Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

domenica 19 ottobre 2014

La scienza della realizzazione spirituale

Mi chiedo, perché le persone non prendono tutta la loro tecnologia
e la buttano per un attimo dentro ad una cesta, 
come quello simile al cestino di windows? 
poi il tempo lo si trova per riprendere tutta questa roba...
la gente è più impegnata a seguire la propria vita virtuale 
che quella reale, infatti tutti guardano sul display 
del proprio smartphone ed in questo siamo bravissimi, 
però quando si tratta di guardare al cielo, 
non sappiamo nemmeno come distinguere una scia chimica 
da una scia di condensazione...
va beh...guardiamo giù, non sù, 
sempre più giù, sarà perchè la vita ci pesa?
sarà perchè vogliamo essere schiavi? chissà...
Io ho imparato ad affidarmi a Krishna, non Cristo...ma Krishna. 
Chi sa cosa sono i veda? la bhagavadgita? Se non lo sapete informatevi.
Dal mio punto di vista Krishna è l'essere supremo, 
è il guardiano della nostra ghiandola pineale, 
e sinceramente cercare di descrivere Krishna 
non è come descrivere il primo beota che si può trovare allo stadio per intenderci...
un beota è facilmente descrivibile, 
ma Krishna è più vasto delle vastità. 
A questo punto tu forse ti stai chiedendo che stai dall'altra parte del monitor, 
che "non te ne può sbatter de meno" perché sei Cattolico, o Muslim, Geova...ecc.
Ognuno è libero di professare quello gli pare, 
ad ogni modo il MANTRA HARE KRISHNA va provato, 
almeno una volta nella vita...

Nessun commento:

Translate