Cerca nel blog

Caricamento in corso...
"Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda"

lunedì 16 maggio 2016

ASSENZA DI VIOLA


In un attimo metto da parte convinzioni e sistemi di credenze, quello che ne rimane è solamente pura osservazione. Sono un'insieme complesso di elementi, alcuni di questi mimetizzati da un corpo fisico che detiene acqua, minerali e fluidi. Gli organi collegati alle loro coscienze, alle loro forme pensiero...insomma ognuno nel grande condominio chiamato "essere umano" fa a modo suo! 
Sono gli istinti, i suoni primordiali e le oscillazioni vibrazionali della mia esistenza che saltellano qua e là, tra echi senza ritorno e inutili bisbiglii della realtà. Sono qualcosa di complesso, a me ancora sconosciuto, senza meta e senza orizzonti. Percepisco a volte l'importanza dell'esistenza che si svela come un'appuntamento perfetto, mai dato. E' la casualità, quella improvvisa in cui l'impossibile diventa possibile, dove l'osservatore si fonde nell'indefinito universo degli elementi. Come un mezzo che deve andare per la sua strada, la luce va, si incanala ramificandosi senza sapere nomi, o cognomi. 





Nessun commento:

Translate