Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

giovedì 17 luglio 2014

5 alternative naturali allo zucchero

1. Sciroppo d'acero


 Un recente studio sul Journal of Agriculture and Food ha scoperto che è ricco di una serie di anti-ossidanti, alcuni dei quali sono unici. Particolarmente salubre è il più scuro grado B sciroppo, che è alto in questi antiossidanti e anche ricchi di calcio. C'è da dire, però, che queste informazioni nutrizionali si riferiscono allo sciroppo d'acero reale e non agli sciroppi di imitazione che spesso non contengono veri e propri prodotti d'acero a tutti sono in gran parte basati su sciroppo di fruttosio.
2.  Zucchero di cocco

Come altri dolcificanti naturali, lo zucchero di cocco è una fonte migliore di nutrienti rispetto allo zucchero bianco raffinato e contiene ferro, magnesio e vitamina B. E'anche un'opzione più sostenibile per l'ambiente, visto le palme producono in media il 50-75% in più di zucchero per acro rispetto allo zucchero di canna.
3. Miele
 Il miele è dimostrato essere incredibilmente ricco di antiossidanti, soprattutto per quanto riguarda il miele di grano saraceno. Uno studio condotto presso l'Università del Wyoming ha anche scoperto che il miele ha il più basso indice glicemico dello zucchero, il che significa che ha meno di un effetto sulla glicemia e sui livelli di insulina.
4. Monk Fruit 

Gli americani stanno solo ora iniziando ad esplorare questo dolcificante  coltivato in tutta la Cina e nel Sudest asiatico. Ha una lunga tradizione in Asia come un rimedio a base di erbe. Tuttavia, bisogna tenere a mente che, mentre è stato commercializzato come dolcificante a zero calorie, in realtà contiene circa 2 calorie per 2 cucchiaini. Questo, tuttavia, è ancora sostanzialmente inferiore allo zucchero, che invece contiene 15 calorie per gli stessi 2 cucchiaini!
5. Date Sugar
Questo dolcificante viene ottenuto macinando i datteri in una polvere, che lo rende un'ottimo sostituto dello zucchero. E' ricco di fibre e di vitamina B6, ferro e magnesio, che è presente in tutti i datteri ed è particolarmente buono in piatti come la farina d'avena.
Nessuno di questi dolcificanti hanno il valore nutrizionale di cereali integrali o frutta e verdura fresca.Tuttavia, essi sono tutti delle alternative sane agli zuccheri raffinati, sciroppo di fruttosio e aspartame e la maggior parte hanno qualche antiossidante o sono ricchi di fibre, che  li rendono anche una scelta interessante e sana per soddisfare la vostra golosità.

Traduzione di Salvatore Santoru

1 commento:

Zak ha detto...

Lo sciroppo d'acero è buonissimo ma costa un stonfo, preferisco il malto di riso o la stevia.

Translate