Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

giovedì 30 ottobre 2014

CRISI E ISIS

La CRISI ci sta letteralmente trasformando, chi più e chi meno, 
ma questa CRISI ha un livello di trasmissibilità più veloce di quanto si possa immaginare, 
più di quanto lo possa fare un Virus o un Ebola
la CRISI per chi si trova dall'oggi al domani sotto la soglia di povertà, 
quella sottile linea che separa sopravvivenza dalla non-sopravvivenza, 
stravolge la vita di milioni di persone. 
La Crisi inoltre si avvicina letteralmente parlando, tra le strane coincidenze, alla parola ISIS
quindi c'è CRI-SIS.

Questa CRISIS è umiliante, difficilmente da sopportare, specialmente per i padri di famiglia, specialmente per imprenditori costretti al suicidio (in Italia un suicidio ogni 2 giorni e mezzo).

In questi casi penso che lo Stato dovrebbe intervenire con delle azioni di sensibilizzazione, perchè la vita vale più di quanto si possa credere! La vita è un dono.

No Credit
Ma la vita è un dono, un pò meno sulla strada, e ci si perde facilmente tra
droghe: http://youtu.be/suu8M8Rgb80
alcool: http://youtu.be/QMetWv_F2Po
velocità: http://youtu.be/zvg8m-TUwBw

Ma la vita è anche un gioco d'azzardo...
Ma la vita è anche violenza...

e tutti in qualche modo dipendono l'uno dall'altro, nel bene e nel male, da tante cose...che non sto qui ad elencare perchè sarebbero così tante....

ora vi saluto, ho detto la mia anche questa volta! ;-)










Nessun commento:

Translate