Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

giovedì 11 luglio 2013

Per Distruggere le microonde nocive (Telefonini,Tv,ecc)


Frequenze, la risonanza di Schumann
La risonanza di Schumann è un'onda elettromagnetica stazionaria che esiste nella cavità elettromagnetica della terra, meglio identificata nello spazio che intercorre tra la superficie del globo terrestre e la sovrastante ionosfera. Questo tipo di onde non sono presenti in natura, ma si manifestano in seguito ad eventi naturali. In particolare sembrano essere connesse con l'attività elettrica dell'atmosfera, specialmente durante temporali con intensa attività di lampi e fulmini. Durante questa fase si manifestano fenomeni di ionizzazione che generano varie frequenze elettromagnetiche, da 7 a 45 Hz. Le proprietà di queste frequenze furono studiate per la prima volta tra il 1952 e il 1957 dal fisico tedesco W.O.Schumann. 
In particolare la frequenza di 7;8 Hz, che risulta essere la più intensa, dagli studi intrapresi sembra rivelarsi la più idonea a circondare e coadiuvare un ambiente dove esiste vita. Difatti, risulta che gli esseri viventi che sono cresciuti e si sono evoluti in questo ambiente elettromagnetico naturale hanno una sviluppata intelligenza e vivono in una perfetta armonia con l'ambiente circostante.
Da quando è iniziata la vita, la terra ha circondato ogni cosa vivente con questa frequenza o pulsazione naturale. L'uomo moderno con le sue attività genera e crea una enorme quantità di onde elettromagnetiche, dalla bassa frequenza, (esempio tralicci alta tensione a 50 Hz), alle microonde emesse dai telefonini e dai satelliti artificiali, queste risultano dannose per l'organismo umano. Ormai su questo sono concordi gli scienziati di tutto il mondo, questa miriade di onde, si sovrappone e annulla l'effetto benefico della onda di Terra a 7,8 Hz, descritta prima e nota come onda Schumann.
La assenza dell'onda Schumann e il bombardamento continuo da elettrosmog può causare nell'individuo senso di spossatezza, stress, affaticamento, senso di vertigine, disturbi dell'equilibrio psico-fisico, malesseri e astenia.
La ricerca di laboratorio sull'utilizzo della onda Schumann prodotta artificialmente ha dato dei risultati sorprendenti: Esponendo cellule viventi a questa onda (7,8 Hz), queste aumentano le loro difese immunitarie, e diminuiscono l'assorbimento di sostanze chimiche tossiche, in più risultano meno sensibili agli effetti dannosi dell'elettrosmog.
Da questa esperienza i ricercatori preposti ritengono che producendo un impulso, o onda a 7,8 Hz (onda di Terra),con un generatore di campo scalare ( generatore di onda Schumann), che riproduce la naturale pulsazione terrestre, possiamo contrastare gli effetti nocivi dei campi magnetici artificiali con notevoli benefici sull'individuo sia sullo stato psico-fisico che a livello cellulare.Tutti sappiamo quanto siano riservate le informazioni sulle imprese spaziali, ma da indiscrezioni sembra quasi con certezza che le navicelle spaziali abbiano al loro interno un generatore di onda Schumann, al fine di creare dentro la famosa "onda di Terra"a 7,8 Hz, con lo scopo di riportare anche all'interno del veicolo spaziale una condizione terrestre, mancante nel cosmo, benefica e coadiuvante che serve a mantenere un corretto stato emozionale e psico-fisico degli astronauti, con benefici evidenti sulla salute della persona e di conseguenza un pieno successo delle missioni spaziali medesime.By Giuliano Scolesi

Nessun commento:

Translate