Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

mercoledì 29 ottobre 2014

Perché otteniamo sempre gli stessi risultati?


"Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettare risultati diversi". Albert Einstein

Tante volte vorremmo che le cose andassero in maniera diversa. 
Io sono il primo a credere che per cambiare grandi cose bisogna partire dalle più piccole, ma a volte anche quelle più piccole, a partire dai semplici gesti, alle semplici azioni che si posso fare per esempio nel proprio alloggio o appartamento non le vediamo, o facciamo finta di non vederle. L'esempio più eclatante è la sedia, che viene usata da quasi tutti come appendi abiti e non come uno strumento per appoggiare le proprie "chiappe". 

Così una riflessione sull'ordine e sulla pulizia, che alla fine non è nient'altro che una proiezione mentale del nostro ordine mentale che si manifesta nella realtà calza a pennello. 
In questo caso il dis-ordine che abbiamo nella "zucca" si proietta sulla casa in disordine e sulla sedia con i vestiti ammassati sopra.

Così è lecito riflettere sul perché di tanti non cambiamenti, di tanti non, anche quelli più enormi NON.

Così la nostra mente che usiamo a bassissima percentuale di funzionamento e consapevolezza, rimane sulle stesse cose, e sugli stessi risultati.

Per esempio prova ad elencare 10 cose che fai ogni giorno, poi di queste 10 inizi a toglierne una, cambiandola e facendo qualcos'altro...9+1, 8+2, 7+3 ecc.ecc...

Life is Change!





Nessun commento:

Translate