto le informazioni che si ricevono con lo strumento a terra non sono i dati provenienti direttamente dai velivoli, ma quelli trasmessi dal satellite. Tale sistema è molto preciso e, in futuro, tutti i velivoli saranno dotati di ADS-B SSR.

I velivoli con tecnologia di gestione del traffico meno evoluta impiegano, invece, i trasponders (mode S) nelle varie modalità, un dispositivo chiamato TCAS (Traffic Collision Avoided System): con tali apparati, i traspondersdei vari aerei s'interrogano direttamente in modo tale che, se si hanno problemi di comunicazione con la torre di controllo, il pilota è in grado di conoscere l'eventuale presenza di un'unità in rotta di collisione già a 50 miglia nautiche di distanza.

In un precendete articolo, "L'invasione degli ultra-insetti", 2011, abbiamo accennato a come si possano spiegare alcuni voli a bassa quota, sui centri abitati, per opera di taluni aerei, non tracciati dai radar e privi sovente di elementi identificativi di sorta. Le norme sulla sicurezza del volo limitano, infatti, solo a casi straordinari il sorvolo di città e paesi ad altitudini che non permettano un'eventuale manovra "in sicurezza", per evitare che un aereo precipiti su abitazioni o quant'altro, in caso di avaria. 

Gli screenshots tratti da Flightradar e che vi mostriamo sono inequivocabili: essi confermano quanto a suo tempo avevamo osservato, tra il 2007 ed il 2011, con l'Airnavradar. Alcune interessanti schermate, forniteci dall'amico "Japanair", palesano in modo chiaro che, eccettuati i casi in cui gli aerei non vengono addirittura nemmeno tracciati, ad essi vengono a volte assegnati falsi identificativi. Sono voli fantasma a tutti gli effetti. Un controllore del traffico aereo, che intende rimanere anonimo, ci confida che spesso nemmeno loro riescono a vedere questi aerei, dato che oramai i radar civili registrano solamente ciò che viene trasmesso dai transponder. Altro discorso vale per i radar militari che, invece, lavorano sul "vecchio" sistema degli impulsi emessi e ricevuti. Una conferma si può ottenere, leggendo l'articolo "Il problema del traffico sconosciuto nelle denunce di un sindacalista dell’E.N.A.C.".


Per una maggiore comprensione dell'inquietante fenomeno, riportiamo quanto ci ha riferito il collaboratore "Japanair" (che ringraziamo), con una una breve descrizione di ciò che si vede su Flightradar24 e che egli ha potuto catturare in poche ore di attenta osservazione.

"Si tratta di voli ripresi il 27/03/2012 l'orario è segnato sullo screenshot. Nel primo caso abbiamo un volo Luftansa avente da transponder rotta prevista da Frankfurt Main (FRA) ad Hamburg (HAM), identificato come voloLH6, transitare con rotta pressochè Nord pura sopra ImolaFerrara eVicenza (file volo fake 5.png). 

Altro volo Luftansa da Parigi Charles De Gaulle (CDG) a Frankfurt main (FRA), che compare improvvisamente dal nulla a Fussen, attraversa le Alpi in direzione Sud, Sud-Ovest per poi virare verso Sud-Ovest. Anche in questo caso o si tratta di un dirottamento bello e buono oppure il pilota stava offrendo un giro turistico ai passeggeri, completamente digiuni delle italiche bellezze :D (file 2012/03/27 volo fake 01a.png).

Ancora più interessante la sequenza del Bombardier LX-VPG (reg), che parte apparentemente dalle parti di Grenoble, transita per il Nord Italia -Croazia Serbia Bulgaria, per atterrare ad Istambul e di qui decollare di nuovo immediatamente, rifare il giro in direzione opposta, ma soffermarsi in Italia ed atterrare, dopo diverse deviazioni compiute sulla Lombardia, aLinate. Quanto meno un volo curioso (Files: 2012-03-27 volo fake 2-2a-2b-2c-2d-2e-2f.png).

Un altro screenshot (file volo fake.png) è quello relativo ad un Volo Air France AF2269 da Manchester (MAN) a Parigi (CDG), che si trova ad incrociare sopra... l'Adamello.

Si direbbe che questi piloti abbiano proprio perso la bussola".

[1] Tutto viene gestito da "DELFI", così come è definito nel documento "Dominare il clima entro il 2025". Il sistema è completamente centralizzato. Diversi satelliti e stazioni di controllo a terra e su A.W.A.C.S si occupano di monitorare e gestire migliaia di aerei in tutto il mondo. Per quanto riguarda i velivoli commerciali, il flusso dei prodotti da disperdere viene gestito in automatico ed aggiornato minuto per minuto in base alle esigenze del momento, in base alle previsioni meteo. I piloti dei velivoli civili si devono occupare solo di pilotare il loro aereo. Per quanto concerne le altre unità, essi sono in gran parte controllati da remoto. Ne gestisce atterraggio, decollo e rifornimento in volo un certo numero di piloti dietro consoles a terra. Il resto viene coordinato dai satelliti, mentre il piano di volo è impostato alla partenza.


domenica 20 maggio 2012

Musica, è morto Robin Gibb dei Bee Gees


01:43 - E' morto a 62 anni Robin Gibb, uno dei cantanti e fondatori del gruppo dei Bee Gees. Da tempo stava combattendo contro il cancro. Barry, Robin e Maurice Gibb, i Bee Gees, sono stati icone della musica pop negli anni '70 con pezzi quali "How Deep Is Your Love", "Stayin Alive" e "Night Fever", le note che hanno fatto da colonna sonora al famoso film "La febbre del sabato sera" con John Travolta.
Il gruppo ha raggiunto record di oltre 200 milioni di dischi fin dalla loro fondazione negli anni '60. Gibb era stato operato per un tumore al colon un anno e mezzo fa quando i medici gli avevano diagnosticato un cancro all'intestino ed al fegato.

Tornato in pubblico a febbraio, Robin Gibb aveva detto di essere in "miglioramento", lasciando intendere che le terapie stavano avendo successo.

Ma da allora il suo stato di salute è andato via via peggiorando fino a poche settimane fa quando era entrato in coma per una polmonite da cui, nei giorni scorsi, sembrava essersi ripreso.

Continua a tremare il Nord Italia 4.5 Richter sempre in Emilia!

20 maggio 2012 -Continua a tremare la terra nel nord Italia ed in particolare in Emilia Romagna,e di poco fa la notizia di un nuovo evento sismico di magnitudo 4.5 chiaramente avvertito dalla popolazione avvenuto alle ore 11:13 locali,l'epicentro localizzato a 14 km ad ovest d Ferrara ad una profondita' di 2 km. La crisi sismica non sembra arrestarsi continuano le scosse di assestamento dopo il forte terremoto di magnitudo 6.0 di questa mattina presto restate sintonizzati per aggiornamenti...

visto su: TERRA REAL TIME

venerdì 18 maggio 2012

Norman il cane ciclista Video

norman 500x295 Norman il cane ciclista VideoUsa – (Exress-news.it) E’ nato il 14 luglio del 2009 nella città di Vancouver, Washington, è di colore bruno , misura 66cm al garrese e pesa 31 chili.
Norman si sta allenando per prove di agilità, pastorizia e competizioni di obbbedienza. Ha conseguito il titolo Dog Companion in Obbedienza quando aveva solo 15 mesi.
Norman è naturalmente curioso. Ama giocare con la sua famiglia specialmente con i bambini! Quando ha visto i bambini andare in bicicletta, ha voluto provare e ha scoperto di riuscirci benissimo.
Norman ama allenarsi e imparare nuovi trucchi. Non esistono prove di abilità che lo hanno fermato.
Adesso è alla ricerca di una carriera nell’industria cinematografica e televisiva.
Ha un sito web ed una pagina su Facebook.
 fonte 

mercoledì 16 maggio 2012

Echelon: il Grande Fratello

ECHELON, progettato e amministrato dalla NSA è utilizzato per intercettare normali e-mail, fax, telex e telefonate che viaggiano nella rete di telecomunicazione mondiale. Diversamente dalla maggior parte dei sistemi di spionaggio sviluppati durante la Guerra Fredda, Echelon è studiato per obiettivi non militari: come governi, organizzazioni, aziende, gruppi ed individui praticamente in ogni parte del mondo. Potenzialmente sono sottoposte a sorveglianza tutte le comunicazioni tra le persone tra uno stato e l'altro.
Il sistema lavora indiscriminatamente intercettando grandissime quantità di comunicazioni, ed usando i computer è poi in grado di estrarre i messaggi interessanti dalla massa degli altri di nessun interesse. E' stata organizzata una catena di strutture di intercettazioni in giro per il pianeta per monitorare la rete globale. Alcune strutture controllano i satelliti, altre i network a terra ed altre le comunicazioni radio. I computer posti in ogni stazione del sistema Echelon cercano tra milioni di messaggi intercettati quelli contenenti le keyword, le parole chiave, precedentemente inserite. Le keyword includono tutti i nomi, le località, i soggetti ecc. che potrebbero essere contenuti nei messaggi "interessanti". Ogni parola di ogni messaggio intercettato viene scansionata automaticamente sia che il telefono, la e-mail o il fax siano nella lista di quelli "da controllare", ma anche nel caso provengano da qualsiasi altra utenza o natura del messaggio.
Le migliaia di messaggi simultanei vengono letti in "tempo-reale" come giungono alle stazioni, ora dopo ora, giorno dopo giorno e i computer riescono a trovare "l'ago" scelto dagli intelligence nel "pagliaio" delle telecomunicazioni.
Le telefonate nelle quali viene pronunciata una keyword vengono automaticamente estratte dalla massa delle altre e registrate digitalmente su nastri magnetici da sottoporre all'esame degli analisti nei quartier generali.
I computer nelle stazioni in giro per il mondo sono chiamati i "Dizionari". Essi esistevano almeno  dal 1970, ma il sistema Echelon è stato progettato dallaNSA per interconnettere tutti questi terminali e permettere alle diverse stazioni di funzionare come componenti di un sistema integrato.
Il trattato UKUSA (acronimo di United kingdom-United States) Strategy Agreement, un patto di collaborazione nella raccolta di "Signal Intelligence" stretto nel 1948, la cui stessa esistenza non è mai stata ufficialmente confermata dai suoi cinque aderenti: l'americana NSAGCSB (Government Communications Security Bureau) della Nuova Zelanda, l'inglese  GCHQ (Government Communications Headquarters) , la canadese CSE (Communications Security Establishment) e l'australiana DSE (Defence Signals Directorate).
L'alleanza è nata dallo sforzo cooperativo per intercettare trasmissioni radio durante la Seconda Guerra Mondiale e orientato essenzialmente contro l'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche.
Con Echelon, i computer detti "dizionari" contengono non solo le keyword immesse dalla propria agenzia, ma anche quelle immesse dalle altre quattro agenzie.
La stazione di intercettazione satellitare in Nuova Zelanda si trova a Waihopai (nell'isola del Sud)
La stazione britannica si trova in cima alle alte scogliere sul mare a Mowenstow in Cornovaglia.
La stazione della NSA si trova a Sugar Grove, nelle montagne della Virginia occidentale.
Un altra si trova nello stato di Washington, 200 chilometri a sud-ovest di Seattle, nella base Yakima Firing Center. L'ultima è Geraldton in Australia Occidentale. Le loro posizioni geografiche garantiscono la copertura globale delle intercettazioni.
Oltre alle comunicazioni satellitari e radio, l'altro maggior metodo per trasmettere grandi quantità di informazione è costituito da una combinazione di cavi sottomarini, che passano sotto gli oceani, e a reti a microonde sulla terraferma. Dopo che escono dall'acqua ed arrivano alle basi a terra dei network a microonde sono vulnerabili alle intercettazioni. Le reti a microonde sono costituite da una catena di tralicci di antenne che trasmettono i messaggi dalla cima di una collina all'altra per tutto il paese. Queste reti smistano enormi quantità di comunicazioni.....


tratto da: www.disinformazione.it

IL SIGNIFICATO OCCULTO DEL FILM 2012

Il film catastrofista, “2012″, parla dell’evento che, stando alle profezie Maya elaborate migliaia di anni fa, dovrebbe portare alla totale distruzione del pianeta Terra. Mentre la maggior parte del film si snoda tra esplosioni spettacolari e incredibili effetti speciali, la pellicola comunica anche messaggi e simboli riguardanti i piani dell’elite per il Nuovo Mondo e per l’imminente Era dell’Acquario.



Uscito nel 2009, il film di Roland Emmerich, gioca sulle paure e sul panico generato dal pensiero: “Oh mio Dio i Maya hanno detto che moriremo tutti nel 2012″. Lo scenario apocalittico del film descrive in dettaglio le peggiori paure della gente riguardo la fine del mondo: la distruzione totale e la morte di tutti gli individui…o per meglio dire, di quasi tutti. Mentre una buona parte dei 150 minuti del film è occupata dagli effetti speciali in computer grafica, la pellicola contiene molti riferimenti biblici, mitologici e storici i quali la arricchiscono di un significato più profondo. Emerge, inoltre, un messaggio specifico se osserviamo le metodologie con cui è stata affrontata la catastrofe. In sostanza: “Se succedesse qualcosa, i ricchi e i potenti vivranno e il resto degli sfigati morirà“.

lunedì 14 maggio 2012

Dangerzone



FIRMA LA PETIZIONE:
50-mila-firme-per-dire-basta-scie-chimiche

CHICAGO: MISTERIOSA PRESENZA SORVOLA LA CITTÀ

Chicago: misteriosa presenza sorvola la città
Un misterioso oggetto è stato avvistato e ripreso da un videoamatore a Chicago (USA) alle ore 15.40. Il testimone dichiara che: “sembrava un fantasma !! Questa misteriosa entità si trovava alta nel cielo e ho fatto in tempo a registrare un video abbstanza lungo da poterla osservare meglio. Questo oggettoo massa di energia, o entità, proveniva da oriente  e andava verso il centro cittadino. Mi dispiace per i movimenti della mano, ho cercato di stabilizzare il video come meglio potevo. Questa cosa era abbastanza alta, quindi era difficile catturarla nel video, soprattutto attraverso un schermo da 3 pollici LCD. 3 minuti di video  sono sufficienti per migliorare le immagini e analizzare
 
Redazione Segnidalcielo

domenica 13 maggio 2012

Spendi Spandi Effendi (Rino Gaetano)



Essence benzina e gasolina
soltanto un litro e in cambio ti do Cristina
se vuoi la chiudo pure in monastero
ma dammi un litro di oro nero
Ti sei fatto il palazzo sul Jumbo
noi invece corriamo sempre appresso all'ambo
ambo terno tombola e cinquina
se vinco mi danno un litro di benzina
Spendi spandi spandi spendi effendi 
spendi spandi spandi spendi effendi
Spider 
coupè gitti alfetta
a duecento c'è sempre una donna che ti aspetta
sdraiata sul cofano all'autosalone
e ti dice prendimi maschiaccio libidinoso coglione
non più a gas ma a cherosene
il riscaldamento centralizzato più ti scalda più conviene
niente carbone mai più metano
pace prosperità e lunga vita al sultano 
Spendi spandi spandi spendi effendi
spendi spandi spandi spendi effendi 

Dove si trova l’Aspartame, l’Acesulfame K e Sucralosio




Si è portati a credere che l’Aspartame sia solamente nelle   bustine di dolcificante al bar e che quindi basta evitare di usarle per non introdurre tale sostanza tossica nell’organismo. Purtroppo non è così: l’aspartame si trova indicato con tale nome o altri in molti prodotti di consumo quotidiano come i prodotti Light e ad esempio: Coca Cola Light, Yogurt magri in generale, Yogurt Vitasnella, Probiotici, Bibite Gassate, Chewingum, Patatine, Gelati e Cioccolatini senza zucchero e molti altri, soprattutto nei cosiddetti cibi spazzatura.

Ecco gli Ingredienti dello Yogurt Vitasnella di qualche anno fa: yogurt magro, preparazione di frutta 13 % (purea concentrata di fragole 16,7 % sul prodotto finito, oligofruttosio 15 %, sciroppo di fruttosio 12%, addensanti: E1422, pectina, gomma di guar,colorante:E120, aromi, edulcoranti: aspartame 0,1 %, acesulfame K 0,06 %.
Contiene una fonte di fenilalanina.
Inoltre hanno inculcato l’idea che consumando edulcoranti artificiali come l’aspartame si dimagrisce perché non contengono calorie e dolcificano più dello zucchero. La verità è che chiunque consumi prodotti che contengono aspartame INGRASSA, poi­ché questa sostanza fa aumentare la voglia di carboidrati, sopprimendo la produzione di seratonina! Siamo vittime di un colossale raggiro.

kick boxing



http://www.k1alpsarena.com/

sabato 12 maggio 2012

Circa 2.000 Uccelli morti trovati nelle spiagge del Cile


tratto da: wild-naturaselvaggia


12 maggio 2012 - CILE - Circa 2.000 uccelli sono stati trovati morti sulle spiagge nel Cile centrale, un direttore di museo di storia naturale lo ha riferito Venerdì, accusando i pescatori di intrappolarli nelle loro reti lasciandoli annegare. La CNN riporta che, il numero di uccelli morti potrebbe essere sui 2300. "E 'una scena orribile. Sono sparsi in circa sei chilometri di spiaggia "intorno alla città costiera di Santo Domingo. La maggior parte degli uccelli sono grigi procellarie, ma ci sono anche pellicani, sule e cormorani Guanay. Il direttore del museo di San Antonio, Jose Luis Brito, ha accusato i pescatori dicendo, "non fanno niente quando gli uccelli sono intrappolati nelle reti, li lasciano annegare prima di gettare i corpi in mare." Il museo ha detto che presenterà un reclamo alla polizia, circa 100 carcasse di uccelli sono state trovate sulle spiagge centrali Domenica. Migliaia di delfini e uccelli marittimi, tra cui numerosi pellicani, sono stati trovati morti nel vicino Perù nelle ultime settimane. I gruppi ambientalisti danno la colpa ai lavori di esplorazione per il petrolio ma il vice ministro dell' Ambiente del Perù, Quijandria Gabriel, ha negato e ha detto che il riscaldamento delle acque e la mancanza di cibo per questi animali è tra le possibili cause.
 

Fonte: http://phys.org/news/2012-05-thousands-birds-dead-chile-beaches.html

Quarto Potere (Citizen Kane) di Orson Welles

Tre momenti del film rimontati insieme.
Il protagonista, Charles Foster Kane, un magnate americano potente e disperato.
L'autore, Orson Welles, un alieno visionario e irrequieto.
Lo spettacolo, il trucco, la finzione, la tragedia, il sogno, la realtà, l'amore e ancora la vita.

mercoledì 9 maggio 2012

L'attività solare si intensifica: Una grande macchia solare può produrre un flare di classe X

 
09/05/2012 Si Intensifica l'Attività Solare: Un Enorme macchia solare denominata "AR1476" sta scoppiettando con brillamenti solari di classe M e sembra essere sul punto di produrre qualcosa di ancora più forte, macchie solari di 'beta-gamma-delta' con energia del campo magnetico X-class flares, il tipo più potente. La Terra sta entrando nella linea di fuoco di rotazione delle macchie solari.

Vento solare     velocità: 638,7 km / sec densità: 0.2 protoni / cm 3


Fonti: SpaceWeather / theextinctionprotocol

visto su: http://wild-naturaselvaggia.blogspot.it

martedì 8 maggio 2012

Pensiero del giorno

Pensiero del giorno mercoledi 9 maggio 2012.


"Vi sentite deboli, senza alcun desiderio… Non rimanete senza fare nulla! Pensate che in qualunque momento potete andare ad attingere delle energie dal serbatoio cosmico. Ma ovviamente, il momento più favorevole è il mattino, al sorgere del sole.
Guardando il sole, concentratevi su tutte le cellule del vostro corpo, fino a farle vibrare all’unisono con lo spirito solare.
A poco a poco sentirete che oltre all’energia, vi è dato anche il vero sapere, un sapere che vi manterrà sempre vivi. Una volta che avrete incominciato a comunicare questa vibrazione potente alle vostre cellule, non lasciatevi più andare alla stagnazione, ma sforzatevi di mantenere quel movimento. "

lunedì 7 maggio 2012

Conoscere i chakra

Incontro con Andrea Scarfò, esperto in tecniche di auto-guarigione.
Domenica 20 Maggio 2012 a Bolzano, dalle ore 9:00 alle 12:00
Tema: Conoscere i CHAKRA, pulirli e trasformarli.


Per prenotare e maggiori info sulla sala: 
cell. 328-7693717 (meglio ore pasti)
mail: alter-nativo@email.it


i miei spazi web:
alternativo 
sole attivo
ashtar sheran

Veleni chimici che causano diabete obesità e ... sterilità



Il quotidiano francese Le Monde ci avvisa (in un articolo pubblicato il 23 marzo del 2012) che alcuni prodotti chimici favoriscono l'insorgenza dell'obesità e del diabete (des-produits-chimiques-favorisent-obesite-et-diabete_1674620_3244.html)

 E' la conclusione di un rapporto del CHEM Trust britannico (Fondazione di Sorveglianza sui prodotti chimici, la sanità e l'ambiente). Miquel Porta (Istituto di ricerca dell'Ospedale del Mare di Barcellona, in Spagna) et Duk-Hee Lee (Università statale di Kyungpook, Daegu, Coréa del Sud) hanno passato in rivista più di 240 pubblicazioni scientifiche al riguardo.

Nell'articolo leggiamo che:

Differenti sostanze chimiche sono state identificate come agenti che favoriscono il diabete e l’obesità, particolarmente gli inquinanti organici persistenti (POP) come le diossine, i PBB e certi pesticidi organoclorati




Dagli studi compiuti negli anni ‘90 sui veterani della guerra del Vietnam, si sa che le vecchie diossine sono diabetogene. Lo stesso vale per l’arsenico. La scoperta è più recente nel caso del Bisfenolo A, uno dei prodotti chimici prodotti in quantità maggiore nel mondo, dice Miquel Porta.
Tale articolo ci informa pure che, a dispetto di un piano nazionale (plan Ecophyto) che prevede la riduzione del 50% dei pesticidi entro il 20128 l'associazione France Nature Environnement denuncia che "tra il 2008 e il 2010, l'uso dei pesticidi in Francia è aumentato del 2,6 % per i trattamenti foliari e del 7 % per il trattamento delle seenze".

Ma tra gli effetti della diossina e di altri prodotti chimici (nonchè dei metalli pesanti) va annoverata anche l'infertilità
Su un articolo su http://archivio.denaro.it dal titolo "incubo diossina: in aumento la sterilità per chi vive in aree inquinate" leggiamo le dichiarazioni di Massimiliano Pellicano, ginecologo napoletano esperto nel campo della sterilità di coppia

“Sebbene ci sia ancora dibattito”, afferma il dott. Pellicano, “sono molti gli studi che indicano la diossina come determinante nella caduta di fertilità. Le ragioni? Gli effetti dovuti all’azione simil-estrogenica di questa molecola, con la relativa diminuzione del numero di spermatozoi nell’uomo, mentre, d’altro canto, si assiste ad un incremento dell’endometriosi nella donna”. 

Simile denuncia viene da un'altra dottoressa che potete ascoltare su un video presente al link 
video-riproduzione/la-diossina-nel-tarantino


Anche l'arsenico, che troviamo in quantità sempre maggiori persino nelle acque che dovrebbero essere potabili (vediarticolo del corriere) causa infertililità come possiamo verificare leggendo una pagina web sul sito dell'associazione fatebenefratelli per la ricerca. Scrive infatti il prof Dario Manfellotto:
Differenti studi hanno dimostrato che l’esposizione prolungata a basse concentrazioni di arsenico può portare lesioni dermatologiche, neuropatie periferiche, malattie cardio-vascolari, diversi tipi di cancro e infertilità (Hughes et al. 2002; Schoen et al. 2004; ATSDR 2007). Per quanto riguarda l’infertilità, sia studi su modelli animali che studi sull’uomo hanno osservato delle associazioni significative tra i parametri di funzionalità degli spermatozoi e l’esposizione all’arsenico(Meeker et al., 2008; Wirth and Mijal, 2010). In particolare, lo studio di Meeker e collaboratori  ha dimostrato che l’esposizione prolungata a basse concentrazioni di arsenico provoca una riduzione significativa dei parametri di funzionalità degli spermatozoi.

Da notare che l'arsenico si trova in alcuni tipi di pesticidi, erbicidi, insetticidi, e che di recente è stato trovato in concentrazioni allarmanti in diversi alimenti specie negli Stati Uniti. D'altrondenegli USA è permesso utilizzare un prodotto a base di piombo e arsenico sulle coltivazioni, tanto che esiste persino un articolo scientifico pubblicato negli Archivi di contaminazione e tossicologia ambientale e che si intitolaEsposizione esposizione professionale all'arsenico nell'irrorazione delle coltivazioni d'uva in Florida. Da notare che (ma guarda un po' la coincidenza!) il piombo è una delle cause dell'infertilità maschile.

Ecco da dove deriva l'arsenico che poi finisce nel succo d'arancia (come riporta il sito della rete televisiva ABC) o nel succo d'uva. Attraverso additivi presenti nel mangime per avicoli anche il pollo statunitense diventa spesso sovraccarico di arsenico  (due conferme ufficiali vengono anche dai media, vedi i seguenti link: primo e secondo).

Vi stupirà a questo punto il fatto che l'arsenico sia stato trovato persino nell'acqua piovana? Chi non ha mai guardato il cielo forse si stupirà, ma chi l'osserva costantemente sa bene quali veleni vengono appositamente rilasciati dalle bianche scie che offuscano i nostri cieli. In ogni caso spiegatemi voi come faccia l'arsenico a trovarsi nell'acqua piovana in conentrazioni al di sopra del limite consentito per l'acqua potabile! La fonte è uninteressante articolo in inglese che oltre a fornire i dati delle analisi realizza una buona analisi del fenomeno.

Del resto storicamente l'arsenico è una delle più diffuse armi di avvelenamento di massa


Come fare a meno di notare a questo punto il fatto che la “sterilizzazione forzata degli esseri umani” sia nell’agenda di chi ci governa?*

Abbiamo:

vaccini per l’HPV nocivi che inducono l’aborto (vedi aborti e nati morti, il vaccino contro il Papilloma Virus ) 
erbicidi che rendono sterili (vedi roundup glifosato e infertilità )
ogm che rendono sterili e creano gravi danni a moltissime specie di animali, specie tra i cuccioli (vedi la soia ogm è correlata alla sterilità )

arsenico piombo, cadmio e mercurio che rendono sterili o che danneggiano la gravidanza (ed anche il cadmio è stato riscontrato in livelli che superano 100 volte quelli di guardia nell'aria che respiriamo, ed il sospetto cade ancora una volta sulle tossiche scie)
 come fare a credere che queste siano solamente coincidenze?

... e questa è solo una lettura riduttiva, dal momento che l'arsenico causa, come già ricordato, anche malattie cardio-vascolari e cancro, ovvero malattie potenzialmente mortali



fonte: http://nonvotarechitiavvelena.blogspot.it/

Translate