Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

venerdì 28 marzo 2014

Scie Chimiche responsabili di una Intossicazione di massa, Verità o Bufala?

Secondo il dottor Leonard Horowitz sono una tragica realtà, e la sua opinione è sostenuta da una serie di eventi che si verificano con una certa frequenza.

Scie
Scie Chimiche responsabili di una Intossicazione di massa, Verità o Bufala? Secondo il dottor Leonard Horowitz sono una tragica realtà, e la sua opinione è sostenuta da una serie di osservazioni di eventi che, ormai, si verificano con una certa frequenza negli ospedali statunitensi, e non solo, visto che accade anche in quelli dell’America Latina. La stampa riporta che i pronto soccorso degli ospedali sono praticamente quasi presi d’assalto, quindi sovraffollati,  da pazienti che presentano una strana infezione respiratoria, difficile da debellare e, soprattutto, che prima di scomparire impiega diversi mesi, anche utilizzando gli antibiotici di ultima generazione.
Secondo il dottor Leonard Horowitz si tratta di un falso, di una notizia distorta, in quanto non si tratterebbe di una normale infezione respiratoria, ma di ben altro. Tutto ha inizio intorno agli anni 90, e precisamente tra la fine del 1998 e l’inizio del 1999, quando cominciano a verificarsi i primi casi, che ben presto diventano sempre più numerosi, di questa strana malattia respiratoria che esordisce con congestione sinusale, drenaggio del setto nasale, tosse, stanchezza, malessere generale. Il Research Institute of Pathology delle Forze Armate ha registrato un brevetto riguardante un micoplasma patogeno che causa questa strana forma infettiva, micoplasma che ha caratteristiche decisamente furi dal comune in quanto non è dotato di parete cellulare e penetra in profondità nelle cellule infettate rendendo così difficile un qualsiasi approccio terapeutico.
dottor Leonard Horowitz Secondo il dottor Leonard Horowitz, si tratterebbe del brevetto di un’arma biologica che viene spruzzata nell’atmosfera da aerei. Dopo una serie di ricerche, il dottor Leonard ha avuto dal Centers for Disease Control, reparto di Tossicologia, la conferma che era stata rilevata una quantità anomala di dibromuro di etilene, un noto agente cancerogeno,  nel carburante degli aerei. Questa sostanza, inoltre, causerebbe immunosoppressione e indebolimento delle difese immunitarie nelle persone esposte, e questo spiegherebbe  il gran numero delle persone che hanno contratto questa strana infezione respiratoria.

Si tratta dell’opinione personale del  dottor Leonard Horowitz, anche  se poi si astiene dal formulare una sola spiegazione del perché queste sostanze verrebbero spruzzate nell’atmosfera. A parte il fatto che le scie, per chi se ne ricorda, esistono sin dalla comparsa dei primi jet, per cui ricondurle solo ad anni più vicini a noi è inesatto. Inoltre, si dovrebbe anche spiegare perché mai un governo di una grande Nazione debba mettere in atto un simile comportamento, che il dottor Leonard Horowitz definisce complotto, nei confronti dei propri cittadini, della propria gente. È difficile comprendere le ragioni che, probabilmente non esistono, anche se sono in molti ad essere convinti dell’esistenza di tale “complotto”.
A chi gioverebbe? Alle aziende farmaceutiche che potrebbero così  contare su di un incremento delle vendite dei loro farmaci che, ricordiamo, essendo somministrati a pazienti che si rivolgono al pronto soccorso, sono a carico del servizio sanitario nazionale? Cosa quindi poco conveniente. Il così detto “complotto” avrebbe più ragione di esistere, diciamo così, se ad essere irrorate fossero le popolazioni di aree geografiche non industrializzate, aree che rappresentano un costo per gli aiuti che le nazioni industrializzate elargiscono, così come se si trattasse di aree geografiche ricche di giacimenti di petrolio, così da poterne approfittare liberamente.
C’è invece da supporre che, la strana infezione respiratoria, sia la conseguenza Sciedi un sempre maggiore inquinamento atmosferico, ma certamente non dovuto ad un complotto, ma semmai perché le aziende petrolifere hanno colpevolmente ritenuto più conveniente economicamente produrre un tipo di combustibile per aerei  meno pulito, si fa per dire ovviamente, contenente del dibromuro di etilene, la cui eliminazione comporterebbe  semmai dei costi di produzione maggiori. Forse si da’ corpo alle ombre, come suol dirsi, si tende a vedere complotti ovunque, anche dove non esistono e dove non avrebbero alcuna ragione di esistere

fonte: http://www.tuttasalute.net

Per maggiori info su scie chimiche vedi: www.tankerenemy.com

Nessun commento:

Translate