Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

mercoledì 17 dicembre 2014

Benigni e i 10 comandamenti: "Boom di ascolti perché tutti a casa, molti ai domiciliari"

"Forse ieri ho esagerato: c'era chi mi voleva destinare l'8 per mille"

Poi l'affondo sulla corruzione: "Non rubare? Dio ha fatto un comandamento per noi italiani, sembra che l'abbia scritto proprio in italiano, è il comandamento che sentiamo un po' nostro". E ancora: Il comandamento "non rubare" è il meno seguito, "non ce ne importa niente. Forse qualcuno pensa che sia formulato male eppure è così semplice. 'Non si capisce bene...e' fumoso, direbbe qualcuno. Ma lo capirebbero anche i bambini, e infatti in Italia lo capiscono solo i bambini". Poi il passaggio più amaro: "A volte c'è stima per il ladro, vengono anche applauditi, e quelli che rubano non si vergonano più, nemmeno se gli dici 'ladro', che è infamante. Quando li prendono si vergognano perchè si sono fatti beccare e non perchè hanno rubato".

tratto da: http://www.repubblica.it/spettacoli/tv-radio/2014/12/16/news/benigni_10_comandamenti_seconda_serata-103075125/

Nessun commento:

Translate