Cerca nel blog

"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

venerdì 31 agosto 2012

LA COERENZA DI CHI MANGIA CARNE

visto su: www.comedonchisciotte.org

DI CARLA RESCHIA
lastampa.it

Vorrei condividere un video che gira su Youtube e che è molto ripreso su Facebook (vedi più sotto). 

Una sorta di candid camera brasiliana, divertente volendo, ma molto seria. Il tema è mangiare o meno la carne. Certo, prevengo l'obiezione, c'è chi non ha questo problema perché non ha, semplicemente, da mangiare. Ma io sto parlando di noi che, per quanto poveri o impoveriti, la fettina, o la salsiccia, non ce la facciamo mancare. Senza un senso di colpa al mondo e senza per questo perdere la nostra tenerezza verso i cuccioli, le mucche con i grandi occhi dolci, i pulcini, i pesciolini rossi, ecc. ecc. Orripilandoci all'idea di mangiare cani e gatti, rabbrividendo per la macellazione islamica. Ecc. ecc. 

Faremmo lo stesso se vedessimo, con i nostri occhi, l'animale macellato? O ancora meglio, faremmo lo stesso se l'animale dovessimo ucciderlo noi?



Negli Stati Uniti è nata da qualche tempo una scuola di pensiero che "impone" proprio questa regola a chi vuole essere carnivoro: allevare e quindi uccidere personalmente l'animale da cui si trarrà la carne. Non è un invito al vegetarianesimo, ma alla responsabilità. Chi mangerà la braciola, la bistecca, il brasato, avrà visto e compiuto di persona gli atti che questa scelta comporta. Vezzo da gente ricca, perché chi ha lo spazio, il tempo, la possibilità di allevare e macellare bestiame? Forse. Ma il tema resta valido. Contadini e cacciatori a parte, le persone comuni, che vivono in città e la carne la trovano al supermercato, hanno perso ogni contatto con l'animale da cui il loro acquisto proviene. Le fettine, igieniche, sigillate, con appena quel tanto di sangue che basta a non renderle stoppose, non hanno occhi, nè code, nè zampe, non guardano impaurite, non hanno voce.

Non sono vegetariana. E talvolta trovo fastidioso e snob chi chiede con aria schifata piatti senza carne, e rumina insalata mentre gli addentano braciole. Però, so che se dovessi occuparmi io della faccenda preferirei evitare. E so come si chiama questo: è ipocrisia.

Carla Reschia
Fonte: www.lastampa.it
Link: http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplRubriche/dannicollaterali/grubrica.asp?ID_blog=90&ID_articolo=557&ID_sezione=163
19.11.2011

La mia Calabria


Una dichiarazione d’amore dell’amico Gianni Tirelli alla nostra amata terra, la Calabria, un luogo incantato e salvaggio che ci riconcilia con le nostre ancestrali orgini.
Un grido di speranza e di volontà di cambiamento che dovrà fare eco in tutto il territorio calabrese.

giovedì 30 agosto 2012

Pablo Spektro - Chemtrails (canzone sulle scie chimiche)

Si ringrazia Veronica per la traduzione del testo della canzone Chemtrails di Pablo Spektro. Un'altro artista che ci mette in guardia sullo scempio quotidiano che stiamo ormai tutti assistendo da almeno una 20 di anni sui nostri cieli. Vi prego di divulgare questo video insieme al testo...grazie!




lyrics (spanish)

Una y otra vez 
se los puede ver 
y no lo muestran por la tv
arrojando que? 
cual es la verdad?.. 
cruzando el cielo ellos estan
quienes son los responsables 
de lo que estan tirando sobre vos? 
y mientras escuchas esta cancion 
siguen haciendolo..
estan fumigando...fumigandote 
estan fumigando...fumigandome
te propongo que hoy 
salgas de tu habitacion 
recordando esta cancion, 
tal vez podras darte cuenta 
existen muchas cosas ciertas 
que no te las muestran 
nadie te las muestra!
quienes son los responsables 
de lo que estan tirando sobre vos? 
y antes de que sea tarde, yo te lo digo: 
estan fumigandonos
estan fumigando...fumigandonos 
estan fumigando...fumigandonos 
quieren enfermarnos..fumigandonos 
estan fumigando...fumigandonos!
 


Una dopo l'altra,
si possono vedere,
e non lo mostrano alla tele
cosa spruzzano?
qual'e' la verita'?
solcano il cielo
chi sono i responsabili
per quello che vi stanno spruzzando addosso?
e mentre ascolti questa canzone,
continuano a farlo
ci stanno fumigando,ti stanno fumigando
ti propongo che oggi esca dalla tua stanza
ricordando questa canzone
forse potrai renderti conto,
che esistono molte cose certe,
che non ti mostrano,
nessuno te le mostra
chi sono i responsabili
per quello che ci stanno spruzzando addosso?
e prima che sia troppo tardi,io te lo dico
stanno fumigando, stanno fumigando
ci stanno fumigando
stanno fumigando
ci stanno fumigando
vogliono facci ammalare
ci stanno fumigando
stanno fumigando,
ci stanno fumigando!

N.b.: siti di approfondimento sulle scie chimiche vedi:

Articolo 31 - Gente che spera

mercoledì 29 agosto 2012

I veri eroi dello spazio

tratto da: http://ningizhzidda.blogspot.it


In morte di Neil Armstrong, il primo falso "moonwalker" della storia, dedichiamo un ricordo sentito ai veri eroi dello spazio: quelli che hanno avuto il coraggio di opporsi alla messinscena dei viaggi Apollo, ed hanno pagato con la vita per il loro coraggio.




Che si facciano avanti adesso, i debunker da osteria, ...

... a dire che tutte queste persone sono morte inutilmente. Così vedremo davvero chi di noi "insulta la memoria dei morti".

Massimo Mazzucco


http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4068 

martedì 28 agosto 2012

Voce del verbo sciare

INDICATIVO PRESENTE

io scio
tu scii
egli scia
noi sciamo
voi sciate
essi sciano





articolo correlato: voce del verbo pisciare

lunedì 27 agosto 2012

domenica 26 agosto 2012

Reattore nucleare di Doel, Belgio, presenta migliaia di crepe.


Crepe di circa 2 centimetri.
Il fabbricante del reattore ne ha fornito altri simili a 22 centrali nucleari in tutto il mondo ...

sabato 25 agosto 2012

Rosario - Argentina: la prima manifestazione contro le scie chimiche

UN GRUPPO DI VICINI DENUNCIANO CHE GLI AEREI SPRUZZANO SOSTANZE CHIMICHE
8 agosto 2012
Il fenomeno e' conosciuto come " CHEMTRAILS", si tratta di linee bianche disegnate nel cielo.
Per molti sono scie di condensa rilasciate dagli aerei ad alta quota, altri parlano di un tentativo per sterminare parte dell'umanita'.
Sebbene per la prima volta ha avuto luogo una marcia a Rosario,con l'intenzione di denunciare il fatto,la polemica per questi presunti "voli",non e' nuova.
Le ipotesi si moltiplicano in rete ; e in tutto il mondo c'e' chi si sta preparando a combattere questa causa.
Questo fenomeno denominato "chemtrails", e' studiato e denunciato,da parte di coloro che vedono in queste scie,qualcosa di piu' che l'effetto dei voli di un aereo.
Chiariamo una questione: "ci sono troppe persone nel mondo,e c'e' chi cerca di sterminarle con questo",dice Teresita Piaggio,una delle manifestanti che questo mercoledi' si e' riunita in piazza
Pringles per denunciare il fatto.La marcia che e' stata la prima ad essersi svolta nel paese,ha riunito un piccolo gruppo di 10 persone.
"Sappiamo che questo,pregiudica la nostra salute,produce bronchite,allergie respiratorie e della pelle",spiego' la manifestante.
Consultata su chi starebbero dietro questa manovra,dice con totale sincerita':"Non ne ho idea,se lo sapessi,non starei qui".


Si ringrazia Veronica per la preziosa traduzione

venerdì 24 agosto 2012

Scie chimiche subliminali Volume 2 ! (VIDEO)

Vaccine Nation



parte 2 del video: http://youtu.be/ftvDlugZL4U

Vaccine Nation è un documentario che racconta l'incredibile storia di Alan Yurko e della sua famiglia.

Il figlio di Alan muore improvvisamente poco dopo che gli viene somministrata la vaccinazione al quarto mese di vita.

Ma ciò che rende particolare questa vicenda (purtroppo fin troppo comune nonostante se ne parli poco) è che, a seguito dei referti medici e dell'autopsia, non è stata presa in esame la possibilità della vaccinazione come causa della morte ma il padre viene prima accusato e poi dichiarato colpevole di aver ucciso il suo bambino percuotendolo volontariamente e ripetutamente al capo nella modalità che la medicina tradizionale definisce "sindrome del bambino scosso".

Alan è stato quindi condannato all'ergastolo più 10 anni di reclusione, senza possibilità di libertà condizionata.

Una volta in carcere, il genitore, ripresosi dallo shock iniziale, ed essendo additato come un criminale della peggior specie (anche tra i detenuti esiste un codice di rispetto e chi uccide un bambino è chiaramente al gradino più basso), decide di farsi forza e cominciare a studiare a fondo quello che è successo a suo figlio, In breve diventa relativamente esperto dell'argomento e scopre tutta una serie di cose che gli dimostrano una realtà molto diversa e, fino a quel momento, per lui insospettabile.

Decide quindi che è arrivato il momento di provare a riportare in tribunale il suo caso ...

...e scrive, a mano, più di 40.000 lettere a dottori, ricercatori e chiunque altro possa essere interessato all'argomento.

Nel ricostruire tali vicende, il documentario spazia ad ampio raggio su vari argomenti correlati ai vaccini, a partire da come fu "concepito" il primo vaccino, quello per il vaiolo, fino ad illustrare le modalità con cui (non) vengono testati i vaccini al giorno d'oggi prima d'essere messi in commercio passando attraverso la pericolosità dei componenti che spesso sono parte integrante della terapia.

NEI VACCINI SONO STATI SCOPERTI:

http://www.naturopataonline.org/articoli/32-inquinamento-e-salute/894-le-sost...

giovedì 23 agosto 2012

Autobiografia di uno Yogi

Un best-seller fin dalla sua comparsa nel 1946, l'Autobiografia di uno yogi è uno dei più famosi classici spirituali del mondo ed è stata annoverata tra i cento libri spirituali più importanti del secolo. Ha venduto oltre un milione di copie ed è stata tradotta in più di venti lingue.

Con questa edizione, la versione originale è finalmente disponibile in italiano in tutto il suo autentico e inalterato potere, così come Paramhansa Yogananda la presentò per la prima volta.

http://www.anandaedizioni.it/autobiografia-di-uno-yogi.html


lunedì 20 agosto 2012

Il virus denominato "West Nile"

Ho letto su siti inglesi che in Texas, si sta diffondendo un Virus, denominato "West Nile". In poche parole questo virus viene trasmesso dal morso delle zanzare. Dal 14 di Agosto il CDC ha registrato 693 casi di infezioni tra cui 26 decessi...il virus colpisce il sistema nervoso causando meningite ed encefalite. Sperando di contenere la diffusione della malattia, nella regione di Dallas, le autorità hanno pensato di irrorare con degli insetticidi...chi lo sà forse dietro tutto questo c'è la mano della fondazione Gates!?!

domenica 19 agosto 2012

Nove trombe marine "risucchiano" il lago Michigan: spettacolo spaventoso!

tratto da: terra real time



Michigan, (TMNews) - Nove trombe marine si sono levate sul lago Michigan in Wisconsin. Uno spaventoso quanto affascinante spettacolo della natura che potrebbe tornare a ripetersi. Il servizio meteo ha messo in allerta i pescatori: i venti intorno a queste trombe marine possono raggiungere le 60 miglia orarie.
per.vedere.il.video: http://www.tmnews.it/web/sezioni/videonews/20120819_video_13030867.shtml

Best House Music 2012 Club Hits

venerdì 17 agosto 2012

For eyes only

tratto da: www.tankerenemy.com


Alcuni ricercatori ricordano che tutto quanto è attinente l’Ufologia è avvolto in un impenetrabile segreto. Questo è vero: militari e servizi di “intelligence” appartenenti ai principali paesi nel mondo si adoperano per occultare prove e testimonianze che riguardano avvistamenti di oggetti volanti non identificati, incontri con entità aliene, abductions etc. Non solo, migliaia di disinformatori sono addestrati per ridimensionare o negare casi significativi, screditare i ricercatori non allineati, intimidire i testimoni. Ilcover up è dunque la prassi: inaugurato negli anni ‘40 del XX secolo, è proseguito sino ad oggi, sempre più monolitico, nonostante qualche timida (e strumentale) apertura.

A ben vedere, però, all’interno della poderosa roccaforte eretta per nascondere le verità inerenti alla xenologia, si trova un sancta sanctorumancora più inaccessibile: è la questione “Biogeoingegneria”. Perché tutta questa censura? E’ una forma di segretezza talmente rigida che spiega per quale motivo le misure di controllo attuate ai danni degli ufologi sembrano bazzecole, quando sono confrontate con le persecuzioni perpetrate nei confronti di chi si occupa di scie chimiche. Se si escludono quegli studiosi che toccano nervi scoperti (coinvolgimento di militari in rapimenti e sparizioni inesplicabili, basi sotterranee, elicotteri privi di contrassegni, misteriose mutilazioni animali ed umane… ), all’Ufologia ed ai suoi esponenti si riserva di solito un trattamento a base di scherno e di sufficienza. Ben più feroci sono le misure adottate contro gli studiosi nel campo delle chemtrails. Ben più distruttiva è la denigrazione che facilmente culmina nella calunnia.

Dunque la Biogeoingegneria va oltre l’above top secret: veramente coincide con gli arcana imperii. Questo significa che le implicazioni climatiche, economiche, strategiche, pur importanti, non sono la chiave dell’enigma. Per provare a scioglere il nodo di Gordio, è necessario trascendere la visione della scienza materialista e reazionaria, il mero empirismo, per cominciare a definire i contorni di una realtà che non si può né investigare con gli strumenti tradizionali né percepire con i cinque sensi.

Non è sufficiente chiamare in causa cambiamenti genetici e piani di egemonia mondiale: oltre la degradazione del D.N.A. e la fondazione di una dittatura planetaria, si cela qualcos’altro… I dati raccolti, le acquisizioni, i collegamenti e gli addentellati lasciano intravedere in filigrana uno scenario che oltrepassa i confini dell'esperienza ordinaria, là dove ciò che è vitale per i dominatori è mortale per l’umanità ed il pianeta.

Qui per “vitale” e “mortale” non si intende solo quello che riguarda il piano fisico.

Articolo correlato: M. Baiata, U.F.O., segretezza e killer dell'informazione, 2012

giovedì 16 agosto 2012

Sport pulito

Mi chiedo perchè si debbano usare certe sostanze, per intenderci quelle che ti fanno andare di più con la chimica...mah. Sicuramente per chi ha seguito le olimpiadi di Londra sa su cosa mi sto riferendo e di chi sto parlando. Ora incorporo un mio allenamento al sacco, faccio kick boxing, mi fa stare bene e devo essere sincero...molto meglio delle meditazioni dinamiche di Osho.
Sport pulito...

Rebus: "Zero - Inchiesta sull'11 settembre"

Zero Inchiesta sull'11 settembre è un film documentario di Giulietto Chiesa, Franco Fracassi, Francesco Trento, Paolo Jormi Bianchi e Thomas Torelli, realizzato dalla TPF Telemaco S.r.l. in collaborazione con Xtend e con l'associazione MegaChip Democrazia nella Comunicazione. La regia è di Franco Fracassi e Francesco Trento. Il film è tratto da un'inchiesta giornalistica di Giulietto Chiesa, Franco Fracassi e Paolo Jormi Bianchi.

mercoledì 15 agosto 2012

Le più belle parole di tutti i tempi

I migliori aforismi e le più belle citazioni di tutti i tempi. Frasi celebri, aforismi e citazioni con immagini. Foto-aforismi sulla vita, l'amore, la speranza, ecc. di grandi autori: Oscar Wilde, Nietzsche, Cioran, Pavese, Twain, Bukowski, Baudelaire, Camus, Sartre, Emerson, ecc. by Aforismario, il sito per tutti gli appassionati di aforismi, citazioni e battute.

martedì 14 agosto 2012

Ufo / Orbs sorvola il cielo di Pokrov, Russia (1 agosto 2012) - Video

Un nuovo video di oggetti volanti luminosi non identificati che sorvolano il cielo di Pokrov in Russia, filmato il 1 Agosto 2012 alle 21:30.

lunedì 13 agosto 2012

Squola con la Q maiuscola

Quando penso a squola, penso ai figli di papà e ai figli dei politici, e all'incredibile potere dell' indottrinamento sociale. Istruzione, sinonimo di distruzione dell'originalità individuale, e sottomissione al sistema. Distrutti moralmente, si studia ciò che si legge sui libri, e probabilmente i testi non corrispondono sempre al vero. Gli studenti de-pressi (come in Germania) alias SUPER STUDENTI, avranno ancora molto da imparare, un giorno poi se si accorgeranno della grande RIPROGRAMMAZIONE SUBITA avranno da cancellare nelle loro memorie Gbyte di atroci falsità e mistificazioni. Se non ci credete guardate questo atlante geografico al seguente link: http://subliminal-chemtrails.blogspot.it/2011/11/germania-atlante-scolastico-con-le-scie.html 

Dimenticavo...il futuro, non si trova tra i banchi di squola, ma andate a vedere tra i ripetenti, tra i segati, i rimandati...quelli un giorno salveranno il Mondo!!

Wonderfull Chill Out Music Love Session on Amazing HD Video

YOU CAN WATCH VOL.2 IN FULL HD HERE: http://youtu.be/gXKLnDNYEzs


domenica 12 agosto 2012

INDIA: Bambino di appena 45 giorni muore dopo la somministrazione del vaccino per l'epatite B

traduzione e interpretazione dell'articolo intitolato:

45-day old baby dies after being given Hepatitis B vaccine


Un'altro bambino è morto oggi per una sospetta complicanza per una somministrazione di vaccino per l'epatite B nell'ospedale locale, il 4° bambino con un caso simile nelle ultime 2 settimane a Karnataka.
Confermato dalla polizia, la bambina di 45 giorni Dhanya Gopal Siddi è morta per "serie complicanze di salute" sviluppatesi dopo la somministrazione del vaccino al centro di primaria assistenza nel distretto di Kalache ad Uttara Kannada. 
"Campioni di vaccino sono stati mandati ai laboratori per accertare se siano stati contraffatti. Nel frattempo, l'ufficiale della salute del distretto sta visitando il PHC per analizzare il caso", ha detto la polizia.
Tre bambini morti ieri con complicazioni simili dopo che gli hanno somministrato una dose di vaccino per l'epatite B nell'ospedale locale di Hospet nel distretto di Bellary.

articoli correlati e per approfondire:

Veniva dall'oceano - 24 Luglio 2012

I cittadini a nord di San Diego si sono lamentati di un cattivo odore provenire dall'oceano. Però fanno notare sul sito socalskywatch che sono stati visti numerosi aerei rilasciare lunghe scie chimiche ad est di San Diego, a partire dalle 6:00. Su twitter hanno testimoniato poi, bruciori al naso e dolori di stomaco. Le autorità competenti hanno confermato che si trattava di una fuoriuscita di gas metano dall'oceano profondo. Insomma, ogni scusa è buona per sviare alle operazioni di Geo-Ingegneria clandestina!

sabato 11 agosto 2012

Wish I Could Fly - Roxette



http://suoni-vibrazioni.blogspot.it/

Water, Consciousness & Intent: Dr. Masaru Emoto

Masaru Emoto was born in Yokohama, Japan in July 1943 and a graduate of the Yokohama Municipal University's department of humanities and sciences with a focus on International Relations. In 1986 he established the IHM Corporation in Tokyo. In October of 1992 he received certification from the Open International University as a Doctor of Alternative Medicine. Subsequently he was introduced to the concept of micro cluster water in the US and Magnetic Resonance Analysis technology. The quest thus began to discover the mystery of water.

Un aforisma di John Adams sul debito pubblico

John Adams (30 ottobre 1735 - 4 luglio 1826) fu il secondo presidente degli Stati Uniti (1797-1801) nonché padre fondatore.

Riportiamo un suo attualissimo aforisma: "Ci sono due modi per conquistare e sottomettere una nazione ed il suo popolo. Uno è con la spada, l'altro è controllando il suo debito".


giovedì 9 agosto 2012

Usain Bolt allenamento per Londra 2012

Chiuse le due testate di Emergency: «Ci arrendiamo al mercato»

L’estate editoriale italiana fa registrare due brutte notizie, provenienti dalla stessa fonte. In un colpo solo, a distanza di pochi giorni, il panorama informativo vede sparire due testate lanciate dall’associazione Emergency, ossia PeaceReporter edE-il mensile. Di quest’ultimo si era appreso sul sito internet del giornale alcune settimane fa. Purtroppo le vendite e gli abbonamenti (tra cui quello sottoscritto da Avis Legnano), che comunque viaggiavano su numeri incoraggianti, non garantiscono all’editore Emergency di rientrare dai costi di produzione. «Non ci trovo nulla da eccepire -scrive il direttore Gianni Mura nell’editoriale di commiato-: prima vengono gli ospedali, poi i giornali. E-il mensile è nato per trasmettere una cultura di pace e credo l’abbia fattoCredo, ancora, che questo modo di fare giornalismo abbia un futuro, anche se si è scontrato con il presente. Me lo fanno pensare i tanti messaggi di colleghi d’altre testate (“bravi, finalmente qualcosa di nuovo”), ma soprattutto i messaggi delle lettrici, dei lettori, di voi che state leggendo queste pagine e che ci avete dato attenzione, fiducia, calore».
Noi lo abbiamo fatto fin dall’inizio, credendo nel progetto e supportandolo. È durata poco purtroppo: ad aprile dello scorso anno la prima uscita, lo scorso 25 luglio il numero che ha messo fine all’esperimento, quello di agosto. Peccato, perché in poco più di un anno il giornale aveva fatto grandi passi avanti da ogni punto di vista, dalla scelta dei temi ai dettagli tipografici. Con una qualità dei contenuti da subito molto alta, e senza trascurare quel pizzico di follia che contraddistingue Emergency stessa fin dalla sua fondazione. Appena il tempo di incassare questa brutta notizia, e dal sito del giornale apprendiamo che anche la testata online edita dall’associazione dal 2003 chiude i battentiPeaceReporter (che da quando esiste E condivide lo stesso indirizzo internet, ossiawww.eilmensile.itè stata un punto di riferimento per l’informazione sugli esteri per quasi un decennio, e lo ricorda così anche chi scrive, fin dai tempi delle prime vere navigazioni sul web in cerca di notizie e punti di vista altri rispetto alle solite testate blasonate.
Dal 27 luglio si è spenta anche questa luce dell’informazione libera e indipendente, soffocata da un mercato editoriale chiuso e viziato come pochi altri. La parola, per sintetizzare come stanno le cose, all’ultimo editoriale del direttore Maso Notarianni, “Un difficile addio”: «Rabbiosamente ci arrendiamo al mercato, pessimo misuratore della qualità dell’informazione, drogato in Italia più che in qualsiasi altro paese occidentale dal perverso rapporto tra editori e politica (che ha generato una tra le peggiori leggi per il sostegno all’editoria che si possano immaginare) e tra editori e affari, che non è solo il “conflitto di interessi” di Berlusconi, ma il fatto che non ci siano editori puri che si misurano con il libero mercato. E che informazione, pubblicità, distribuzione (sia fisica che virtuale) dei contenuti giornalistici siano concentrati nelle mani di pochi che gestiscono a cartello l’esistenza in vita di questo e di quello. Non a caso l’Italia è al 62esimo posto nel mondo nella classifica che racconta della libertà di stampa». I nostri migliori auguri ai colleghi protagonisti di queste due bellissime iniziative. Ma guardiamo al futuro dell’informazione in Italia con occhi pensierosi, perché l’aria che tira non sembra promettere nulla di buono.

mercoledì 8 agosto 2012

Idealista


Sono le convinzioni, cioè l'idea che infonde coraggio in noi stessi. L'idea è come la cosa, la cosa astratta, non tanto definita o definibile. Sono molti alla ricerca di un concetto valido ed applicabile per la massa, ma nel caotico quotidiano, l'idea si confonde nel silenzio, tra l'altro il silenzio è la fonte da dove proviene la contemplazione, di queste grandi idee appunto. Grandi ma stupide.

Sono un'idealista, perché mi nutro di ideali. A volte ci abbocco! Così non mi lascio sfuggire ogni nuova conoscenza, nuove possibilità, nuove personalità da interpretare. Essere idealisti, per manifestare una cosa, seppur poco sensata, e poi non c'è miglior cosa di manifestare se stessi attraverso lo scritto e la parola.

Sono un'idealista, perché le idee fanno nascere altre idee...

se ti piace la notizia CLICCA SU OK, oppure No - Grazie! !

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.

martedì 7 agosto 2012

Fondazione Tremante, complicazioni da vaccino


http://www.fondazionedannidavaccino.com/

preleva il WIDGETS!


Ciao ragazzi, se siete complottisti o cospirazionisti come me, vi chiedo gentilmente di prelevare uno dei codici qui sotto ed incorporare il bannerino della petizione sul vostro spazio web, per aver risposte concrete sulle scie chimiche, almeno in tempi brevi...c'è la possiamo fare. DAI SU'...

PER IL BANNER GIGANTE: aggiungete prima della parola script questa freccia < la stessa cosa al termine con quest'altra > 

728x90

script type="text/javascript" src="http://www.petizionionline.it/widgets/pbadge/4303/728x90">

PER IL BANNER MEDIO

468x60

script type="text/javascript" src="http://www.petizionionline.it/widgets/pbadge/4303/468x60">

PER IL BANNER QUADRATO

336x280

script type="text/javascript" src="http://www.petizionionline.it/widgets/pbadge/4303/336x280">

Zombie Love



articolo correlato:
Stagione Morta

sabato 4 agosto 2012

Il Dio alieno della Bibbia

Non è un vero video è solo l' audio di una conferenza tenuta da Mauro Biglino ad Asti




http://www.macrolibrarsi.it/libri/__il-dio-alieno-della-bibbia-libro.php

Earth - La savana africana

METROPIA - T. Saleh

visto su: anticorpi.info

Il disperato spirito distopico orwelliano rivive in questo film di animazione del 2009 realizzato dallo svedese Tarik Saleh, cartonista e giornalista di discendenza egiziana, già autore dei documentati Chi Tradì Che Guevara? e Le Nuove Regole della Guerra.

Una curiosità: sembra che gli ottimi disegni che animano questo film siano stati realizzati da graffitari (writers) per la maggior parte dilettanti..
Benché caratterizzato da un plot ammiccante anche per via del frequente ricorso a molti cliché del genere, l'universo narrativo di Metropia non può non evocare le atmosfere dello orwelliano 1984 e della letteratura kafkiana. Allo stesso tempo il film stimola alcuni spunti di riflessione in merito allo attuale momento storico, circa i sempre meno occulti scopi politici perseguiti dal potere anche mediante lo allestimento di finte crisi 'economiche', e ancora il film si sofferma sulle tecnologie di controllo mentale di massa, sui capricciosi e allucinati principi stanti alla base della politica mondialista, e sui radicali cambiamenti nei rapporti tra potere e comune cittadino, che nella realtà potrebbero attenderci dietro l'angolo.

Buona Visione, dopo il salto.




Tratto dal canale YT CellarDoor WakeUpProject
Un ringraziamento all'amico anonimo, per la sua segnalazione.

venerdì 3 agosto 2012

La posizione del loto - padmasana

In questo video, realizzo una sequenza di semplici esercizi per raggiungere, con facilità, un'asana basilare dello yoga: Padmasana, la posizione del loto; quest'asana scioglie la rigidezza delle ginocchia e delle caviglie. 
Le prime volte che eseguirete questi esercizi, sentirete un lieve dolore attorno alle ginocchia che con la pratica continua diminuirà, padmasana diventerà per voi una delle posizioni più rilassanti e vi permetterà di praticare il pranayama e la meditazione. 
OM SHANTI



interpretare i simboli

Oggi vorrei parlavi di una cosa che mi sono accorto quest'anno, vale a dire che ho notato una somiglianza fra due simboli, simbolismi ovviamente di natura diversa...ma penso che al principio ci sia un problema di interpretazione di chi ha ricevuto il simbolo, per ricevere il simbolo intendo l'aver ricevuto una particolare informazione da regni "invisibili" come nel caso di Mikao Usui fondatore del Reiki (esperienza mistica, per esempio nel misticismo indiano vengono utilizzate sostanze psicotiche per addentrarsi nel mondo magico/animico).
Questo è il simbolo del 1o livello di Reiki per la guarigione fisica...lo chiamano l'interruttore, e come potete vedere c'è una spirale antioraria.. (sarebbe uno dei simboli visti da Usui durante la sua meditazione profonda)




Qui a sinistra invece la chiave di violino, e se ci fate caso c'è una lieve somiglianza, provate a tracciare la chiave su di un pezzo di carta, e vi sembrerà di fare una spirale come quella del simbolo di sopra (cho-ku-rei).


Domanda? Siccome ognuno interpreta i sogni, le cose della vita a suo modo, non è che Usui abbia colto una simbologia universale, e l'abbia vista in un modo distorto e divulgata ai suoi discepoli di conseguenza in modo distorto? A questo punto mi chiedo poi, si potrebbe dire che guarigione naturale è sinonimo di suono? E possibile che il Reiki sia una disciplina/arte che sfrutta prevalentemente l'energia del suono?


spero che qualcuno voglia commentare insieme a me....

giovedì 2 agosto 2012

Cambiare password

"Internet è la fine di questa società", è una frase ricorrente di molti che vedono il web come una limitazione, una castrazione per la coscienza, la fine del dialogo, il rintanarsi in una realtà virtuale...beh, sinceramente ho cambiato opinione, non solo il web ci permette di essere più vicini che mai gli uni con gli altri e gli altri con gli uni...ma si può utilizzare il web ed il portatilino per usi positivi, e perchè no, rivolti magari alla nostra guarigione spirituale.
Non mi dilungo più di tanto perchè sono una persona di poche parole, ma vi confido che per aggiornare questo blog devo accedere su google mail, e come sapete quasi ogni giorno pubblico qualcosa...e allora? La password è un mantra! Io per esempio ci ho messo una parola positiva, ovviamente non ve la dico perchè altrimenti mi controllereste la mia casella di posta elettronica...ma sapendo che ci entro ogni giorno la ripeto, e la ripeto digitando sulla tastiera...la vostra parola chiave potrebbe essere per i vostri oltre 300 giorni dell'anno per esempio..."luceaccesa" o "iosonofigo" o "animanobile" ecc...


E' solo un'aneddoto, un consiglio sul come usare il web in modo + positivo...


Cambiate password di posta elettronica, se non usate outlook e poi vedrete i primi risultati nella vostra mente.

USCIRE DALL'EUROPA SI PUO'! ECCO COME...

tratto dal blog di Cristian


Uscire dall’Europa è impossibile? È forse uno “slogan falsità”, come cantava Lucio Battisti? Poiché, sul punto, vi è una certa confusione, forse è bene riassumere brevemente le procedure di “exit” definite dal Trattato di Lisbona.Il diritto di “recedere” dagli obblighi assunti nel corso del processo di integrazione europea è sempre stato considerato, almeno implicitamente, compatibile con la natura volontaria dell’adesione, da parte degli Stati membri, alla Comunità.Ciò che garantisce la “tenuta” del sistema europeo, del resto, sono decisioni di natura politica, prima ancora che giuridica: nulla può impedire che, con un atto di forza, uno Stato, rivendicando la propria piena sovranità, decida di “stracciare” un trattato.Vorrei però concentrarmi soltanto sui profili “giuridici” relativi all’ “uscita” dall’Unione.L’art. 50 del Trattato di Lisbona ha introdotto una particolare procedura “liberatoria”. Al primo paragrafo viene riconosciuto che «ogni Stato membro può decidere, conformemente alle proprie norme costituzionali, di recedere dall'Unione». Lo Stato, tuttavia, ha l’onere di notificare tale intenzione al Consiglio Europeo. Alla luce degli orientamenti formulati da quest’ultimo, «l’Unione negozia e conclude con tale Stato un accordo volto a definire le modalità del recesso, tenendo conto del quadro delle future relazioni con l’Unione». L'accordo è, infine, concluso a nome dell'Unione dal Consiglio, «che delibera a maggioranza qualificata previa approvazione del Parlamento europeo». Secondo l’art. 50, pertanto, uno Stato che intenda uscire dall’Unione dovrebbe negoziare un accordo con quest’ultima attraverso una procedura che, per giungere ad un esito positivo, richiede non soltanto il consenso del Consiglio Europeo, ma anche l’approvazione del Parlamento Europeo. Vale la pena, però, notare che il paragrafo 3 prevede che «I trattati cessano di essere applicabili allo Stato interessato a decorrere dalla data di entrata in vigore dell'accordo di recesso o, in mancanza di tale accordo, due anni dopo la notifica di cui al paragrafo 2, salvo che il Consiglio europeo, d'intesa con lo Stato membro interessato, decida all'unanimità di prorogare tale termine». Il recesso non richiede, pertanto, la conclusione dell’accordo previsto dai primi due paragrafi dell’art. 50: nel caso di fallimento dei negoziati, infatti, i trattati cessano comunque di avere efficacia per lo Stato membro che intenda “uscire” dall’Europa, con il solo limite temporale di due anni dalla notifica dell’intenzione di recedere.L’accordo bilaterale, pertanto, non esclude la possibilità di un recesso unilaterale, ma, al contrario, la presuppone. Si tende, solitamente, a leggere soltanto la prima parte dell’articolo 50 quando, in realtà, i negoziati non sono che il tentativo di evitare un’uscita unilaterale a cui l’Unione riconosce comunque di non potersi opporre, se non ritardandola per un biennio.Dalla fossa dei leoni, uscire dunque si può.Paolo Becchi (Professore ordinario di Filosofia del Diritto presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Genova.)
Fonte tratta dal sito

Translate