Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

mercoledì 20 novembre 2013

Gandhi - Discorso su Dio - Speech about God



http://kattolika.myblog.it/ - C'è una indefinibile misteriosa potenza che pervade tutte le cose. La sento anche se non la vedo.È questa stessa Potenza invisibile che si fa sentire e sfida tutte le prove perché è così diversa da tutto quello che percepisco con i miei sensi. Essa trascende i sensi. Ma è impossibile ragionare sull'esistenza di Dio in una dimensione limitata.

Percepisco appena che mentre tutte le cose intorno a me cambiano, sempre morenti, c'è alla base di tutto una Potenza Vivente che è immutabile, che tiene tutto insieme, che crea, dissolve e ricrea. Quella Potenza o Spirito é Dio. E poiché non vedo altro attraverso i miei sensi che posso o voglio percepire, solo Lui è.

E questa Potenza e benevola o malevola? Io la vedo puramente benevola. Posso osservare che in mezzo alla morte la vita persiste, in mezzo all'oscurità la luce persiste, in mezzo alla falsità la verità persiste. Dunque capisco che Dio è Vita, Verità e Luce. Egli è amore. È il Bene Supremo. Ma Egli non è il Dio che soddisfa solo l'intelletto, ammesso che lo facesse. Dio per essere Dio deve governare il cuore e trasformarlo.

Confesso di non avere altri argomenti di convinzione attraverso la ragione. La fede trascende la ragione. L'unico consiglio che posso dare è di non tentare l'impossibile.

----------------------------------------­----------------------------------------­------------------------

There is an indefinable mysterious power that pervades everything, I feel it though I do not see it.It is this unseen power which makes itself felt and yet defies all proof, because it is so unlike all that I perceive through my senses. It ranscends the senses. But it is possible to reason out the existence of God to a limited extent.

I do dimly perceive that whilst everything around me is ever changing, ever dying there is underlying all that change a living power that is changeless, that holds all together, that creates, dissolves and recreates. That informing power of spirit is God, and since nothing else that I see merely through the senses can or will persist, He alone is. 

And is this power benevolent or malevolent ? I see it as purely benevolent, for I can see that in the midst of death life persists, in the midst of untruth truth persists, in the midst of darkness light persists. Hence I gather that God is life, truth, light. He is love. He is the supreme Good.But He is no God who merely satisfies the intellect, if He ever does. God to be God must rule the heart and transform it.

I confess that I have no argument to convince through reason. Faith transcends reason. All that I can advise is not to attempt the impossible.

Nessun commento:

Translate