Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

sabato 18 ottobre 2014

Meditazione: benefici generali

Meditare fa bene al corpo, alla mente e allo spirito. Per quel che concerne il fisico, durante la meditazione, si osserva un rallentamento delle funzioni corporee e dei processi metabolici. Il rallentamento del ritmo respiratorio, con riduzione del consumo di ossigeno e quindi del fabbisogno energetico, si collega a un abbassamento della pressione arteriosa e un rilassamento progressivo di tutto il corpo. In questo modo, vengono a crearsi variazioni elettrofisiologiche del sistema psicosomatico, come l'induzione nel cervello di onde Alfa (caratteristiche dello stato di rilassamento) e, negli stadi più profondi, di onde Theta, tipiche dei primi stadi del sonno e dell'infanzia, con sincronizzazione tra i due emisferi cerebrali.
 Grazie alla pratica della meditazione, si assiste inoltre a cambiamenti nelle risposte galvaniche della pelle e ad altre modificazioni biochimiche, come l'aumento delle naturali difese immunitarie dell'organismo. Scompaiono le tensioni mentali e, conseguentemente, aumenta la guarigione di molte malattie psicosomatiche. Tra i benefici della meditazione può anche essere annoverata la sua dimensione preventiva, in quanto uno stato di equilibrio e di armonia impedisce alle malattie di svilupparsi.
Per quel che concerne l'aspetto mentale ed emotivo, con la meditazione vengono neutralizzate qualità negative come odio, invidia, apatia, ignoranza e narcisismo, sviluppando invece concentrazione, pace interiore, saggezza, compassione e amore. Una delle prime responsabilità dell’essere umano consiste nell’uscire dallo stato di insoddisfazione e infelicità tipico della condizione umana e nel vivere una vita sana, armoniosa, per se stessi e per gli altri. Per fare ciò, è necessario imparare a utilizzare le proprie facoltà di auto osservazione, scavando a fondo dentro di sé. Attraverso la pratica della meditazione, si avvia un processo di profonda comprensione della natura umana e di realizzazione della verità.
Questi finora descritti sono benefici della meditazione standard, ma ci sono altri benefici un po' più... particolari.

Meditazioni: benefici peculiari

Tra i benefici della meditazione un po' più peculiari ci sono quelli relativi all'energia della sfera sessuale. La meditazione Kundalini viene messa in relazione alla riserva di energia sessuale. Riguardo alla dimensione sessuale della pratica, l’approccio della meditazione tantrica contribuisce ad alleviare le tensioni di coppia, portando benefici in caso di frigidità, eiaculazione precoce e persino di impotenza, quando questa ha radici psicologiche.
Tra gli altri benefici della meditazione, dobbiamo annoverare lo scudo energetico delle merkaba, che ha lo scopo di schermare le negatività esterne. In aggiunta, la meditazione merkaba, secondo alcuni, consentirebbe anche al praticante di potersi preparare a un salto dimensionale, ritenuto imminente per i tempi in cui viviamo.

Nessun commento:

Translate