Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

mercoledì 15 ottobre 2014

Per l'attivista Abayomi Azikiwe l'epidemia di Ebola è una questione medica, non militare.

traduzione e interpretazione a cura di Sole Attivo dell'articolo tratto da: http://www.presstv.ir/detail/2014/09/09/378229/us-uses-ebola-to-advance-imperialist-agenda/

Un attivista sui diritti civili e giornalista di Detroit ha detto che gli Stati Uniti stanno usando l'epidemia di Ebola virus per l'avanzamento dell'agenda imperialista nell'Africa Occidentale.

Abayomi Azikiwe, editore della Pan-African News Wire, ha fatto martedì delle osservazioni in una intervista telefonica con la Press TV, commentando l'annuncio del Presidente Obama relativo al coinvolgimento dei militari US nella lotta contro l'epidemia di Ebola nell'Africa Occidentale perché rappresenta un serio problema di sicurezza nazionale.

"Credo che questo sia solo un altro mezzo dell'intelligence militare degli Stati Uniti per penetrare profondamente nel continente africano. Gli US hanno già una presenza militare in Libia, Sierra Leone, così come nello stato di Nigeria dell'ovest dell'Africa, e in tutti quelli che sono stati colpiti dalla epidemia di Ebola virus" dice Azikiwe.

"L'unico modo in cui questa malattia può essere affrontata è attraverso la proliferazione di personale medico, medici formati, infermieri, lo sviluppo degli ospedali da campo e cliniche, ed è attraverso questo processo che la malattia può essere arrestato ", ha aggiunto.

"Il motivo per cui questa malattia sta avendo un impatto traumatico sull'Africa è dovuto al fatto che non ci sono adeguate strutture sanitarie in questi vari paesi - adeguate strutture di ricerca - in modo che questa malattia venga affrontata sia con la ricerca ed il trattamento medico" l'attivista fa notare.

continua a leggere qui: http://www.presstv.ir/detail/2014/09/09/378229/us-uses-ebola-to-advance-imperialist-agenda/

Nessun commento:

Translate