Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

sabato 26 marzo 2016

Amedeo Minghi - Decenni



Tradiscono i decenni, 
saranno gli anni fa. 
Il tempo li fà belli 
questi anni non li avrai, 
se no li perderai. 
Tradiscono i decenni, 
vedrai che ti vedrai.. 
nel taglio dei capelli, 
ahi.. 
quanti ne tagliai... 
nel mare ti vedrai 
Nel mentre la canzone, 
l'estate è bella assai. 
Nel mentre la canzone 
e Tu scontenta stai 
prestata agli anni tuoi. 
Poi, 
dopo penserai, 
quel certo sole dov'è mai?? 
Negli anni, anni tuoi 
che vivi dopo 
in penombra, 
sfogliando foto, 
riguardando un film? 
Questi anni ormai finiti, 
che non c'è vita più. 
Ma strampalati miti 
e quanti ne vedrai 
passare ed andare via. 
La storia è lì che sta, 
in un disegno che guardai. 
L'estate è bella assai 
e la canzone 
i minuti della mia vita 
tenera con me. 
Puoi farci quel che vuoi, 
ma non ci fai l'amore 
perchè quegli anni mai, 
ti amarono così. 
Guardandomi da qui, 
non è sicuro c'ero anch'io. 
Guardandolo da qui, 
fu un bel decennio 
troppo allegro 
....io non lo notai. 
Tradiscono i decenni 
decennio che volò... 
nell'auto e sulla moto 
su quei modelli andò, 
stilistico volò.. 
Fatico a ritornare 
ed erano anni miei 
decennio che è passato, 
sfrecciato, andato via. 
Questi anni non li avrai 
Tradiscono i decenni.. 
saranno gli anni fa, 
il tempo li fà belli, 
questi anni non li avrai 
se no 
li perderai...

Nessun commento:

Translate